• Italiano
  • differenza da come viene descritto Ulisse da Dante e Omero???

    closed post
Mimmi00
Mimmi00 - Sapiens - 309 Punti
Salva
Mi scrivete la differenza da come viene descritto Ulisse da Dante e Omero???
Slippers
Slippers - Genius - 13051 Punti
Salva
Differenza tra Ulisse dantesco e Ulisse omerico
L'Ulisse di Omero e' un uomo allontanato per volere degli dei
dalla sua terra dalla sua famiglia e lascia il suo habitat costretto
andando incontro a mille peripezie ed avventure.
L'Ulisse di Dante va volontariamente incontro all'avventura e
solca i mari perche' "non vuol vivere da bruto"ma conoscere
quello che non ha mai visto vuole sfidare i limiti e dimentica
la casa la terra la famiglia ed incita i suoi compagni in un
forsennato viaggio che li condurra' alla morte; ma e' convinto
fiero di non aver sprecato la sua vita inutilmente.
L'Ulisse di Omero rapportato al moderno e' un uomo tradizionale senza particolari ambizioni; l'Ulisse di Dante e'
colui che non si ferma davanti a nulla e non placa facilmente
la sua sete di conoscere e di spingersi sempre piu' avanti


http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20080105072428AA8VD08
celo8
celo8 - Genius - 9827 Punti
Salva
Proprio un attimo fa ho inviato un appunto sull'argomento, ma non so quando verrà pubblicato... ti copio qui il testo: fonte, un futuro appunto;)


Ulisse è un personaggio mitologico fra i più importanti è conosciuti. E' citato in paricolare in due famose opere, scritte per altro a distanza di secoli: l'Iliade e l'Odissea, di Omero, e la Divina Commedia, di Dante.

l'Ulisse di Omero, Odisseo, rappresenta la figura dell'eroe greco, dell'uomo pieno di doti, bello, forte, coraggioso, ma soprattutto, astuto.
ha ruoli di primo piano in varie parti dell'Iliade (lo scontro con tersite, la spedizione notturna insieme a Diomede, il tentatio di convincere Achille a scendere in campo...) e in gran parte dell'Odissea, di cui è il protagonista assoluto. è un uomo pieno di risorse, che usa l'astuzia per tirarsi fuori dalle situazioni più difficili (è proprio lui ad escogitare lo stratagemma del cavallo di Troia, con cui gli Achei riusciranno ad espugnare la città dopo dieci lunghi anni di assedio). L'astuzia di Ulisse è quindi vista da Omero come una grande dote, che pone tra l'altro l'eroe sotto la protezione della dea Atena.

In Dante, invece, Ulisse è collocato all'inferno fra i consiglieri fraudolenti, insieme al compagno Diomede; è "accusato" infatti di aver dato in vita suggerimenti ingannevoli a chi lo circondava, e di aver quindi ingannato il prossimo. Inoltre, come racconta nella Divina Commedia a Dante e Virgilio, Ulisse è colpevole anche di aver sfidato il volere divino, imbarcandosi insieme ad altri compagni "impavidi" in cerca di nuove avventure, e sorpassando le colonne d'ercole, limite estremo oltre al quale agli umani era vietato avventurarsi.


ciao:hi

Aggiunto 31 secondi più tardi:

slippers, answer è un sito concorrente...
Mimmi00
Mimmi00 - Sapiens - 309 Punti
Salva
Grazie mille a tutti!!! :clap
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email