ho23anni
ho23anni - Bannato - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao raga buona domenica a tutti....mi potreste trovare un riassunto della seconda giornata del decameron"andreuccio da perugia" grazi mille(entro le 10'00).
Alef93
Alef93 - Genius - 9694 Punti
Rispondi Cita Salva
Ecco:
1.Giornata II Novella V Note sulla giornata: Nella seconda giornata si parla
di chi, da diverse cose infestato, sia oltre alla sua speranza riuscito a
lieto fine. Si delinea il tema del contrasto tra la fortuna (cioè il caso),
e le virtù.

Narrata da Fiammetta, Andreuccio da Perugia arriva a Napoli per comprare dei
cavalli, mentre gira il mercato senza comprare nulla, incontra una vecchia
che lo conosce molto bene, appena i due si lasciano, una prostituta che
aveva adocchiato i danari di Andreuccio, chiede alla vecchia informazioni su
chi fosse quell’uomo. Dopo aver avuto le informazioni, la donna riesce a
convincere Andreuccio di essere la sua sorella, e Andreuccio, stanco della
dura giornata decide di passare la notte dalla sua presunta sorella. Prima
di coricarsi e dopo essersi denudato, Andreuccio ha bisogno “di dover
diporre il superfluo peso del ventre”, ma appena poggia il piede su un asse
di legno, questo cede in quanto segato precedentemente dalla prostituta, e
cade nella fogna a cielo aperto. Il nostro eroe dopo vani tentativi di
rientrare in casa dove aveva lasciato i vestiti e i soldi, incomincia a
vagare fino a quando incontra due ladri che decidono di usarlo per i loro
loschi piani. Prima però lo calano in un pozzo per farlo lavare, ma proprio
in quel momento arrivano due famigliari che vogliono abbeverarsi, così i due
ladri nella fretta di fuggire lasciano Andreuccio in fondo al pozzo, quando
i famigliari tirano su la fune, vedono Andreuccio attaccato e credendolo un
fantasma scappano a gambe levate. Dopo un breve girovagare, Andreuccio
incontra nuovamente i due ladri che lo costringono ad infilarsi in una tomba
per rubare i gioielli del defunto; in quel momento arriva un altro gruppo di
persone, guidati da un prete intenzionato a rubare i gioielli; i due ladri
spaventati abbandonano nuovamente Andreuccio il quale si ritrova chiuso in
una tomba, mentre sta per essere scoperto da altre persone. Dopo aver
pensato ad una soluzione, Andreuccio decide di fingersi un fantasma per
spaventare il prete, che si faceva tanto coraggioso davanti ai suoi
compagni, ed di impossessarsi del prezioso bottino.

2.Riassunto

Andreuccio si trova a Napoli con una borsa piena di cinquecento fiorini con i quali avrebbe dovuto comperare un cavallo, visto il buon mercato che Napoli offriva a quel tempo.
Una donna, astuta e ingannatrice, vista la ricchezza che possedeva quel giovane, decide di sottrargliela escogitando una beffa, funzionale quanto meschina.
La bella donna invita Andreuccio alla sua casa e gli svela di essere sua sorella della quale lui ne ignorava persino l’esistenza. Fornendo, la donna, una serie di fatti reali e credibili, riesce a persuadere il povero Andreuccio che crede ad ogni parola.
Dopo esser stato ripetutamente invitato a passar la notte in quella casa, Andreuccio accetta e viene accomodato in una stanza a lui riservata. Dopo averla raggiunta e essersi spogliato, Andreuccio si dirige verso il bagno dove sfortunatamente inciampa e cade a terra dolorante.
Approfittando dell’occasione, la donna entra nella stanza e ruba la ricca borsa.
Il povero Andreuccio, trovatosi rinchiuso nel bagno, trova una via di uscita sopra la sua testa e scavalcando un muro è fuori.
Si trova, però, senza i suoi averi, allora bussa e grida alla porta svegliando un grosso e pauroso uomo che affacciandosi minaccia il giovane terrificato che, tenendo alla propria vita, scappa.
Per la strada incontra due “briganti” intenzionati a profanare una tomba nella chiesa dov’era custodito il corpo di un ricci arcivescovo che si diceva essere stato seppellito con un ricco tesoro tra il quale uno straordinario anello di valore superiore a tutti i fiorini che aveva perso Andreuccio.
Il giovane prende parte all’operazione pensando di poter guadagnarci qualcosa, ma sapendo anche che i due l’avrebbero sicuramente tradito. Aperto l’uscio, al momento di entrarvi, i due costringono Andreuccio a farlo e, previdente, prende subito l’anello e passa fuori dalla tomba tutto il resto tranne quello, sapendo che i due manigoldi l’avrebbero chiuso dentro. E così fu.
Andreuccio si ritrova rinchiuso, ma ad un certo punto sente delle voci tra le quali quella del prete che, spavaldo, fa per infilare le gambe nel cunicolo quando si sente afferrare, e lanciando un grido di terrore spicca un balzo e salta fuori. Tutti scappano mortificati lasciando l’apertura che permette ad Andreuccio di uscire.
Il buon Andreuccio riesce così ad essere ripagato della beffa subita con uno stupendo anello di valore.
ho23anni
ho23anni - Bannato - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie..........
pukketta
pukketta - Mito - 72506 Punti
Rispondi Cita Salva
cmq bello il tuo nick, davvero molto originale..

cmq:
CLOSED!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email