• Italiano
  • domandine sul' giorno della civetta!!! importanteeee per domani!

=odry=
=odry= - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
1-il punto di vista narrativo
2-la figura del capitano
3-lo stile dell'autore
4-la mafia cm viene presentata,quali aspetti vengono messi in evidenza?
5-il libro presenta un messaggio?quel'èdell'autore su questa realta?
6-perke il libro ha questo titolo"il giorno della civetta"?
7-illustra il personaggio del confidente
8-quali sn i luoghi presi in considerazione nel libro? prevalgono spazi aperto o chiusi? perke?

grazie grazie...:)
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
1-il punto di vista narrativo = Il narratore è l'autore stesso, Leonardo Sciascia, e dè in questo caso detto esterno occulto. IL narratore racconta cose esterne a lui a cui lui non ha partecipato per questo utilizza la terza persona singolare. Il punto di vista, oscilla tra la focalizzazione zero e la focalizzazione esterna. il narratore conosce i personaggi ma nn svela in anticipo le loro azioni.

2-la figura del capitano = Il Capitano Bellodi è il protagonista, il personagigo principale della vicenda. Egli è un giovane alto e di colorito chiaro.Il suo carattere è descritto come determinato, intuitivo, coraggioso ad affrontare un inchiesta contro la mafia. Don Mariano Arena lo definisce un “uomo”, perché tratta con dignità gli investigati e nn manca mai loro di rispetto.

3-lo stile dell'autore = Il lessico è molto semplice, con una forte uso della dialettica siciliana che si sente soprattutto nei dialoghi. Si nota il contrasto tra il odo di parlare dei diversi personaggi: alcuni sono rozzo e adoperano un linguaggio quasi incomprenisbile tipico dei contadini, altri hanno un linguaggio più raffinato come nel caso di Bellodi o di Don Mariano Arena.

4-la mafia cm viene presentata, quali aspetti vengono messi in evidenza? Innanzi tutto è bene precisare che Sciascia è il primo autore a trattare il "problema mafia". egli resenta il problema con un lessico originale che sia comprensibile ad un pubblico molto ampio. Il problema è ancora molto attuale ed è per l'autore presentato come un vero e prorpio flagello che ancora non è stato sconfitto.

6-perke il libro ha questo titolo"il giorno della civetta"? La civetta rispecchia l'omertà abbondante e povera, omertosa e pettegola, gioiosa e disperata, La Sicilia è una terra dle paradosso è come se una una civetta uscisse a volare di giorno. La civetta è per Sciascia una immagine di morte, che fa paura così come fa paura la mafia, e quindi ne è metafora.

7-illustra il personaggio del confidente = Il Confident è il personaggio secondario Calogero Dibella, detto Pariniedduè uno dei pochi aiutanti che compaiono nel racconto. Pur avendo paura delle rivendicazioni mafiose, egli, è un confidente delle Forze Armate. Egli sarà ucciso una sera, vicino a casa sua, forse ucciso dal Pizzuco, ma egli poco prima di morire, aveva scritto i nomi dei due capimafia su un foglio, che permetteranno a Bellodi di scoprire i colpevoli.

8-quali sn i luoghi presi in considerazione nel libro? prevalgono spazi aperto o chiusi? perke? Lo spazio sono diversi paesini della zona Palermo di cui non è detot il nome. Brevi Pezzi si svolgono all’interno della ricca casa di “eccellenza” e nel Parlamento. Nelle ultime pagine del libro, lo Spazio scelto sono le strade di Parma: qui abbiamo la "proiezione", ovvero lo stato d'anim Infatti lo stato d’animo del protagonista riflesso dalla luce che illumina le case di questa città
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
Registrati via email