ary94
ary94 - Sapiens Sapiens - 1174 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao!! qualcuno mi potrebbe spiegare quando si usano:
-SIMPLE PAST;
-PRESENT PERFECT;
-WILL (FUTURO);
-PRESENT COUNTINOUS
e anche la strutture della frase quando vengono utilizzati?
cichinella
cichinella - Genius - 5407 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao...

SIMPLE PAST
Quando si usa
Il Simple Past è il tempo verbale inglese che esprime il concetto
generale di un’azione che si è svolta nel passato e non ha più nessun
rapporto con il presente.
Per poter mettere un verbo al Simple Past devono verificarsi
contemporaneamente tre condizioni.
1. L’azione deve essersi svolta nel passato ed essere
finita nel momento in cui si parla.
2. Il tempo in cui l’azione si è svolta deve essere espresso
nella frase o nel contesto.
esempio:Ho visto quel film.
L’azione di vedere il film è passata e finita, perché in questo momento non lo sto più guardando, ma il tempo in cui si è svolta non è espresso: non dico quando ho visto il film. Perciò il verbo "vedere" non può essere messo al S. Past in inglese.
3. Il tempo espresso deve essere passato e finito mentre si parla.
esempio:Ho visto quel film questa settimana
Il tempo è espresso, questa settimana, ma la settimana non è ancora finita, perciò non posso usare il S. Past.
esempio:Ho visto quel film la settimana scorsa L’azione è passata (1° condizione).
Il tempo è espresso (2° condizione).
Il tempo espresso è finito (3° condizione).
>>> Devo mettere il verbo al S. Past.
esempio:I saw that movie last week.
Le espressioni di tempo che collocano l’azione in un momento
definito del passato possono essere di diverso tipo.
Posso esprimere il tempo mediante
Esempio
Avverbi di tempo.
Yesterday (ieri)
Complementi di tempo
Last week (la settimana scorsa)
During my summer holidays
(durante le mie vacanze estive)
Three days ago (tre giorni fa)
Proposizioni temporali
When I was a child (quando ero bambino)
When I was three years old
(quando avevo tre anni)
Un evento storico
During World War II
(durante la seconda guerra mondiale)
Si usa il Simple Past anche in assenza di espressione di tempo passato,
nei seguenti casi:
Circostanza
Esempio
Nelle domande al passato con WHEN, perché si presuppone nella risposta la collocazione dell’azione in un momento preciso del passato.
Quando hai visto quel film?
When did you see that movie?
Nelle proposizioni temporali introdotte da WHEN
Quando lo conobbi…..
When I first met him …..
Quando si parla di una persona che non vive più.
Shakespeare scrisse molte opere teatrali.
Shakespeare wrote many plays.
Come si costruisce
Il Simple Past, nella forma affermativa, è un tempo semplice, che è dato
dalla seconda voce del paradigma ed è uguale per tutte le persone.
Infinito italiano
Lavorare
Andare
Paradigmi inglesi
work - worked - worked
go - went - gone
Per i verbi regolari il Simple Past si ottiene aggiungendo -ED alla forma
base del verbo, tenendo presente quanto segue.
Regola Forma Base Simple Past
I verbi regolari aggiungono ed alla forma base work (lavorare)
walk (camminare)
worked
walked
I verbi che terminano per -e aggiungono solo la d smile (sorridere) smiled
I verbi che terminano per -y preceduta da consonante, cambiano la y in i e aggiungono es. cry (piangere) cried
I verbi che terminano per una sola consonante preceduta da una vocale accentata raddoppiano la consonante finale. admit (ammettere)
stop (fermarsi)
admitted
stopped
I verbi che terminano per -l preceduta da una sola vocale raddoppiano sempre la l. travel (viaggiare) travelled
Per i verbi irregolari il paradigma è dato dal dizionario, e bisogna
impararlo a memoria (vedi paradigma dei verbi irregolari).
Esempio:
Infinito italiano
Paradigma inglese
essere
be - was - been
andare
go - went - gone
correre
run - ran - run
avere
have - had - had
Essendo un tempo semplice, il S. Past dei verbi non-ausiliari ha
bisogno dell’aiuto di un ausiliare per fare le forme interrogative e
negative. Si usa l’ausiliare DID, in presenza del quale il verbo dalla
frase resta invariato nella sua forma base.
Forma-Costruzione-Esempio

Forma affermativa --> SOGGETTO + 2° VOCE DEL PARADIGMA
I worked
you worked
he / she / it worked
we worked
you worked
they worked

Forma interrogativa --> DID + SOGGETTO + FORMA BASE
Did you work last night?
(Hai lavorato ieri sera?)

