• Greco
  • vi chiedo x piacere se POTETE DARMI UNA MANO CON QUESTA VERSIONE

lumostar
lumostar - Sapiens - 313 Punti
Rispondi Cita Salva
Demostene vince i suoi difetti
VERSIONE(Giulio Paride)
Demosthenes,cum,inter initia iuventae,rhetoricae artis primam litteram dicere non posset,oris sui vitium studio expugnavit,ut ea a nullo expressius referretur.Deinde propter nimiam exilitatem acerbam auditu vocem suam exercitatione continua ad maturum et gratum sonum auribus perduxit.Lateris etiam firmitate defectus,vires a labore mutuatus est:multos enim versus uno spiritu complectebatur eosque adversa loca celeri gradu scandens pronuntiabat ac vadosis locis insistens declamationes fuctum fragoribus obluctantibus edebat.Dicunt quoque ori insertis calculis multum ac diu loqui solitum esse.
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva
Demosthenes,cum,inter initia iuventae,rhetoricae artis primam litteram dicere non posset,oris sui vitium studio expugnavit,ut ea a nullo expressius referretur.Deinde propter nimiam exilitatem acerbam auditu vocem suam exercitatione continua ad maturum et gratum sonum auribus perduxit.
Demostene, poiché agli inizi della sua gioventù non riusciva a pronunciare la prima lettera dell' arte retorica ( cioè la "r" ), sconfisse il difetto della sua bocca con l'impegno, al punto che essa da nessuno veniva pronunciata con più chiarezza ( expressius ). Poi a causa dell'eccessiva gracilità con il continuo esercizio, portò la sua voce , sgradita ad ascoltarsi,ad un suono corretto e gradito alle orecchie.

Lateris etiam firmitate defectus,vires a labore mutuatus est:multos enim versus uno spiritu complectebatur eosque adversa loca celeri gradu scandens pronuntiabat ac vadosis locis insistens declamationes fuctum ( fluctuum ? ) fragoribus obluctantibus ( ABLATIVO ASSOLUTO ) edebat.Dicunt quoque ori insertis calculis multum ac diu loqui solitum esse.

Colpito anche da debolezza ai polmoni, ottenne le forze dalla fatica: riuniva infatti le frasi con un unico respiro e le pronunciava salendo su luoghi difficoltosi a raggiungersi con passo veloce e fermandosi in luoghi pieni di bassifondi emetteva declamazioni, mentre gli si opponeva il fragore delle onde . Dicono anche che fosse solito parlare molto e a lungo con sassolini inseriti nella bocca.
lumostar
lumostar - Sapiens - 313 Punti
Rispondi Cita Salva
thank you
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email