lucontheweb
lucontheweb - Genius - 8653 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao a tutti ecco una novirtà sul browser preferito di molti dei navigatori assidui di internet compreso me
Lo scorso ottobre Mozilla ha svelato i suoi piani relativi allo sviluppo di una versione mobile di Firefox, battezzata con il nome in codice Fennec, di cui negli scorsi giorni è stata rilasciata una pre-alpha per il Nokia N810
L'Internet tablet di Nokia, che come noto si basa sull'architettura ARM e su un sistema operativo Linux-based, include un browser sviluppato da Mozilla, MicroB, basato sul codice preliminare di Firefox 3: questo mini browser rappresenta un ottimo termine di paragone per Fennec, perché consente di valutare i progressi fin qui compiuti da Mozilla nell'ottimizzare la propria piattaforma. Progressi che, secondo gli sviluppatori della famosa organizzazione open source, sono persino superiori alle aspettative.

Di recente Chris Blizzard, technical evangelist di Mozilla, ha riportato sul proprio blog i risultati (v. grafico) fatti registrare da MicroB e Fennec con il benchmark SunSpider, che misura le performance JavaScript: dal test, condotto sul sistema operativo OS2008 del Nokia N810, è emerso che in quest'area Fennec è quasi sei volte più veloce del predecessore.
Il merito di questa performance va attribuito alle migliorie introdotte da Mozilla nel corso dello sviluppo di Firefox 3: mentre MicroB si basa infatti sul codice della Alpha 1, Fennec poggia sulla recente Beta 4. Blizzard sostiene che, su architettura ARM, il proprio motore JavaScript ha esibito risultati persino migliori di quelli ottenuti con le versioni x86 di Firefox: ciò dimostra, secondo il manager, il grande lavoro di ottimizzazione svolto in questi mesi dal team di Mozilla Mobile.

Lavoro che - ha aggiunto Sullivan - ha anche ridotto fortemente le dimensioni e l'occupazione di memoria di Firefox: una caratteristica cruciale per un browser che aspira a girare sui dispositivi handheld.

"Inizialmente guardavamo all'iniziativa Mozilla Mobile con scetticismo, perché ci sembrava improbabile che Firefox fosse in grado di competere con WebKit o Opera in termini di performance e ed efficienza nella gestione della memoria", ha scritto Ryan Paul in questa preview di Fennec pubblicata da Ars Technica. "Le significative migliorie apportate in queste aree hanno dissipato questi dubbi, incrementando drasticamente le potenzialità di Firefox nel settore mobile".

L'interfaccia di Fennec, di cui Ars ha pubblicato uno screenshot, si basa su linee guida preliminari, e supporta nativamente la tecnologia touchscreen. Sebbene ancora ben lontano dalla sua forma definitiva, il mini browser di Mozilla è già in grado di esibire finezze come lo scorrimento inerziale delle pagine "alla iPhone".

Il director di Mozilla Mobile, Jay Sullivan, ha dichiarato che l'attuale pre-alpha di Fennec rappresenta solo un punto di partenza, e serve più che altro per fornire al team di sviluppo "un framework su cui iniziare a sperimentare e condurre test di performance". L'obiettivo del progetto è quello di portare sui dispositivi mobili, inclusi gli smartphone, la stessa esperienza di navigazione offerta da Firefox.

Fennec supporterà AJAX, SQLite, Flash e gli add-on e, grazie all'utilizzo della tecnologia XUL (XML User Interface Language), consentirà a utenti e sviluppatori di modificare anche radicalmente l'interfaccia. Il motore runtime XULRunner permetterà inoltre di costruire applicazioni indipendenti dalla piattaforma: ad esempio, lo sviluppatore di Mozilla Brad Lassey ha già mostrato una versione di XULRunner per Maemo capace di far girare sugli Internet tablet di Nokia le stesse applicazioni XUL scritte per i PC.
informazioni prese dal sito www.punto-informatico.it
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Max

Max Geek 692 Punti

VIP
Registrati via email