Forma negativa --> SOGG. + DID + NOT + FORMA BASE

DID NOT>>>DIDN’T
I didn’t work last night
(Non ho lavorato ieri sera)

Aggiunto 6 minuti più tardi:

PRESENT PERFECT
Quando si usa
Il Present Perfect è il tempo verbale inglese che esprime il concetto generale di un’azione che, pur essendosi svolta nel passato, ha ancora qualche tipo di rapporto con il presente.
Tale rapporto con il presente può riguardare:
Il tempo in cui l’azione si è svolta.
L’azione stessa, che non è finita mentre si parla.
In pratica, si deve usare il Present Perfect quando si verifica almeno una delle seguenti condizioni.
1. L’azione si è svolta nel passato, ma il tempo non è espresso (non dico quando).
Esempio:
Ho visto quel film.
L’azione di vedere il film è passata, ma non dico quando l’ho visto, perciò uso il Present Perfect.
I have seen that film.
2. L’azione è passata, il tempo è espresso, ma non è finito mentre si parla.
Esempio:
Ho visto quel film questa settimana.
L’azione di vedere il film è passata e finita, il tempo è espresso, questa settimana, ma la settimana non è ancora finita. Uso il Present Perfect.
I have seen that film this week.
3. In una frase al passato è presente uno dei seguenti avverbi di tempo:
In inglese-In italiano-Esempio
Already --> già(usato in frasi affermative e interrogative)-->I have already met him.-->(L'ho già conosciuto.)
Have you already met him?-->(Lo hai già conosciuto?)

Just --> appena -->I have just met him.-->(L'ho appena conosciuto.)
Ever -->mai(usato in frasi interrogative)-->Have you ever met him?(Lo hai mai conosciuto?)
Never --> mai
(vuole sempre il verbo nella forma affermativa)
I have never met him.
(Non l'ho mai conosciuto.)
Recently
Lately -->recentemente -->I have met him recently.
(L'ho conosciuto recentemente.)
Yet -->a) ancora (in frasi negative)
b) già (in frasi interrogative)
a) I haven't met him yet.
(Non l'ho ancora conosciuto.)
b) Have you met him yet?
(Lo hai già conosciuto?)

Nota:
Already, just, ever, never si collocano tra l'ausiliare have/has e il verbo.
Esempio:
Ho appena finito.
I have just finished.
Non l'ho mai visto.
I have never seen him.
Yet, recently, lately si mettono alla fine della frase.
Esempio:
Non ho ancora finito.
I haven’t finished yet.
4. L’azione è iniziata nel passato ma non è ancora finita nel momento in cui si parla.
Sono frasi in cui in italiano si usa il presente indicativo ed un'espressione di tempo introdotta dalla preposizione da:
Esempio:
- Vivo in Italia da quattro anni.
- Lo conosco dal 1985
- Da quanto tempo lo conosci?
In inglese il verbo viene messo al Present Perfect, mentre l'espressione di tempo è introdotta da:
SINCE quando è espresso il momento di inizio dell’azione: "da quando?"
Esempio:
Lo conosco dal 1995.
I have known him since 1995.
Il momento di inizio dell’azione può anche essere espresso da un’intera proposizione temporale.
Esempio:
Lo conosco da quando ero bambino.
I have known him since I was a child.
FOR quando è espressa la durata dell’azione: "da quanto tempo?"
Esempio:
Lo conosco da tre anni.
I have known him for three years.
Nelle domande l’espressione "da quanto tempo / da quando…?" si esprime in inglese con HOW LONG?
Esempio:
Da quanto tempo lo conosci?
How long have you known him?
Nota
Queste frasi sono ingannevoli anche quando si trovano in inglese:
"I have been married for five years".
La maggior parte degli italiani capirebbe che sono stata sposata per cinque anni (adesso non lo sono più). Invece la frase significa:
"Sono sposata da cinque anni" (sono ancora sposata).
Come si costruisce
Il Present Perfect è un tempo composto che utilizza l’ausiliare TO HAVE al Simple Present ed il Participio Passato (3° voce del paradigma) del verbo della frase.
Essendo un tempo composto, è l’ausiliare have a prendere la forma interrogativa e negativa, il verbo rimane al suo posto al participio passato.
Forma-Costruzione-Esempio

Forma affermativa SOGGETTO + HAVE/HAS + PARTICIPIO PASSATO
See-saw-seen (vedere)
I have seen
you have seen
he/she/it has seen
we have seen
you have seen
they have seen

Forma negativa SOGGETTO + HAVE/HAS + NOT + PART. PASS.
HAVE NOT >>> HAVEN'T
HAS NOT >>> HASN'T
I have not seen
you have not seen
he/she/it has not seen
etc…

Forma interrogativa HAVE/HAS + SOGGETTO + PART. PASS.
Have I seen…?
Have you seen…?
Has he/she/it seen…?
ary94
ary94 - Sapiens Sapiens - 1174 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie mille!!!
cichinella
cichinella - Genius - 5407 Punti
Rispondi Cita Salva
ecco il resto...

