• Italiano
  • parafrasi UN tragico destino:la morte di patroclo...

fabios92
fabios92 - Sapiens - 537 Punti
Rispondi Cita Salva
non riesco a trovare questa parafrasi e ne a trovarla vi prego aiutatemi.......poi ne avevo anche un altra: un tragico destino:la morte di Ettore..cerco la parafrasi...quella che ho trovata è troppo korta.......vi prego aiutatemi.............thanks..
IPPLALA
IPPLALA - Mito - 101142 Punti
Rispondi Cita Salva
777-810
e fino al momento in cui il sole era in cielo(quindi era giorno) da entrambe le parti si scoccavano le frecce infuocate e la gente moriva,ma quando il sole si posò(quindi scese la sera) nell'ora in cui i buoi finiscono di lavorare, gli achei erano più forti,e e tirarono fuori dal carro Cebrione,che non sentiva le urla dei Teucri,e lo privarono delle armi. Patroclo si scagliò per tre volte contro i troiani,pensando ad una sconfitta(quella dei troiani!)ed era così simile ad ares ardente che gridando paurosamente ammazzò 27 uomini(9x3). ma quandò si scagliò per la quarta volta,che sembrava un dio, a te,Patroclo,si prospettò la tua morte:Apollo gli andò contro tramando,ma (patroclo)non lo vide arrivare nella mischia;(infatti Apollo) gli andò incontro celato da molta nebbia.E si fermò dietro Patroclo,gli colpì la schiena e le spalle larghe : a Patroclo girarono gli occhi.
Apollo gli fece cadere l'elmo dalla testa che suonò rotolando con la visiera abbassata sotto gli zoccoli dei cavalli, i pennacchi si sporcarono di sangue e di polvere : ma prima non era mai stato possibile ciò perché l'elmo apparteneva ad un uomo dalla bella fronte: Achille, e gli proteggeva la testa: ma allora Zeus lo donò ad Ettore affinché lo portasse sulla sua testa: e la morte gli era vicina.l'asta dall'ombra lunga(epiteto), pesante, solida,grossa,appuntita che era in mano a Patroclo, si spezzò: e dalle sue spalle cadde a terra lo scudo insieme alla cinta di cuoio , e il dio Apollo, figlio di Zeus, gli slacciò la corazza.Svenne, le sue membra si afflosciarono e si fermò esterrefatto: venne colpito tra le spalle da un eroe troiano, Euforbo di Pantoo che tra i suoi coetanei si distingueva per la bravura con l'asta, per i cavalli e per la corsa.gettò giù dai cavalli venti guerrieri quando arrivò col cocchio a combattere per la prima volta.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

eleo

eleo Moderatore 18210 Punti

VIP
Registrati via email