• Italiano
  • confronto tra la concezione di manzoni e quella di brecht relati

Enya
Enya - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
Vorrei un confronto tra la concezione di manzoni e quella di brecht relativa al rapporto storia-umili...grazie
Bertolt Brecht scrisse una poesia che comincia con: Tebe dalle Sette Porte, chi la costrui?...magari potete trarre spunto da quella poesia
Aleksej
Aleksej - Mito - 20002 Punti
Rispondi Cita Salva
due opere ( I promessi sposi e la poesia di Brecht domande di un lettore operaio) sono esempi emblematici di un conflitto, tra umili e potenti, tra oppressi e oppressori, che si perpetua nei secoli.

Se nelle opere di Manzonigli umili diventano protagonisti, viceversa i "grandi", le autorità, ne escono ridimensionati, ritratti nella loro meschinità e nel loro cattivo uso del potere.
in Brecht sono destinati all'oblio.

Già...!!! Noi siamo ammaliati dai grandi spiriti, da chi ha successo, e non pensiamo mai che per ogni grande che ha dominato...per ogni uomo che ha scritto la sua leggenda...per ogni ascesa economica...esiste un'immensità di vinti, di schiavi, di dominati, di operai il cui nome non è scritto nei libri di storia e in memoria dei quali non sono stati eretti grandi monumenti...sono vittime dell'oblio.Questa poesia è dedicata agli operai di tutto il mondo,
destinati da sempre all'oblio,così come nella vecchia e grande Tebe rimasero i nomi dei Re,
e non quelli di coloro che trascinarono le pietre per costruirla!!!
Enya
Enya - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie mille
Aleksej
Aleksej - Mito - 20002 Punti
Rispondi Cita Salva
figurati, quando hai bisogno posta pure
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

pizzibutti

pizzibutti Blogger 284 Punti

VIP
Registrati via email