• Inglese
  • present perfect continous?

    closed post best answer
matteo28
matteo28 - Sapiens - 325 Punti
Salva
ciao a tutti mi potete spiegare la differenza tra i present perfect e il present perfect continuous? grz 1000
Ali Q
Ali Q - Mito - 23936 Punti
Salva
Te l'ho detto, si presentano due casi:

1) Se non è indicato da quanto tempo o da quando viene compiuta un'azione, è possibile scegliere entrambe le forme: se si vuole sottolineare il fatto che si tratta di un'azione prolungata nel tempo, puoi utilizzare il present perfect continous, altrimenti il present perfect. Ma generalmente in questo caso viene utilizzato di preferenza il present perfet.

2) Se invece è indicato da quanto tempo o da quando viene compiuta un'azione, è d'obbligo utilizzare il present perfect continous. Questo ad eccezione dei verbi come "to be" o "to know", che vogliono, in questo caso, sempre il present perfect.
ES. Gioca da tre ore: he has been playing for three hours.
Lo conosco da una settimana: I've known him for a week.

Tutto chiaro, adesso?
Ali Q
Ali Q - Mito - 23936 Punti
Salva
Ciao, Matteo! Ripsondo alla tua domanda.

Purtroppo, per noi che siamo italiani, non è tanto facile capire la differenza tra questi due tempi utilizzati in inglese, perchè nella lingua italiana non esistono forme analoghe.

In generale, comunque, il present perfect traduce il nostro passato prossimo. Tuttavia, mentre in italiano il passato prossimo viene utilizzato per qualsiasi azione che è stata compiuta in un recente passato, in inglese il present perfect viene utilizzato per qualsiasi azione che è stata compiuta in un recente passato, ma i cui effetti si fanno ancora sentire nel presente. Infatti, se l'azione compiuta nel recente passato si è conclusa pienamente, in inglese si utilizza sempre il past tense (che tradurrebbe il nostro passato remoto, ma che in italiano si utilizza solo per le azioni compiute in un passato lontano).

Veniamo al preset perfect continuos. Questo tempo è difficilmente traducibile in italiano. Solitamente viene tradotto come un passato prossimo, come il present perfect, sebbene siano due forme un pochino differenti. Questo tempo traduce un'azione prolungata che si è compiuta in un recente passato.
Ti faccio un'esempio:
I've read a book = ho letto un libro
I've been reading a book = letteralmente: sono stato a leggere un libro (traduzione un po' zoppa, ma mi è utile per spiegarti la differenza tra questi due tempi).

Come vedi, nella seconda frase si pone l'accento sul fatto che l'azione è stata prolungata nel tempo, dunque viene utilizzato il past perfetct continuos.
Altro esempio:
We have talked = abbiamo parlato (per poco tempo)
We have been talking = abbiamo parlato/siamo stati a parlare (a lungo)

Se nella frase, poi, è indicato per quanto tempo o da quando si fa un'azione, è d'obbligo utilizzare il past present continuos:
I've been watching Tv for an hour = ho guardato (oppure: sono stato a guardare) la Tv per un'ora.
Nessun inglese direbbe: I've watched TV for an hour!
A meno che il verbo non sia "to be" o "to know", che invece vogliono il present perfect quando viene indacata la durata:
ES. I've been sick for a week: sono stata malata per (oppure: sono malata da) una settimana.
I've know him for years: lo conosco da anni.

Spero di essere stata chiara nella mia spiegazione: se avessi altri dubbi, fammelo sapere, mi raccomando! Ciao!
matteo28
matteo28 - Sapiens - 325 Punti
Salva
Okok grazie molto gentile ;) ma per esempio neglie esercizi dove devo scegliere tra Present Perfect o Present Perfect Continuous come faccio a capire bene quale devo usare?
matteo28
matteo28 - Sapiens - 325 Punti
Salva
si grazie 1000 ;)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Registrati via email