morPhine
morPhine - Genius - 3866 Punti
Rispondi Cita Salva
Voi l'avrete analizzata una 30ina de volte......
Il mio testo mi chiede:
Nella posia vi è una metafora(Tu fior de la mia vita percossa e inaridita,tu de l'inutil vita estremo unico fior)che non vuol dire soltanto che il padre ha generato il bimbo.

-quali caratteristiche vengono conferite all'imagine del padre/albero???
-ci sn qualità specifiche che accomunano un fiore a un figlio???


Grazie

Aggiunto 3 minuti più tardi:

Se mi aiutate in fretta mi fareste un gran favore
GIORGIA86
GIORGIA86 - Mito - 2715 Punti
Rispondi Cita Salva
la poesia è un canto funebre e il dissidio del poeta emerge dal contrasto tra la natura che torna alla vita e il poeta che invece vive il suo "inverno" avendo perso il suo figlioletto di soli 3 anni. Il padre/albero dovrebbe fornire protezione ai fiori suoi figli, dovrebbe fornirgli la linfa vitale, il poeta invece non riesce a svolgere questa funzione, tanto che la sua pianta è "percossa e inaridita". Il suo fiore ora è nella "terra fredda e negra" e non gode più del calore e dell'allegria estiva o fine primaverile che dir si voglia.
Va bene??
morPhine
morPhine - Genius - 3866 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie mille giorgia......almeno ti sei spremuta il cervello!!!!
però non riesco a cpr!
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di giugno
Vincitori di giugno

Come partecipare? | Classifica Community

Registrati via email