rapper
rapper - Genius - 19267 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti...avrei bisogno di una mano, per favore, con i promessi sposi. La prof ci ha assegnato degli esercizi sul capitolo 21, quattro dei quali non li ho saputi fare e spero che qualcuno mi potrà aiutare.

1)Precisa il ruolo che hanno, nella lotta interiore dell'innominato il ricordo e il pensiero del tempo futuro.

2)Spiega perchè il protagonista rinuncia al suicidio.

3)Spiega che cosa simboleggiano, alla fine della tormentata notte, la descrizione del cielo e il suono delle campane.

4)Ti sembra che Lucia, in questo capitolo, si possa considerare uno strumento della Provvidenza? Motiva in breve la tua risposta.


Aspetto una vostra risposta almeno per un esercizio...Grazie a coloro che mi aiuteranno...Ciao :hi
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
trovi tutto negli appunti del sito rapp c'è una parte dedicata all'Innominato
Funghetta
Funghetta - Genius - 6414 Punti
Rispondi Cita Salva
Questo è il riassunto del capito:

Lucia viene caricata su una portantina e, assieme alla vecchia incaricata dall'Innominato di farle coraggio, è trasportata al castello. Le preghiere di Lucia non commuovono la donna, ma le portano alla mente una religiosità dimenticata. Il Nibbio intanto corre dal suo signore per riferirgli l'esito della missione e confida al suo padrone di aver provato compassione per Lucia. Sorpreso dalle dichiarazioni del bravo, l'Innominato decide di vedere di persona la fanciulla. Lucia prega il nobile di liberarla, ricordandogli il perdono divino quale compenso per gli atti di misericordia. L'Innominato, sempre più turbato dalle preghiere della giovane, lascia intuire che la libererà l'indomani. Lucia rimane sola con la vecchia servitrice dell'Innominato, la quale, tra lo stizzito e il terrorizzato, cerca, in modo un po' goffo, di farle coraggio. La fanciulla rifiuta però il cibo e il letto preparati per lei e rimane accucciata a terra. Lucia resta in una condizione di dormiveglia e nella sua mente si affollano le immagini terribili della giornata. Risvegliatasi poi completamente, ella inizia a pregare e, in cambio della liberazione da quella prigione, fa voto di castità alla Madonna. Infine, rasserenata, si addormenta all'alba. Dopo il colloquio con Lucia, l'Innominato non riesce a liberarsi dall'immagine della fanciulla. Messosi a letto, egli cerca di recuperare il temperamento di un tempo, ma ogni pensiero di imprese criminose gli riesce sgradevole. Il futuro gli si presenta privo di interesse e il passato diventa una fonte inesauribile di rimorsi. Giunto ormai alla disperazione, si appresta al suicidio, ma l'eventualità che esista una vita eterna lo induce a desistere. Il ricordo delle parole di Lucia sul perdono divino riaccende però in lui la speranza. L'Innominato decide che libererà la fanciulla il giorno successivo. All'alba, il nobile sente un suono allegro di campane e vede gente festosa nella valle. Incuriosito egli incarica un suo bravo di verificare le ragioni di tanta animazione.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di dicembre
Vincitori di dicembre

Come partecipare? | Classifica Community

Registrati via email