Il futuro si può esprimere in Inglese nei seguenti modi:
Futuro con WILL/SHALL
Present Continuous
To be going + infinito
FUTURO CON "WILL/SHALL"
Quando si usa
1. Si usa il futuro con will per esprimere qualcosa che si è deciso di fare nel momento in cui si parla, senza cioè averlo precedentemente programmato.
Esempi:
Situazione-In inglese
Squilla il telefono:
- "Rispondo io!"
(Decido di rispondere quando sento squillare il telefono.) "I’ll get it!"
- "E’ il compleanno di Tom!"
- "Gli comprerò un regalo."
(Decido di comprare il regalo nel momento in cui mi dicono che è il suo compleanno.) "I’ll buy a present for him."
- "Non c’è più latte."
- "Andrò a comprarne un po’."
(Non avevo programmato di uscire a comprare il latte, l’ho deciso in questo momento.) "I’ll go and buy some."
Al ristorante il cameriere mi chiede che cosa voglio. Io guardo il menù, poi dico:
"Prenderò una bistecca." "I’ll have a steak."
2. Si usa il futuro con will per esprimere un evento che sicuramente accadrà in futuro e che non dipende dalla volontà di chi parla.
Esempi
Avrò 18 anni domani.
I will be 18 tomorrow.
Il treno partirà alle 8.30.
The train will leave at half past eight.
Nota
Per gli orari predefiniti (treni, aerei, apertura e chiusura negozi) si usa frequentemente il Simple Present:
The train leaves at 8.30. (Il treno parte alle 8.30.)
3. Si usa il futuro con will per annunci o previsioni ufficiali, di solito fatti alla radio o alla televisione.
Esempi:
La nebbia persisterà.
The fog will persist.
Il presidente aprirà la seduta del nuovo parlamento.
The president will open the new parliament session.
4. Si usa il futuro con will per esprimere l’opinione di chi parla sul futuro, o ciò che si pensa accadrà. Di solito dopo i verbi:
To assume presumere
To be afraid aver paura, temere
To be sure essere sicuro
To believe credere
To doubt dubitare
To hope sperare
Nota: con il verbo to hope si usa frequentemente il Simple Present in luogo del futuro.
I hope she phones me tonight.
(Spero che lei mi telefoni questa sera)
To know sapere
To suppose supporre
To think pensare
To wonder domandarsi
Oppure in presenza degli avverbi:
Perhaps forse
Probably probabilmente
Surely sicuramente
Esempi:
Pensi che partirò domani.
I think I will leave tomorrow.
Sono sicura che Marco verrà.
I am sure Mark will come.
Forse partirò domani.
Perhaps I will leave tomorrow.
Come si costruisce
Il futuro con will è un tempo composto che utilizza gli ausiliari WILL e SHALL e la Forma Base del verbo (infinito senza to). Essendo un tempo composto, per fare la forma interrogativa e negativa occorre mettere nella forma interrogativa e negativa l’ausiliare, seguendo il modello del verbo to be, mentre il verbo nella Forma Base rimane invariato al suo posto.
forma affermativa
soggetto + will / shall + Forma Base
The train will leave at 8.30.
(Il treno partirà alle 8.30.)
forma negativa
soggetto + will / shall + not + Forma Base
The train will not leave at 7.30.
(Il treno non partirà alle 7.30.)
forma interrogativa
will / shall + soggetto + Forma Base
What time will the train leave?
(A che ora partirà il treno?)
Come tutti gli ausiliari inglesi, anche will e shall hanno delle forme contratte:
WILL / SHALL >>> 'LL
WILL NOT >>> WON’ T
SHALL NOT >>> SHAN’ T
Quando si usa WILL
L’ausiliare WILL si dovrebbe usare alla seconda e terza persona singolare e plurale:You - He - She - It - They .
In pratica però lo si usa comunemente come ausiliare del futuro in tutte le persone:
I shall go / I will go
You will go
He will go
She will go
It will go
We shall go / we will go
You will go
They will go
Nella forma interrogativa, limitatamente alla seconda persona singolare e plurale, WILL può assumere il significato di "Vuoi...?" oppure "Volete...?", quando si chiede gentilmente a qualcuno di fare qualcosa.
Esempio:
Vuoi chiudere la porta per favore?
Will you close the door, please?
Quando si usa SHALL
