Home Invia e guadagna
Registrati
 

Password dimenticata?

Registrati ora.

  • Italiano
  • ANALISI LOGICA E DEL PERIODO (82779)

    closed post
silvia2104
silvia2104 - Erectus - 105 Punti Segnala un abuso
Salva in preferiti
Salve mi potete aiutare nell'analisi logica e del periodo? 1)Il professore domandò"Chi vuole essere interrogato?
2)"Hai visto che cosa hai combinato?"chiese severamente la madre al bambino
3)Spesso mi domando "Ho agito bene?"
5)Il giudice voleva sapere se l'uomo era disposto a testimoniare.
6)I Romani si chiedevano timorosi se Annibale avrebbe attaccato la città
7)Gli inquisitori chiesero a Galileo se poteva dimostrare che la Terra ruotava intorno al sole
8 )Vorrei sapere chi ha detto ciò.
DI QUESTE SOLO L'ANALISI DEL PERIODO,GRAZIE!
MENTRE DI QUESTE L'ANALISI LOGICA E DEL PERIODOO
1)Pur essendo diventato sordo,Bethoven continuò a comporre musiche di eccezionale bellezza.
2)Sebbene il direttore avesse fatto molte insistenze,il giovane non volle recedere delle sue dimissioni.
3)Benchè fosse certa di aver ragione,la commessa della sartoria non ha voluto insistere.
4)Per quanto sia primavera inoltrata,nelle aiuole del mio giardino non è spuntato alcun fiore.
5)Sebbene sia morto ha solo 51 anni,Gaetano Donizetti lasciò circa settecento composizioni musicali,tra le quali settantadue opere liriche.
6)Pur essendo stato aiutato in tutti i modi dallo zio non gli ha mai mostrato un poco di gratitudine.
7)Per quanto non se lo meriti ho deciso tuttavia di tendergli ancora una volta una mano.
8 )Seneca diceva che il vero filosofo,anche se travagliato dai mali della vita ,riesce ugualmente a vivere serenamente.
GRAZIE IN ANTICIPO!! SONO PER DOMANI VABBENE ANCHE SE NON TUTTE
DOCTOR WHO
DOCTOR WHO - Sapiens - 305 Punti Segnala un abuso
Salva in preferiti
Bè ecco io non ho molto tempo ma se te le faccio io tu non imparerai mai come si fanno e per questo è meglio che lo impari ecco come:

1- Un periodo é una frase formata da due o più proposizioni:

La mamma è andata al mercato / e mi ha comprato le mele rosse./

Il periodo si può dividere in tre proposizioni:
a- Proposizione principale
b- Proposizione coordinata alla principale
c- Proposizione subordinata

A- La principale all’interno del periodo è l’unica frase che sta in piedi da sola e può essere staccata dal contesto.

Ho comprato una mela / e me la sono mangiata./

B- La coordinata nel periodo svolge la stessa funzione sintattica della proposizione a cui si riferisce ed é collegata tramite congiunzione coordinante “e”.

Paulo e Mario sono amici / e abitano nello stesso palazzo./

C- La subordinata non è mai autonoma e ha sempre bisogno di una frase a cui appoggiarsi, e a seconda della frase si definisce il grado di subordinazione. Questa proposizione può essere in molti modi diversi.

Penso, / che la vita sia bella./

Poi la proposizione può essere implicita [modo infinito (infinito, participio, gerundio)], esplicita [modo finito(indicativo, congiuntivo, condizionale, imperativo)]

1- La soggettiva è la proposizione che fa da soggetto alla principale, che ha il verbo impersonale.(Si dice, si narra, è bene,sembra, è giusto ecc.). Es: che. Im: di, verbo infinito:

È giusto, / assumersi le proprie responsabilità./

2- L’oggettiva è la proposizione che fa da complemento oggetto alla principale, è introdotta da un sentimento, giudizio, volontà, sensazione, ricordo...Es: che. Im: di.

Marco pensa / che sarà promosso./

3- La finale esprime il fine o lo scopo di un azione espressa dal verbo della reggente. Es: affinché, perché. Im: di, a, per, al fine di, allo scopo di.

Ho chiesto la licenza / per aprire un negozio.

4- La causale esprime la causa per cui si compie la situazione espressa dalla reggente. Es: perché, poiché, giacché, siccome, dato che, per il fatto che, dal momento che. Im: di, a, per.

Fabio non studia / perché è un pigrone./

5- La temporale indica il momento in cui si svolga la reggente. Es: quando, finché, mentre, come, allorché, nel momento in cui, nel tempo in cui. Im: di, a, per, prima di + infinito, gerundio.

Quando lui parla / io penso ad altro./

6- La relativa complete il senso della reggente a cui è collegata mediante un pronome o un avverbio relativo. Es: che, cui. Im: che e cui + infinito.

Ho sentito Clara / che mi chiamava./

7- La consecutiva indica la conseguenza di quanto detto nella reggente. Es: che, sicché, cosicché. Im: da.

Sono così felice / che il cuore mi batte forte./

8- La concessiva indica una situazione nonostante avvenga quello espresso nella principale. Es: benché, sebbene, malgrado che. Im: pur + gerundio.

Sebbene Flavia fosse stanca / si mise a lavare i piatti./

9- La condizionale esprimi la condizione necessaria perchè si verifichi quanto affermato nella reggente. Es: se, qualora, purchè, nel caso che, ecc. Im: a + infinito. L’unione della protasi (prop. sub. condizionale) con l’apodosi (prop. principale reggente) forma il periodo ipotetico che può essere di tre tipi:

A- Realtà- Se esci, verrò con te.

B- Possibilità- Se usciresti, verrei con te.

C- Irrealtà- Se fossi uscita, sarei venuto con te.

Spero ti sia utile

ps: questo non è un sito per far fare i tuoi compiti a un'altro. ciaooo :hi
silvia2104
silvia2104 - Erectus - 105 Punti Segnala un abuso
Salva in preferiti
lo so benissimo ma io l'ho chiesto perchè non ho tempo per farla e poi ho anche specificato che andavano bene anche una o due! grazie lo stesso :hi
DOCTOR WHO
DOCTOR WHO - Sapiens - 305 Punti Segnala un abuso
Salva in preferiti
bè devi sapere che non ci vuole niente per queste semplici analisi basta solo che conosci i complementi e i periodi :hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Classifica Mensile
Vincitori di settembre
Vincitori di settembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

bimbozza

bimbozza Moderatore 19143 Punti

VIP
Registrati via email