oltreoceano90
oltreoceano90 - Sapiens - 530 Punti
Rispondi Cita Salva
mi potreste aiutare con la traduzione di questo testo di dickens??grazie per l'aiuto in anticipo

London. Michaelmas Term lately over, and the Lord Chancellor sitting in Lincoln's Inn Hall.
Implacable November weather. As much mud in the streets, as if the waters had but newly
retired from the face of the earth, and it would not be wonderful to meet a Megalosaurus,
forty feet long or so, waddling like an elephantine lizard up Holborn Hill. Smoke lowering
down from chimney pots, making a soft black drizzle, with flakes of soot in it as big as full
grown snowflakes - gone into mourning, one might imagine, for the death of the sun. Dogs,
undistinguishable in mire. Horses, scarcely better, splashed to their very blinkers. Foot
passengers jostling one another’s umbrellas in a general infection of ill-temper and losing
their foothold at street-corners, where tens of thousands of other foot passengers have been
slipping and sliding since the day broke (if this day ever broke), adding new deposits to the
crust upon crust of mud, sticking at those points tenaciously to the pavement, and
accumulating at compound interest.
Fog everywhere. Fog up the river, where it flows among green aits and meadows; fog down
the river, where it rolls deified among the tiers of shipping and the waterside pollutions of a
great (and dirty) city. Fog on the Essex marshes, fog on the Kentish heights. Fog creeping into
the cabooses of collier-brigs; fog lying out on the yards and hovering in the rigging of great
ships; fog drooping on the gunwales of barges and small boats. Fog in the eyes and throats of
ancient Greenwich pensioners, wheezing by the firesides of their wards; fog in the stem and
bowl of the afternoon pipe of the wrathful skipper, down in his close cabin; fog cruelly
pinching the toes and fingers of his shivering little 'prentice boy on deck. Chance people on
the bridges peeping over the parapets into a nether sky of fog, with fog all round them, as if
they were up in a balloon and hanging in the misty clouds. as looming through the fog in
divers places in the streets, much as the sun may, from the spongey fields, be seen to loom by
husbandman and ploughboy. Most of the shops lighted two hours before their time — as the
gas seems to know, for it has a haggard and unwilling look.
The raw afternoon is rawest, and the dense fog is densest, and the muddy streets are muddiest
near that leaden-headed old obstruction, appropriate ornament for the threshold of a leadenheaded
old corporation, Temple Bar. And hard by Temple Bar, in Lincoln's Inn Hall, at the
very heart of the fog, sits the Lord High Chancellor in his High Court of Chancery.
Never can there come fog too thick, never can there come mud and mire too deep, to assort
with the groping and floundering condition which this High Court of Chancery, most pestilent
of hoary sinners, holds this day in the sight of heaven and earth.
Charles Dickens, Bleak House, chapter I, 1853.
Jane Eyre
Jane Eyre - Genius - 19911 Punti
Rispondi Cita Salva
Londra. L'incontro Michaelmas era finito da un po`, e il Lord Cancelliere era seduto nel salone di Lincon's Inn.
Implacabile tempo di novembre. Cosi` tanto fango nelle strade, come se le acque si fossero appena ritirate dalla faccia della terra, e non sarebbe stato bellissimo incontrare un Megalosauro, circa 40 piedi lungo, che camminava(come le anatre) come una lucertola simile ad un elefante su per la colle Holborn. Il fumo si abbassava giu` dai recipienti del caminetto, producendo una morbida pioggiarella nera, con fiocchi di fuliggine dentro essa grandi come dei fiocchi di neve alla grandezza massima-andati a piangere, una grande immagine, per la morte del sole.
Dei cani, indistinguibili nel fango. Dei cavalli, poco meglio, spruzzati nei loro stessi paraocchi. Dei pedoni che scontravano i propri ombrelli in un'infezione di mal umore e la perdita del proprio equilibrio agli angoli della strada, dove altri 10000 pedoni hanno scivolato e sdrucciolato da quando questo giorno si spezzo(se questo giorno di e` mai spezzato), aggiungendo nuovi depositi alla crosta sulla crosta del fango, appiccicandosi a quei punti in modo tenace al pavimento, e accumolando a un interesse composto.
Nebbia dappertutto. Nebbia per il fiume, dove scorre tra verdi prati;nebbia giu` per il fiume, dove si arrotola deificato per le fila di navi e inquinamenti del mare di una grande(e sporca) citta`. Nebbia sugli acquitrini di Essex, nebbia sulle alture del Kentish. Nebbia che si arrampicava sulle carrozze dei capotreni dei minatori brigantini; nebbia che stava fuori sui cortili e che si aggirava sull'attrezzatura delle navi grandi, nebbia che si afflosciava su gunwales(sei sicura di aver scritto bene?) delle chiatte e le piccole barche. Nebbia negli occhi e nelle gole degli antichi pensionati di Greenwich, che ansimavano per gli angoli del focolare delle loro proprieta`, nebbia nel gambo e recipienti del tubo pomeridiano del capitano pieno di ira, giu` nella sua cabina chiusa; nebbia che pizzicava crudelmente le dita dei piedi e delle mani del suo piccolo tremolante ragazzo sul ponte.
Gente di fortuna sui ponti che guardavano oltre i parapetti in un cielo di nebbia, con nebbia che li circondava, come se fossero su in un palloncino e come se ciondolassero delle nuvole nebbiose. Come se apparissero all'orizzonte tra la nebbia nei parcheggi nelle strade, tanto quanto puo` il sole, dai prati spugnosi, essere visto ad apparire all'orizzonte dal marito e il ragazzo(che lavora). La maggior parte dei negozi avevano le luci accese due ore prima del tempo-come il gas sembra sapere, poiche` aveva un aspetto affaticato e nolente.
Il crudo pomeriggio era piu` crudo che mai, e la densita` della nebbia piu` densa che mai, e le strade fangose piu` fangose che mai vicino alla vecchia obstruzione con il capo di piombo, appropriato ornamento per la soglia di una vecchia corporazione con il capo di piombo, il bar Temple. E duro dal Bar Temple, nel salone del Licon's Inn, proprio al cuore della nebbia, siede il Lordo High Chancellor nella sua alta corte di cancelleria.
Non puo` mai esserci della nebbia troppo densa, non ci puo` mai essere fango troppo profondo, per assortare con la ricerca e la condizione che questa corte alta di Chancery, la piu` pestilente di peccatori, tiene questo giorno la vista del paradiso e della terra.

Ok, fatto. Buona fortuna!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Suzy90

Suzy90 Moderatore 8653 Punti

VIP
Registrati via email