• Greco
  • versione greco traduzione + analisi verbi help me pleasee

    closed post
luca91
luca91 - Genius - 3124 Punti
Rispondi Cita Salva
mi potreste tradurre questa versione ed fare l'analisi dei verbi?
x favore
grazie mille
rory85
rory85 - Sapiens Sapiens - 810 Punti
Rispondi Cita Salva
Stampo questa pagina e provo a tradurla.... poi te la scrivo .... credo di metterci un'ora sicuro, forse anche un po' di più ... comunque quello che riesco a fare te lo scrivo dopo.
luca91
luca91 - Genius - 3124 Punti
Rispondi Cita Salva
si grazie mille che mi aiuti
spero in te
rory85
rory85 - Sapiens Sapiens - 810 Punti
Rispondi Cita Salva
ANALISI DEI VERBI:

ἠν = imperfetto 3° pers. sing di ἐιμἱ = essere;
καταλἑγομεν = presente indicativo attivo 1° pers. pl. del verbo composto κατἁ+λέγω = ricordare;
ἐμανθανον = 3° pers. pl. imperfetto attivo da μανθάνω = imparare/apprendere;
ἔτερπεν = 3° pers. sing. imperfetto attivo da τέρπω = dilettare/rallegrare;
ἠγόρευον = 3° pers. pl. imperfetto attivo da ἀγορεύω = parlare in pubblico/arringare;
προσεῖχεν = 3° pers. sing. imperfetto attivo da προσέχω = dare acolto/obbedire/seguire come esempio o guida;
ὠνομάζετο = 3° pers. sing. imperfetto m.p. da ὁνομάζω = chiamare/designare (al medio).


TRADUZIONE:

Atene era la patria di uomini saggi, poeti, oratori e strateghi. Nei saggi ricordiamo Socrate e Platone, nei poeti (ricordiamo) Sofocle ed Euripide, negli oratori (ricordiamo) Demostene ed Eschine, negli strateghi (ricordiamo) Pericle e Temistocle.
Da Socrate molti ateniesi apprendevano la filosofia, da Sofocle e da Euripide (apprendevano) i drammi (=la tragedia) che dilettava gli osservatori nei teatri.
A (Per) Demostene ed Eschine, i quali parlavano in pubblico (=arringavano), il popolo seguiva come esempio il pensiero.
All'inizio Pericle chiamava (=designava) " ..... la vita di Atene".

Nell'ultima frase non ho trovato la parola tra virgolette χρυσοῦς, non mi ricordo cosa sia, forse verbo o sostantivo contratto, quindi non sono sicurissima del senso della frase.
L'inizio della frase precedente, penultima quindi, l'articolo in dativo singolare maschile davanti a Pericle l'ho tradotto con "A" o "Per" ma non sono sicurissima.
Spero comunque che non ci siano troppi errori. Comunque se qualcuno trova errori, spero che corregga...
A presto, ciao!!!
luca91
luca91 - Genius - 3124 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie mille
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva
Atene era la patria di uomini saggi, poeti, oratori e strateghi. Nei ( fra i ) saggi annoveriamo Socrate e Platone, nei ( fra i ) poeti Sofocle ed Euripide, negli ( fra gli ) oratori Demostene ed Eschine, negli ( fra gli )strateghi Pericle e Temistocle.
Da Socrate molti Ateniesi apprendevano la filosofia, mentre i drammi ( le tragedie ) di Sofocle ed Euripide dilettavano gli spettatori nel teatro ( a teatro )
A Demostene e ad Eschine , quando parlavano in pubblico, il popolo prestava attenzione.
Il governo ( il potere) di Pericle veniva chiamato « l'età d'oro di Atene ».


ciao luca91 :hi
rory85
rory85 - Sapiens Sapiens - 810 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie per aver corretto anche da parte mia, così mi segno gli errori e ne tengo conto per le prossime volte!!!
Scusate comunque per gli errori.
Scoppio
Scoppio - Mito - 26022 Punti
Rispondi Cita Salva
Molto bene! Bravi entrambi!
Luca, la prossima volta non togliere il file dall'allegato. Per non finire lo spazio, usa Imageshack ;)
Chiudo :hi
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
Max

Max Geek 692 Punti

VIP
Registrati via email