• Italiano
  • parafrasi di ''Una nuova stirpe dalle pietre'' di Ovidio

    closed post
simonp
simonp - Habilis - 263 Punti
Rispondi Cita Salva
dalla regione dell'Eta le Focide separa gli Aoni
terra fertile, finchè vi fu terra, ma in quel tempo
tratto di mare, vasta distesa in acque inattese.
Lì un monte si leva in alto con due cime verso le stelle
di nome Parnaso, le cui vette sovrastano le nuvole.
Fu in questo luogo che Deucalione
approdò, portato da una piccola barca, con la sua compagna,
e subito invocarono le ninfe coricie, gli dèi dei monti
e Temi, che predice il destino e che allora lì teneva oracoli.
Mai ci fu uomo migliore di lui e più amante
di giustizia, mai ci fu donna più timorata di lei. E Giove,
quando vide il creato ridotto a un mare di acque stagnanti
e di tante migliaia di uomini un solo superstite,
di tante migliaia di donne una sola superstite,
due esseri innocenti, due esseri devoti agli dèi,
squarciò le nubi e, dispersi col vento gli uragani,
mostrò di nuovo al cielo la terra e alla terra il cielo.

Ps mi servirebbe + presto possibile
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
dalla regione dell'Eta le Focide separa gli Aoni
dalla parte dell'Eta la Fociide divide gli Aoni
terra fertile, finchè vi fu terra, ma in quel tempo
questa era una terra fertile, finché c'era la terra, ma in quel tempo
tratto di mare, vasta distesa in acque inattese.
era un tratto di mare, una grande distesa cosparsa d'acqua
Lì un monte si leva in alto con due cime verso le stelle
in questa regione si eleva un monte altro con due cime alte rivolte alle stelle
di nome Parnaso, le cui vette sovrastano le nuvole.
di nome Parnaso, le cui cime dominano le nuvole
Fu in questo luogo che Deucalione
é in questo luogo che Ducalione
approdò, portato da una piccola barca, con la sua compagna,
vi arrivò con una piccola barca, con sua moglie
e subito invocarono le ninfe coricie, gli dèi dei monti
e subito invocarono le ninfe corice, gli dei dei monti
e Temi, che predice il destino e che allora lì teneva oracoli.
e temi, colui che predice il destino e che in quel tempo teneva gli oracoli
Mai ci fu uomo migliore di lui e più amante
mai vi fu un uomo e un amante della giustizia migliore di lui
di giustizia, mai ci fu donna più timorata di lei. E Giove,
e mai è esistita una donna più timorata di lei. E giove
quando vide il creato ridotto a un mare di acque stagnanti
quando guardè la terra che aveva creata trasformata in acque sporche
e di tante migliaia di uomini un solo superstite,
e da tante migliaia di uomini un solo sopravvissuto
di tante migliaia di donne una sola superstite,
e di tante migliaia di donne una sola sopravvissuta
due esseri innocenti, due esseri devoti agli dèi,
erano due esseri innocenti e devoti agli dei
squarciò le nubi e, dispersi col vento gli uragani,
allora giove squarciò le nuvole e disperse uragani nel vento
mostrò di nuovo al cielo la terra e alla terra il cielo.
e mostrò al cielo la terra e alla terra il cielo

Aggiunto 1 secondi più tardi:

dalla regione dell'Eta le Focide separa gli Aoni
dalla parte dell'Eta la Fociide divide gli Aoni
terra fertile, finchè vi fu terra, ma in quel tempo
questa era una terra fertile, finché c'era la terra, ma in quel tempo
tratto di mare, vasta distesa in acque inattese.
era un tratto di mare, una grande distesa cosparsa d'acqua
Lì un monte si leva in alto con due cime verso le stelle
in questa regione si eleva un monte altro con due cime alte rivolte alle stelle
di nome Parnaso, le cui vette sovrastano le nuvole.
di nome Parnaso, le cui cime dominano le nuvole
Fu in questo luogo che Deucalione
é in questo luogo che Ducalione
approdò, portato da una piccola barca, con la sua compagna,
vi arrivò con una piccola barca, con sua moglie
e subito invocarono le ninfe coricie, gli dèi dei monti
e subito invocarono le ninfe corice, gli dei dei monti
e Temi, che predice il destino e che allora lì teneva oracoli.
e temi, colui che predice il destino e che in quel tempo teneva gli oracoli
Mai ci fu uomo migliore di lui e più amante
mai vi fu un uomo e un amante della giustizia migliore di lui
di giustizia, mai ci fu donna più timorata di lei. E Giove,
e mai è esistita una donna più timorata di lei. E giove
quando vide il creato ridotto a un mare di acque stagnanti
quando guardè la terra che aveva creata trasformata in acque sporche
e di tante migliaia di uomini un solo superstite,
e da tante migliaia di uomini un solo sopravvissuto
di tante migliaia di donne una sola superstite,
e di tante migliaia di donne una sola sopravvissuta
due esseri innocenti, due esseri devoti agli dèi,
erano due esseri innocenti e devoti agli dei
squarciò le nubi e, dispersi col vento gli uragani,
allora giove squarciò le nuvole e disperse uragani nel vento
mostrò di nuovo al cielo la terra e alla terra il cielo.
e mostrò al cielo la terra e alla terra il cielo
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
Max

Max Geek 692 Punti

VIP
Registrati via email