Michael903
Michael903 - Bannato - 49 Punti
Rispondi Cita Salva
Ragazzi per favore mi serve la parafrasi e un commento della poesia "Versi per la messa di Mezzanott" di Maria Luisa Spaziani...vi prego aiuto!!!!!!
meghy
meghy - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
Poesia..

Natale è un flauto d'alba, un fervore di radici

che in nome tuo sprigionano acuti di ultrasuono.

Anche le stelle ascoltano, gli azzurrognoli soli

in eterno ubriachi di pura solitudine.



Perché questo Tu sei, piccolo Dio che nasci

e muori e poi rinasci sul cielo delle foglie:

una voce che smuove e turba anche il cristallo,

il mare, il sasso, il nulla inconsapevole.



Invisibile aria: Tu impregni ciò che vive

e solo vive se di te si impregna.

Tu sei d'ogni radice l'alto mistero in musica

che innerva il tralcio- lazzaro e lo spinge a fiorire.

questa?!
Michael903
Michael903 - Bannato - 49 Punti
Rispondi Cita Salva
# meghy : Poesia..

Natale è un flauto d'alba, un fervore di radici

che in nome tuo sprigionano acuti di ultrasuono.

Anche le stelle ascoltano, gli azzurrognoli soli

in eterno ubriachi di pura solitudine.



Perché questo Tu sei, piccolo Dio che nasci

e muori e poi rinasci sul cielo delle foglie:

una voce che smuove e turba anche il cristallo,

il mare, il sasso, il nulla inconsapevole.



Invisibile aria: Tu impregni ciò che vive

e solo vive se di te si impregna.

Tu sei d'ogni radice l'alto mistero in musica

che innerva il tralcio- lazzaro e lo spinge a fiorire.

questa?!

Si,aiutami!
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Natale è un flauto d'alba, un fervore di radici
Natale è un flauto f'alba, un risveglio di radici
che in nome tuo sprigionano acuti di ultrasuono.
che in nome del Natale emettono ultrasuoni acuti
Anche le stelle ascoltano, gli azzurrognoli soli
anche le stelle ascoltano, i soli azzurrognoli
in eterno ubriachi di pura solitudine.
che per l'eternità sono ubriachi della pura solitudine
Perché questo Tu sei, piccolo Dio che nasci
PErchè Tu sei questo, Piccolo Dio tu nasci
e muori e poi rinasci sul cielo delle foglie:
poi muori e risorgi nel cielo delle fogliie;
una voce che smuove e turba anche il cristallo,
una voce che muove e agita anche il cristallo,
il mare, il sasso, il nulla inconsapevole.
il mare, il sasso e il nulla inconsapevole.
Invisibile aria: Tu impregni ciò che vive
Come l'aria chen non possiamo vedere: tu sei in tutto cioò che vive
e solo vive se di te si impregna.
e tutto cioò vive solo se è pieno di te.
Tu sei d'ogni radice l'alto mistero in musica
Tu sei il mistero più grande di ogni radice (controlla le note per vedere come scrivere quell'"in musica)
che innerva il tralcio- lazzaro e lo spinge a fiorire.
da cui derivai l tralcio lazzaro e gli permette di fiorire


piccolo commento:
scrivi qualche nota sull'autrice, poi nel dettaglio la poesia è un inno al NAtale e mira a capirne il vero senso, non quello consumistico dei regali piuttosto vuole essere un inno al Dio che nasce e che tutto rende migliore e tutto fa essere....
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Andyb3105

Andyb3105 Blogger 925 Punti

VIP
Registrati via email