• Greco
  • versione greco e ringraziamento a voi k ci aiutate...

carmenc
carmenc - Sapiens - 410 Punti
Rispondi Cita Salva
CiaU....sn io...bè lo so cn tti le xsn ke kiederanno il vostro aiuto sarete super impegnate su qst forum...bè io in primis vlv ringrazarvi...xk cmq x noi fate tnt...io senza di voi qst anno nn so proprio cm farei...vi scrivo qui i miei grazie xk dopo la vostra risposta cn la traduzione nn riesco a capire cm fare a rispondere...nn trovo nessuna finestra ke mi dice "rispondi" oppure "cita"..e nn vorrei ke rimaneste male....io penso di essere davvero impedita su qst kose...cmq vi rinnovo i miei grazie....siete davvero speciali x noi....
siete cm la nutella...senza di voi cm faremmo....

cmq arrivo al dunque del mio topic....bè nnt mi servirebbe la traduzione di qst versione ke ho scritto cn la tastiera..è di greco...nn è di autore...e si intitola "il ragno"...sn 7 righi..ma io nn ci riesco proprio a kapire cm tradurla....è assurdo. mi servirebbe x lunedì mattina...spero ke facciate in tempo a tradurle xk se no sn nei kasini assoluti. un grande bacio e ankora grazie =)


'Αράχνη δολερὰ μυῖαν γαλήνῃ ὑπομένει καὶ λέγει* <<Ὠς πανοῦργός εἰμι. Κωρὶς στενοχωρίας, χωρὶς ἐργασιας τὴν τροφὴν παρεχομαι>>. Μυῖα μὲν γὰρ ἐμπιπτει εἰς τὴς ἀράχνην, ἀλλὰ δὲ καὶ γαλῆ, παιδιᾷ τὴν μυῖαν δικομενη, τὴν μυῖαν διωκομένη, τὴν ἀράχηνδιαφθείρει. Ἠ δὲ αὗθις <<Παρὰ τὴν δόξαν ὑπὸ γαλῆς ἀπολλυμαι. γαλήν βιοτεύειν νομίζουσα>>. Ὀ μῦθος ἁρμόδιός ἐστι πρὸς τοὺς ἀνθρώπους τοὺς τὸν βίον τῇ τύχῃ ἐπιτρεπομένους.
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva
'Αράχνη δολερὰ μυῖαν γαλήνῃ ὑπομένει καὶ λέγει* <<Ὠς πανοῦργός εἰμι. Κωρὶς στενοχωρίας, χωρὶς ἐργασιας τὴν τροφὴν παρεχομαι>>. Μυῖα μὲν γὰρ ἐμπιπτει εἰς τὴς ἀράχνην, ἀλλὰ δὲ καὶ γαλῆ, παιδιᾷ τὴν μυῖαν δικομενη, τὴν μυῖαν διωκομένη ( è ripetuto ? ), τὴν ἀράχηνδιαφθείρει. Ἠ δὲ αὗθις <<Παρὰ τὴν δόξαν ὑπὸ γαλῆς ἀπολλυμαι. γαλήν βιοτεύειν νομίζουσα ( prova a ricontrollare il testo ! )>>. Ὀ μῦθος ἁρμόδιός ἐστι πρὸς τοὺς ἀνθρώπους τοὺς τὸν βίον τῇ τύχῃ ἐπιτρεπομένους.

Un infido ragno attende con tranquillità una mosca e dice : « Che ( quanto ) scaltro sono. Mi procuro il cibo senza mancanza di spazio e senza fatica ( lavoro ) ». Una mosca infatti cade nella ragnatela, ma anche una donnola, che insegue ( διωκομένη ) la mosca per scherzo, distrugge la ragnatela. E quello ( ἡ δέ riferito ad αραχνη --> il ragno ) a sua volta ( dice ) : « Contro la mia aspettativa sono rovinato da una donnola .............
La favola è adatta agli uomini che affidano la vita alla fortuna.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

strategeek

strategeek Geek 71 Punti

VIP
Registrati via email