• Italiano
  • italiano aiuto non ne ho mai fatto

jesca
jesca - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
L’industrializzazione ha distrutto il villaggio, e l’uomo, che viveva in comunità, è diventato folla solitaria nelle megalopoli. La televisione ha ricostruito il «villaggio globale», ma non c’è il dialogo corale al quale tutti partecipavano nel borgo attorno al castello o alla pieve. Ed è cosa molto diversa guardare i fatti del mondo passivamente, o partecipare ai fatti della comunità.» G. TAMBURRANO, Il cittadino e il potere, in “In nome del Padre”, Bari, 1983
Discuti l’affermazione citata, precisando se, a tuo avviso, in essa possa ravvisarsi un senso di “nostalgia” per il passato o l’esigenza, diffusa nella società contemporanea, di intessere un dialogo meno formale con la comunità circostante.
Daniele
Daniele - Blogger - 27608 Punti
Rispondi Cita Salva
Ecco un testo di Pillaus svolto sulla globalizzazione che può aiutarti...
Il processo dell'industrializzazione nasce e si propaga dall'Inghlterra. il propagarsi dell'industrializzaizone cambia l'assetto urbanistico del paesaggio e le abitudini di vita della popolazione, che si trasferisce dalle campagne alle città, questo prevede una metamorfosi dell'area urbana.
l'industrializzazione e il lavoro in fabbrica cambia il lavoro dell'uomo: porta le persone, come diceva Marx, ad isolarsi in se stesse o meglio a diventare alienate sia dalla società sia dal loro lavoro, questo perchè essi non solo non hanno possibilità dialogative, ma anche perchè lavorando a una parte del prodotto e non a tutto il prodotto, come facevano gli artigiani, si alienano dalla produzione finale e da se stessi.
il nuovo assetto urbanistico cambia la vita sociale degli individui, questo cambiamento ha portato alla moderna nascita delle megalopoli, ovvero città sempre più grandi dove però ogni individuo rimane isolato seppur in mezzo a tantissima gente, non c'è più, come nelle campagne, un'interazione tra cittadini attorno ad un fulcro sociale come una pieve, una piazza. Non ci si conosce nello stesso quartiere e talvolta neanche tra vicini di casa... ciò porta a chiudersi sempre più in se stessi.
la chiusura porta nell'epoca moderna a rifugiarsi nelle nuove tecnologie e ad un uso sempre maggiore di queste che annullano sempre di più rapporti umani face to face in favore. Si usano sempre di più oggi come vie di comunicazione le chat, i forum, e addirittura si comincia a parlare anche di lavoro on line che porta la società moderna a chiudersi sempre di più in se stessi e ad annullare i contatti umani.
Conclusioni: analizzare la società moderna in relazione a quella passata, sicuramente più genuina e ricca di rapporti umani che nella società moderna vengono a mancare e creano degli enormi disagi e persone alienate! approfondire questo argomento e mettere considerazioni personali.
jesca
jesca - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
ma l'hai tirato fuori da internet??? o l'hai fatto tu??
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Rispondi Cita Salva
la traccia era qll della maturità 2007....il tema cosidetto tema d'attualità....è stato corretto e svolta qst traccia da qll di skuola.net! nn è stato assolutamente preso da internet ma ttt dalle abili mani di qll gran geniazzo di pillaus!
jesca
jesca - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
quindi in internet nn si trova???
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
no metti le prima righe u google e vedi che non si trova su altri siti...poi al limite cambia qualche parola, l'ordine di qualche periodo....
jesca
jesca - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie francy
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Rispondi Cita Salva
si si trova ma qua è ttt legale...nn viene copiato niente!
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Antonio-P

Antonio-P Blogger 1954 Punti

VIP
Registrati via email