Lesloob
Lesloob - Ominide - 6 Punti
Salva
Salve a tutti :) avrei bisogno di un riassunto del libro ''Amabili resti'' grazie
marty1998ciao
marty1998ciao - Genius - 4765 Punti
Salva
Poco dopo l'omicidio, Susie giunge in un limbo che serve per raggiungere il paradiso da dove ha la possibilità di seguire le vite della famiglia, degli amici e anche del suo assassino, nel corso della storia in procinto di uccidere Lindsey (sorella di Susie), visto l'insuccesso avuto dalla giustizia nel catturarlo. In questo limbo incontra Holly una ragazza morta che deve condurla al paradiso e che cerca di farle superare il tragico omicidio che le ha tolto tutto quello che desiderava.
Purtroppo, la giovane non può interagire direttamente con i propri cari, desidera tornare a vivere quel fato che le è stato portato via e vendicarsi del suo aguzzino, ma imparando anche a conoscerlo.

Dopo il suo omicidio la famiglia Salmon non è più la stessa: il padre di Susie, Jack Salmon, non si da pace per l'omicidio e subito intuisce che Susie è stata assassinata da qualcuno che conosceva, perché lei diffidava sempre degli sconosciuti, e successivamente sospetterà di Harvey; invece la madre di Susie, Abigail Salmon, è molto scossa dall'avvenimento e nonostante il supporto della nonna di Susie, va via per otto anni in attesa di ritrovare pace in se stessa; e la sorella di Susie, Linsdey Salmon, comincia ad avere qualche piccolo sospetto su George Harvey. Intanto il fratellino Buckley, salvato in tenera età dalla sorella uccisa, continuerà a crescere senza madre e senza Susie ma potrà vederla. Ma non è solo la sua famiglia a rimanere turbata da questo avvenimento, lo è anche Ray Singh, il ragazzo di Susie, che il giorno dell'omicidio si era dato appuntamento con lei e Ruth Connors resta vicino a Ray per confortarlo.

Dopo qualche anno il padre di Susie sviluppa i rullini che lei aveva usato per la passione della fotografia e dalle foto scopre che c'è un indiziato che lui stesso ignorava: George Harvey.
Così si reca da lui per verificare i suoi sospetti, inizialmente non lo trova perché si era nascosto per non farsi vedere, ma proprio mentre se ne stava andando George inciampa e a quel punto che Jack Salmon si comincia ad insospettire di più ed approfitta per verificare il tutto. In quel momento infatti aveva notato che il vicino stava costruendo qualcosa simile ad un nascondiglio e si insospettisce di più quando dice che serve per intrappolare le anatre. A questo punto Jack è continuamente preso da dei flashback e capisce che lui è l'assassino per due motivi: la trappola era troppo grande per contenere le anatre e che Susie era morta perché trovata in una trappola sottoterra. Ma non ha prove sufficienti per incastrarlo e nel tentativo di farsi giustizia da solo Jack tenta di fare irruzione in casa sua dopo la discussione con il vicino.

Sempre nel tentativo di vendicarsi tenta di ucciderlo nella notte ma il padre di Susie scambia il suo vicino di casa con una coppia di fidanzati, Clarissa(un tempo amica di Susie) e Brian, viene picchiato e subito dopo portato in ospedale. Susie dal paradiso prova odio per il suo assassino ma la sua compagna Holly che deve guidarla nel paradiso le dice che non serve a nulla, e lei deve uscire da questo limbo fatto di ricordi entrando in quella stanza che è di fronte a lei. Susie entra e le sembra di stare nella casa di George Harvey ma scoprirà ben presto che la stanza serve a farle vedere le vittime di coloro che sono state uccise come lei dal serial killer George Harvey: la prima vittima fu la sua padrona di casa, e ci sono anche ragazze e bambine tra le vittime, tra cui anche la stessa Holly che doveva condurla al paradiso; dopo vedrà con orrore che l'assassino l'ha tagliata a pezzi e rinchiusa in una cassaforte che si trova ancora in casa del serial killer. La sorella di Susie, vedendo durante una corsa che George Harvey se ne era appena andato, entra furtivamente in casa sua e trova un taccuino dove studiava il piano per eliminare le sue vittime.