L’ausiliare SHALL si dovrebbe usare alla prima persona singolare e plurale, in pratica però lo si usa raramente come ausiliare del futuro, essendo stato sostituito da will nell’uso corrente.
Nella forma interrogativa lo si può usare, limitatamente alla prima persona singolare e plurale, con il significato di: "Devo...?" oppure "Dobbiamo...?" quando ci si offre gentilmente di fare qualcosa.
Esempio:
Devo aiutarti?
Shall I help you?
Dobbiamo andare?
Shall we go?
PRESENT CONTINUOUS
Quando si usa
Il Present Continuous può essere usato con significato di futuro per esprimere un programma preciso per il futuro, per realizzare il quale si è già fatto qualcosa.
Esempi:
Situazione-In inglese
Darò un esame in ottobre.
Se uso il Present Continuous, implico che non ho solo l'intenzione di dare l'esame, l'ho programmato (probabilmente sto già studiando e mi sono già iscritto all'esame).
I’m taking an exam in October.
Partirò in treno domani.
Se uso il Present Continuous, implico che non ho solo l'intenzione di partire, è un programma preciso che ho fatto (forse ho già il biglietto).
I’m leaving by train tomorrow.
Bob incontrerà Susan questa sera.
Bob non ha solo intenzione di incontrare Susan, ma probabilmente si è già messo d’accordo con lei.
Bob is meeting Susan this evening.
Come si costruisce
Forma-Costruzione-Esempio
forma affermativa --> soggetto + to be al Simple Present + verbo-ing
I am writing a letter.
(Scriverò una lettera.)
forma negativa--> soggetto + to be al Simple Present + not + verbo-ing
I am not writing a letter
(Non scriverò una lettera.)
forma interrogativa -->to be al Simple Present + soggetto + verbo-ing
Are you writing a letter?
(Scriverai una lettera?)
TO BE GOING+INFINITO
Quando si usa
1. Si usa questa forma di futuro per esprimere l’intenzione di fare qualcosa.
Non è una cosa che certamente si farà, ma si mette in evidenza il fatto che questa è l’intenzione o la volontà di chi parla.
Esempi :
I’m going to take an exam in October.
Ho intenzione di dare un esame in ottobre.
(Non so se darò effettivamente l’esame, ma questa è la mia intenzione.)
I’m going to leave by train tomorrow.
Ho intenzione di partire con il treno domani.
(Non è proprio certo che partirò, ma ne ho l’intenzione.)
Tom is going to meet Susan tonight.
Tom ha intenzione di incontrare Susan questa sera.
(Non è detto che si sia già messo d’accordo con lei, ma intende incontrarla.)
2. Questa forma di futuro si usa anche per esprimere qualcosa che sta per accadere, o una previsione che si fa sulla base di una constatazione.
Esempio:
Vedo che il cielo è molto nuvoloso:
"Sta per piovere!"
"It is going to rain!"
Come si costruisce
Si utilizza il Present Continuous del verbo to go, seguito dall’infinito del verbo della frase.
Forma-costruzione-Esempio
forma affermativa -->soggetto +to be al Simple Present + going + infinito
I am going to leave
(Ho intenzione di partire)
You are going to leave
(Hai intenzione di partire)
etc....
forma negativa --> soggetto + to be al Simple Present + not + going + infinito
I’m not going to leave
(Non ho intenzione di partire)
You aren’t going to leave
(Non hai intenzione di partire)
etc....
forma interrogativa --> to be al Simple Present +sogg. + going + infinito
Are you going to leave tomorrow?
(Hai intenzione di partire domani?)
Is Bob going to meet Susan tonight?
(Bob ha intenzione di incontrare Susan questa sera?)
IN SINTESI
La stessa frase può essere espressa con i vari tipi di futuro, assumendo una diversa sfumatura di significato.
Esempio:
Partirò domani
a) I will leave tomorrow.
(L’ho deciso in questo momento.)
b) I’m leaving tomorrow.
(Ho in programma di partire domani, probabilmente ho già comprato il biglietto o fatto la valigia.)
c) I’m going to leave tomorrow.
(Ho intenzione di partire domani.)

ciao...spero di esserti stata d'aiuto
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
tiscali

tiscali Tutor 22611 Punti

VIP
Registrati via email