Manus
Manus - Sapiens - 690 Punti
Rispondi Cita Salva
Salve a tutti!!!! Volevo sapere che ne pensavate di fare insieme un confronto tra i 2 primi lettarati o anche filosofi politici.
Cronih
Cronih - Genius - 23969 Punti
Rispondi Cita Salva
ma e un compito oppure soltanto un gioco
Manus
Manus - Sapiens - 690 Punti
Rispondi Cita Salva
In realtà era una cosa per approfondire le conoscenze e confrontars.
Mayc1989
Mayc1989 - Genius - 17364 Punti
Rispondi Cita Salva
http://xoomer.alice.it/r.crosio/mach_guicc.htm
http://www.francasoracco.it/guicciardini.htm

credo ke qst vadano piuttosto bene come confronti
Cronih
Cronih - Genius - 23969 Punti
Rispondi Cita Salva
Schema di confronto tra Machiavelli e Guicciardini

Per Machiavelli il BENE è la dedizione assoluta all’interesse della collettività e della patria. Quindi sono pochi quelli che operano per il bene e gli uomini sono istintivamente portati al male. Quindi Machiavelli esprime un pessimismo sulla natura dell’uomo.
Per Guicciardini il BENE è il conseguimento della felicità (l’interesse personale) senza danneggiare gli interessi degli altri. Quindi sono tanti quelli che operano il bene, poiché gli uomini sono istintivamente portati al bene. Quindi Guicciardini esprime un sostanziale ottimismo sulla natura dell’uomo.


Per Machiavelli l’uomo non cambia nel corso dei secoli. Quindi ciò che è avvenuto nell’Antica Roma è utile per affrontare il presente. Gli avvenimenti storici si ripresentano tali e quali.
Per Guicciardini nell’affronto dei fatti del presente occorre tener conto di tutti i fattori, per cui è sbagliatissimo riferirsi al passato come un modello. Infatti nell’Antica Roma c’erano condizioni politiche e sociali diversissime dalle attuali.


Per Machiavelli è possibile formare una MILIZIA NAZIONALE, con un reclutamento popolare, in vista della costituzione di uno Stato Italiano. Pertanto Machiavelli si può definire ottimista in politica, o quanto meno fiducioso in un futuro più prospero per le sorti italiane.
Per Guicciardini è impossibile formare una milizia nazionale, anzi non bisogna disdegnare l’utilizzo dei mercenari, spesso più esperti nell’arte militare. Egli infatti si dimostra scettico di fronte al progetto di unificazione italiana, esprimendo un sostanziale pessimismo in senso politico, o quanto meno accontentandosi di un equilibrio fra gli stati italiani come ai tempi di Lorenzo il Magnifico.


eccotti questi confronti
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
nemo0772

nemo0772 Blogger 57 Punti

VIP
Registrati via email