Demostene
Demostene - Habilis - 290 Punti
Salva

Lui mi sembra uguale a Dio,
lui,se è lecito,più grande degli dei,
che ti siede davanti ogni tanto
ti guarda e ti ascolta
che ridi dolcemente, ciò che a me è infelice
toglie tutti i sensi, non appena
ti guardo,Lesbia,non mi resta
(più la voce nella bocca)
la lingua si ferma,un fuoco sottile
scorre per le braccia,le orecchie ronzano
di un suono interno,
gli occhi mi si comprono di notte.

Mi servirebbe la spiegazione delle figure retoriche presenti,e naturalmente cosa vuole comunicare la lirica.

Grazie! =D

Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di luglio
Vincitori di luglio

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email