Matteomagico
Matteomagico - Erectus - 60 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao raga mi potreste aiutare a fare la parafrasi dei seguenti versi dell'odissea libro IX? Grazie 1000 anticipatamente

Ed i Ciclopi 515
Quinci e quindi accorrean, la voce udita
E soffermando alla spelonca il passo,
Della cagione il richiedean del duolo:
"Per quale offesa, o Polifemo, tanto
Gridàstu mai? Perché così ci turbi 520
La balsamica notte e i dolci sonni?
Fùrati alcun la greggià? o uccider forse
Con inganno ti vuole, o a forza aperta?"
E Polifemo dal profondo speco:
"Nessuno, amici, uccidemi, e ad inganno, 525
Non già colla virtude". "Or se nessuno
Ti nuoce", rispondeano, "e solo alberghi,
Da Giove è il morbo, e non v'ha scampo. Al padre
Puoi bene, a re Nettun, drizzare i prieghi".
Dopo ciò, ritornâr su i lor vestigi: 530
Ed a me il cor ridea, che sol d'un nome
Tutta si fosse la mia frode ordita.
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
controlla con le note del tuo libro e fai tu la parte puntinata....
Quinci e quindi accorrean, la voce udita
accorsero appena sentirono la voce
E soffermando alla spelonca il passo,
e fermando il loro passo davanti alla grotta
Della cagione il richiedean del duolo:
si chiedevano la causa del dolore:
"Per quale offesa, o Polifemo, tanto
per quale offesa polifemo gridasti mai così tanto?
Gridàstu mai? Perché così ci turbi 520
perche ci svegli in questa
La balsamica notte e i dolci sonni?
notte balsamica mentre facevamo dolci sogni?
Fùrati alcun la greggià? o uccider forse
.................? o qualcuno ti vuole uccidere con l'inganno
Con inganno ti vuole, o a forza aperta?"
o sfidandoti?
E Polifemo dal profondo speco:
e Polifemo dal profondo della grotta:
"Nessuno, amici, uccidemi, e ad inganno,
nussono amici mi ha ucciso e con l'inganno
Non già colla virtude". "Or se nessuno
non con la virtù. ma se nessuno ti ha fatto del male
Ti nuoce", rispondeano, "e solo alberghi,
rispondevano e stai da solo
Da Giove è il morbo, e non v'ha scampo. Al padre
la malattia proviene da Giove e non c'è salvezza. Al padre
Puoi bene, a re Nettun, drizzare i prieghi".
puoi o Nettuno indirizzare le tue preghiere
Dopo ciò, ritornâr su i lor vestigi:
dopo questo, ritornarolo sulle loro tracce:
Ed a me il cor ridea, che sol d'un nome
e a me il rideva il cuore, che solo cn un nome
Tutta si fosse la mia frode ordita.
tutto il mio inganno era stato pensato
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
pizzibutti

pizzibutti Blogger 284 Punti

VIP
Registrati via email