• Italiano
  • PER FAVOREE ANCORA CONTINUA MI SERVE SUBITO

    closed post
giau
giau - Ominide - 42 Punti
Salva
voglio la parafrasi del ciclope polifemo la potete fare ? cmq è così poi, seduto,mungeva una dopo l altra e pecore e capre belanti, e un piccolo nato metteva sotto ad ognuna . quindi rappreso metà di quel candido latte lo costrinse in canestri di vimini , e l altra metà versò nelle conche per berlo durante la cena . accese il fuoco , e allora scorgendoci disse : << o stranieri , chi siete ? e da che lido navigate le vie dell acqua ? siete forse mercanti ? o vagate alla ventura sul mare come pirati che rischiano la vita assalendo i navigatori ?>> così disse ; e sentimmo ancora uno schianto nel cuore , spaventati dalla cupa voce e dall orrido volto . ma io ,che come gli altri temevo , così gli risposi : << siamo achei , e partimmo da troia verso la patria ; ma venti diversi sul vasto abisso del mare per altra via ci spinsero ad altre rive ; ed anche qui giungemmo : ma era , forse volontà di zeus . siamo , ed è nostra gloria , soldati di agamennone , l atride , che vince ogni altra fama sotto il cielo, così forte città distrusse e tanti popoli travolse . e ora qui , per essere accolti , siamo alle tua ginocchia , o per avere almeno un dono , ch è diritto degli ospiti . tu , o potente , porta rispetto agli dèi : noi straniere : e zeus è guida sempre degli ospiti , e li fa onorare >> così dissi ; e senza pietà nel cuore , mi rispose : << o straniero , o sei come un fanciullo o vieni da lontano , se mi esorti a temere o a sottrarmi agli dèi : nè zeus , nè degli dèi felici si curano i ciclopi ,che certo più di loro , e molto ,noi siamo potenti . nè per sfuggire a l ira di zeus io avrò pietà di te o dei compagni , se ciònon mi comanda il cuore. ma dimmi ,dov èancora lA TUA BELLA NAVE: FORSE Là SULL ESTREMO LEWMBO DI TERRA , O QUI VICINO ? CHE LO SAPPIA >>. COSì DICEVA CERCANDO DI TENTARMI ; MA A ME , ESPERTO D OGNI COSA, NON POTEVA NASCONDERSI, E PRONTO , COSì GLI RISPOSI CON ACCORTE PAROLE: << POSIDONE CHE SCUOTE LA TERRA , M INFRANSE LA NAVE , LANCIANDOLA CONTRO GLI SCOGLI SUL LIMITE DELL ISOLA , A TAGLIO D UNA RUPE , POI CHE IL VENUTO DELL ALTO MARE LA SPINSE . E NOI SCAPPAMMO ALLA MORTE VIOLENTA >> . COSì DICEVO ; ED EGLI NON RISPOSE , NON EBBE PIETà ; MA CON UN BALZO STESE LE MANI SUI COMPAGNI , E DUE NE PRESE , E , COME CUCCIOLI , AL SUOLO LI BATTEVA : E IL CERVELLO SI SPARSE , BAGNANDO D INTORNO LA TERRA . E POI LACERANDOLI A BRANI PREPARTAVA IL SUO PASTO : COME LEONE CHE VAGAVA SUI MONTI , TUTTO DIVORAVA : E LA LA CARNE , E I VISCERI , E LE OSSA CON IL LORO MIDOLLO . NOI PIANGENTI ALZAVAMO A ZEUS LE MANI , DISPERATI NEL CUORE, VEDENDO QUELLO ESEMPIO. QUANDO POI IL VINO SCIOLSE LA MENTE DEL CICLOPE , ALLORA GLI RIVOLSI PAROLE DOLCI COME IL MIELE : << CICLOPE , TU CHIEDI IL MIO NOME FAMOSO ; ED IO LO DIRò . MA TU DAMMI , COME HAI PROMESSO , IL DONO DEGLI OSPITI.IL MIO NOME è NESSUNO ; E NESSUNO MI CHIAMA MIA MADRE E MIO PADRE , COSì MI CHIAMANO I COMPAGNI >>. IO DISSI ; E SENZA PIETà NEL CUORE , SUBITO RISPOSE :<< IO ,TRA I SUOI COMPèAGNI ,MANGERò PER ULTIMO NESSUNO ; E , PRIMA TUTTI GLI ALTRI : QUESTO SARà IL MIO DONO >> .DISSE E CADDE ROVESCIO.
coltina
coltina - Genius - 11957 Punti
Salva
avevamo già risposto....la trovi qui nel forum:
http://www.skuola.net/forum/italiano/odissea-42083.html
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email