• Greco
  • versione di greco di platone

ravenMony
ravenMony - Erectus - 116 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao a tutti! vorrei aiuto per questa versione di greco di platone. inserisco la frase iniziale e quella finale. grazie

Και γαρ δοκει μοι το περι ποιησεως διαλεγεσθαι ομοιοτατον ειναι τοις συμποσιοις τοις των φαυλων και αγοραιων ανθρωπων.

Εν τοις εαυτων λογοις πειραν αλληλων λαμβανοντες και διδοντες

ps: il titolo dato sul libro è :nei banchetti l'introduzione della musica o di citazioni poetiche serve solo a impedire la conversazioone filosofica.
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva
scusa ravenMony
è così ?
controlla...grazie

Platone - Protagora 348 a-2
καὶ γὰρ δοκεῖ μοι τὸ περὶ ποιήσεως διαλέγεσθαι ὁμοιότατον
εἶναι τοῖς συμποσίοις τοῖς τῶν φαύλων καὶ ἀγοραίων ἀν-
θρώπων. καὶ γὰρ οὗτοι, διὰ τὸ μὴ δύνασθαι ἀλλήλοις δι'
ἑαυτῶν συνεῖναι ἐν τῷ πότῳ μηδὲ διὰ τῆς ἑαυτῶν φωνῆς
καὶ τῶν λόγων τῶν ἑαυτῶν ὑπὸ ἀπαιδευσίας, τιμίας ποιοῦσι
τὰς αὐλητρίδας, πολλοῦ μισθούμενοι ἀλλοτρίαν φωνὴν τὴν
τῶν αὐλῶν, καὶ διὰ τῆς ἐκείνων φωνῆς ἀλλήλοις σύνεισιν•
ὅπου δὲ καλοὶ κἀγαθοὶ συμπόται καὶ πεπαιδευμένοι εἰσίν,
οὐκ ἂν ἴδοις οὔτ' αὐλητρίδας οὔτε ὀρχηστρίδας οὔτε ψαλ-
τρίας, ἀλλὰ αὐτοὺς αὑτοῖς ἱκανοὺς ὄντας συνεῖναι ἄνευ τῶν
λήρων τε καὶ παιδιῶν τούτων διὰ τῆς αὑτῶν φωνῆς, λέγον-
τάς τε καὶ ἀκούοντας ἐν μέρει ἑαυτῶν κοσμίως, κἂν πάνυ
πολὺν οἶνον πίωσιν. οὕτω δὲ καὶ αἱ τοιαίδε συνουσίαι, ἐὰν
μὲν λάβωνται ἀνδρῶν οἷοίπερ ἡμῶν οἱ πολλοί φασιν εἶναι,
οὐδὲν δέονται ἀλλοτρίας φωνῆς οὐδὲ ποιητῶν, οὓς οὔτε
ἀνερέσθαι οἷόν τ' ἐστὶν περὶ ὧν λέγουσιν, ἐπαγόμενοί τε
αὐτοὺς οἱ πολλοὶ ἐν τοῖς λόγοις οἱ μὲν ταῦτά φασιν τὸν
ποιητὴν νοεῖν, οἱ δ' ἕτερα, περὶ πράγματος διαλεγόμενοι ὃ
ἀδυνατοῦσι ἐξελέγξαι• ἀλλὰ τὰς μὲν τοιαύτας συνουσίας
ἐῶσιν χαίρειν, αὐτοὶ δ' ἑαυτοῖς σύνεισιν δι' ἑαυτῶν, ἐν τοῖς
ἑαυτῶν λόγοις πεῖραν ἀλλήλων λαμβάνοντες καὶ διδόντες.
ravenMony
ravenMony - Erectus - 116 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao silmagister,
sì guarda è proprio quella (ma visto che devo usare i simboli di word ci avrei messo un intero pomeriggio solo a scriverla... :dozingoff ).
se hai la traduzione e riesci a postarmela mi fai un enorme favore.
grazie mille :hi
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva
Platone - Protagora 347 c-d-e 348 a

nei banchetti l'introduzione della musica o di citazioni poetiche serve solo a impedire la conversazione filosofica.

Mi pare in effetti che discutere di poesia sia assai simile ai banchetti di uomini mediocri e volgari. Questi infatti, per il fatto che non riescono a tenere relazioni gli uni con gli altri durante le bevute nè con la loro voce nè con i propri discorsi per mancanza di educazione, rendono stimate le suonatrici di flauto, pagando a gran prezzo una voce estranea, quella dei flauti, e allora si intrattengono fra loro grazie al suono di quelli; ma quando i convitati sono validi sotto ogni aspetto e ben educati, potresti non vedere nè suonatrici di flauto nè danzatrici nè citariste, anzi potresti vedere che essi stessi sono capaci di intrattenersi gli uni con gli altri grazie alla loro voce senza queste sciocchezze e questi scherzetti, e che parlano e ascoltano con discrezione per la loro parte, anche se bevono molto vino. [ πίωσιν ]

manca un pezzo ...a più tardi... ciao ravenmony :hi
ravenMony
ravenMony - Erectus - 116 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie 1000!!!! :hi
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email