• Italiano
  • eugenio montale ...aiutooooooooooooooo D:

    closed post best answer
iva97Q
iva97Q - Habilis - 292 Punti
Salva
Meriggiare pallido e assorto
presso un rovente muro d'orto,
ascoltare tra i pruni e gli sterpi
schiocchi di merli, frusci di serpi.
Nelle crepe dei suolo o su la veccia
spiar le file di rosse formiche
ch'ora si rompono ed ora s'intrecciano
a sommo di minuscole biche.

Osservare tra frondi il palpitare
lontano di scaglie di mare
mentre si levano tremuli scricchi
di cicale dai calvi picchi.

E andando nel sole che abbaglia
sentire con triste meraviglia
com'è tutta la vita e il suo travaglio
in questo seguitare una muraglia
che ha in cima cocci aguzzi di bottiglia.


......................................

- rintraccia l'io lirico nella poesia. Che azione indica??
-Nel testo la cicala e la formica sono accumunate da una stessa condizione , mentre in genere sono poste a contrasto.Fai delle considerazioni sul significato simbolico e allegorico attribuito a questi animali in fiabe e altri testi di tua conoscenza.
anny=)
anny=) - Moderatore - 30557 Punti
Salva
Dai un'occhiata qui
http://www.skuola.net/appunti-italiano/eugenio-montale/meriggiare-pallido-e-assorto.html

oppure cerca tra gli appunti
http://www.skuola.net/ricerca/meriggiare+pallido+e+assorto

:hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email