DolceVale93
DolceVale93 - Erectus - 90 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao francy..scusa se ti disturbo ancora ma ti sei dimenticata di tradurre questo pezzo che era presente già nella discussione precedente..ormai è troppo tardi aspetto che mi rispondi domani se puoi..grazi infinite!!

Stupefatta rimase Didone Sidonia, anzitutto a vederlo,
poi della sorte mirabile dell’eroe, e cosi disse:
<che sorte, o figlio di Venere, t’insegue fra tanti pericoli?
Che forza ti getta sopra le barbare rive?
Proprio tu quell’ Enea , che al dardano Anchise
L’alma Venere diede in riva al frigio Simoenta?
Oh, io ricordo che tu Teucro venne a Sidone,
dalla sua patria in bando, a cercar nuovo regno
con l’aiuto di Belo. E il padre Belo la ricca
Cipro allora guastava e l’aveva, vincitore, in sua mano.
Già da quel tempo conosco la caduta di Troia
E il nome tuo e i sovrani Pelasgi.
Persino il nemico i Teucri con lodi esaltava
E si voleva disceso da stirpe antica di Teucri.
O giovani, presto dunque, entrate nel nostro palazzo.
Me pure una simile sorte con molto partire agitava
E qui finalmente, in questo paese, volle fermarmi.
Non ignara di mali, ho appreso a soccorrere i miseri>
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Stupefatta rimase Didone Sidonia, anzitutto a vederlo,
Rimasse attonita Didone Sidonia, in primo luogo nel vederlo
poi della sorte mirabile dell’eroe, e cosi disse:
e poi era sorpresa dalla sorte dell'eroe e così disse:
<che sorte, o figlio di Venere, t’insegue fra tanti pericoli?
quale sorte o figlio della dea Venere, ti insegue tra tutti questi pericoli
Che forza ti getta sopra le barbare rive?
quale forza divina di getta su queste rive barbare?
Proprio tu quell’ Enea , che al dardano Anchise
Sei proprio tu quell'Enea che al Gredo Anchise
L’alma Venere diede in riva al frigio Simoenta?
diede l'anima di Venere nella riva a Simoeta della Frigia
Oh, io ricordo che tu Teucro venne a Sidone,
io ricordo che te Teucro che giungesti da Sidone
dalla sua patria in bando, a cercar nuovo regno
della sua patria bandito per cercare un regno nuovo
con l’aiuto di Belo. E il padre Belo la ricca
con l'aiuto di Belo, e il padre di Belo, guastava in quel periodo
Cipro allora guastava e l’aveva, vincitore, in sua mano.
la ricca Cipro e l'aveva ormai vincitore nelle sue mani
Già da quel tempo conosco la caduta di Troia
Gia da quel periodo conosco la Troia caduta
E il nome tuo e i sovrani Pelasgi.
e il nome tuo e dei sovrani Pelagi
Persino il nemico i Teucri con lodi esaltava
persino il nermico esaltava e lodava i Teucri
E si voleva disceso da stirpe antica di Teucri.
e desiderava anche lui discendere da quella stirpe antica
O giovani, presto dunque, entrate nel nostro palazzo.
o giovani, entrate subito nel nostro palazzo
Me pure una simile sorte con molto partire agitava
pure a me pure una sorte simile alla vostra mi agutava
E qui finalmente, in questo paese, volle fermarmi.
e qui finalmente, in queste terre, mi volle fermare
Non ignara di mali, ho appreso a soccorrere i miseri>
conosco bene i mali e ho imparato ad aiutare i miseri
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
Registrati via email