In quel momento il vicino torna in casa e in breve trova la vetrata della cantina distrutta e scopre che qualcuno si è intrufolato. Si dirige subito in camera sua dove c'era il libro delle sue vittime e scopre Linsdey, ma lei fugge dalla finestra e si porta il libro, la prova inconfutabile che avrebbe mostrato alla polizia che il vicino è il colpevole dell'omicidio. In questo modo Harvey è messo alle strette e deve fuggire. In quello stesso giorno la madre di Susie torna a casa e riabbraccia la sua famiglia. George Harvey si sbarazza della cassaforte contenente il corpo straziato di Susie in una discarica e fugge. Susie invece poco prima di prendere la via per il paradiso prende il possesso del corpo di Ruth Connors e bacia Ray Singh, il suo vero amore.

Alla fine ci viene mostrato George Harvey latitante e ricercato dalla polizia, ora siamo nel 1982, tenta di adescare una ragazza con la scusa di un passaggio in automobile, ma lei diffiderà di lui e lo ignorerà. Pochi secondi dopo George si ferma in un posto isolato per calmare la propria rabbia ma viene colpito da un grosso ghiacciolo, staccatosi dal ramo di un albero, lo colpisce, gli fa perdere l'equilibrio e lo fa inciampare in una scarpata, morirà sul colpo. La famiglia di Susie riesce invece a riunirsi e a ridarsi pace.

Questo ho trovato ciao :hi
Ot-Sofietta-Ot
Ot-Sofietta-Ot - Bannato - 3655 Punti
Salva
Alice Sebold
Citazione
“Quando ero piccola papà mi metteva seduta sulle sue ginocchia e prendeva in mano la palla. La capovolgeva perché la neve si raccogliesse tutta in cima, poi con un colpo secco la ribaltava…Il pinguino è tutto solo, pensavo e mi angustiavo per lui. Lo dicevo a papà e lui rispondeva : ‘Non ti preoccupare, Susie, sta da re. E’ prigioniero di un mondo perfetto.’”


Prezzo: € 16, 50

Di cosa parla “Amabili resti di Alice Sebold”
In “Amabili resti” di Alice Sebold la protagonista è la quattordicenne Susie, adescata da un uomo che sembra apparentemente innocuo. Quell’incontro, però, le costerà caro, perché la bambina viene stuprata, uccisa e fatta a pezzi per finire nascosta con i resti del cadavere in cantina.

L’assassinio avviene nelle prime pagine del libro, non c’è nessun preambolo, nessun avvertimento. Il romanzo taglia subito il fiato, non solo per la storia in sé, ma anche per la violenza, la crudezza e lo strazio. Il racconto, però, ha una doppia faccia, non c’è solo il lato cruento, doloroso e straziante, ma c’è anche quello dolce, delicato, puro, e questo perché a riportarci la storia è proprio la voce di Susie, che narra il suo ricordo dal suo cielo, dovunque si trovi.
“Amabili resti” grazie ai tanti ingredienti usati magistralmente dalla scrittrice, diventa un giallo che lascia sempre in bilico, in cui ci sono indizi che ci spingono a capire e a voler sapere chi è stato ad uccidere la bambina e perché lo ha fatto, ma non soltanto, Alice Sebold ci descrive con trasporto il dolore incessante della famiglia e degli amici che devono vivere la perdita di Susie accettandola a malincuore e senza poter fare nulla, senza poter colmare una mancanza che non può essere ripagata in nessun modo. Ma nonostante il dolore rigido e intenso, la trama viene raccontata con uno spirito allegro e accattivante dal piccolo fantasma, la bambina, che diventa piano un angelo custode di tutti coloro su cui lei posa lo sguardo.
Un romanzo d’esordio con il record di vendite negli Stati Uniti, circa due milioni di copie e un libro da consigliare non solo agli amanti del genere, ma a tutti gli appassionati della lettura.

Chi è Alice Sebold
Nata a Madison nel 1962. A 18 anni, quando frequentava la Syracuse University venne picchiata e stuprata in un parco che si trovava vicino all’università. Dopo alcuni mesi mentre stava camminando nei pressi dell’università riconobbe il suo stupratore e lo fece arrestare. Nel primo libro “Lucky” parla proprio della sua esperienza di violenza sessuale subita e decide di dargli questo titolo perché un poliziotto dopo aver saputo della sua aggressione le disse che in fondo era stata fortunata perché non molto tempo prima un’altra ragazza aveva subito la sua stessa violenza nello stesso posto ed era stata uccisa. Il suo libro pubblicato nel 2007 è “La quasi luna”.


http://www.recensionelibro.it/amabili-resti-alice-sebold.html
webb97
webb97 - Eliminato - 10398 Punti
Salva
Marty metti la fonte di dove hai preso il testo :)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email