• Greco
  • RISPOSTE LETT LATINA...

francesco_91
francesco_91 - Erectus - 110 Punti
Rispondi Cita Salva
ragazzi chi sa' aiutarmi dovrei rispondere a queste domande che sono tra le piu' quotate almeno cosiu' pensiamo per la terza provo.....help!....grazie!

1 Le metamorfosi un romanzo di formazione....
2 Tracciare il contenuto della favola di amore a psiche e leggerlo in chiave allegorica..
3 Il viaggio nel satyricon e nelle metamorfosi
4 le fabulae milesie nelle metamorfosi e nel satyricon, nell'eta' Giulio Claudia e nell'eta' degli Antonini

spero possiate aiutarmi...=)
silmagister
silmagister - Genius - 25278 Punti
Rispondi Cita Salva
LA FABULA MILESIA
Il termine "romanzo", nell’ambito della narrativa d’amore e d’avventura in lingua greca e latina fiorita nel periodo ellenistico e greco-romano, è improprio, dal momento che si riferisce a canoni di narrazioni in termini moderni. Nella retorica greca esso è definito dièghema o mythoi, in quella latina fabula o fabella. Tuttavia il fatto che non ne esista una descrizione è segno che la fabula non era considerata un genere autonomo con regole proprie.

La fabula milesia nasce nel II secolo a.C. in Grecia; si tratta di brevi racconti realistici e divertenti a sfondo erotico e avventuroso narrati in prima persona.

Massimo esponente del genere è Aristide di Mileto (da cui Milesiak£), che legò il suo nome alle fabulae perché ne fece una raccolta nel II secolo a.C., mentre prima esse circolavano per lo più in forma orale.

Dalla Ionia arrivarono poi a Roma attraverso la traduzione in latino di Lucio Sisenna, storico e oratore del I secolo a.C., e qui ebbero un’ampia diffusione e un notevole successo.

Ne siamo certi poiché Plutarco, nella Vita di Crasso, racconta che, durante la battaglia contro i Parti a Carre (53 a.C.), racconta che la truppa nelle pause della battaglia, si distraeva con la lettura delle fabulae milesiae tradotte da Lucio Sisenna.

Altra testimonianza di questa grande diffusione ci è fornita da Ovidio.

Ovidio, nei Tristia, per protestare espressamente contro le motivazioni del suo esilio, al quale sarebbe stato condannato probabilmente a causa dell’eccessiva licenziosità dell’Ars Amatoria, afferma che sia Aristide sia Sisenna avevano legato il proprio nome ad un genere più sfrontato del suo, eppure non erano stati esiliati:



"iunxit Aristides milesia crimina secum / pulsus Aristides nec tamen urbe sua est" (Trist., II, 413-414)

"vertit Aristiden Sisenna nec obfuit illi historiae turpes inseruisse iocos" (Trist., II, 443-444)

La prima citazione chiarisce un punto importante della tecnica utilizzata dagli scrittori di fabulae milesiae, ovvero la narrazione in prima persona con impostazione autobiografica.

E’ interessante rilevare come Ovidio definisca « milesia crimina » e « turpes iocos » le favole in questione con termini simili a quelli utilizzati da Plutarco, Crassus, XXXII, "akòlasta biblìa", vale a dire "libri sfrenati, licenziosi".

Alla tradizione milesia risale anche una tecnica ad incastro in cui un personaggio narra una novella all’interno della vicenda. Questo artificio di fondere diverse novelle è qualificato appunto da Apuleio come sermo milesius: "At ego tibi sermone isto milesio varias fabulas conseram".

Le fabulae milesiae trattavano casi erotici e magici, con interessi per gli eventi soprannaturali e metamorfici (di trasformazione).

L’aspetto magico della fabula milesia in Apuleio sembra confermare l’attenzione e il gusto per il macabro e l’orrido testimoniati in età neroniana anche dalle tragedie senecane e dal Bellum Civile di Lucano.




Altro punto controverso fra gli studiosi è il genere entro cui si può iscrivere il Satyricon di Petronio, difficoltà, questa, già per gli autori antichi. La frammentarietà del testo, ancora una volta, non aiuta a trovare soluzioni certe.

Pare evidente, innanzitutto, un suo legame con la satira menippea, con la quale condivide tra l'altro la commistione di prosa e poesia; se ne distacca tuttavia per la maggiore complessità narrativa. Altri studiosi vedono nel Satyricon soprattutto una parodia dell'Odissea omerica, con Encolpio come alter-ego mediocre e vanesio di Ulisse. Il Satyricon fu influenzato anche dal mimo e dalla favola milesia, dalla quale prende spunto per gli episodi macabri ed osceni (come quello della Matrona di Efeso).

L'ipotesi più suggestiva, non condivisa da tutti gli studiosi, è quella che vede nel Satyricon una grande vicinanza con il modello del romanzo ellenistico. Con esso, in effetti, il Satyricon condivide alcuni aspetti quali la struttura complessa, il rapporto amoroso fra i protagonisti e le disavventure che essi devono affrontare. Tuttavia, considerando le evidenti differenze con cui gli stessi temi del romanzo ellenistico sono trattati da Petronio, alcuni studiosi (per primo l'Heinze) hanno sostenuto la tesi di un intento parodistico di Petronio verso un genere ben conosciuto e popolare.


La vicenda del Satyricon riprende lo schema base del romanzo greco d’amore, sul modello di Ulisse- Penelope. In Petronio c’è la ripresa parodica di questo schema, lo si nota soprattutto nel fatto che la coppia non è eterosessuale, ma omosessuale. La parte della fanciulla che nel romanzo greco deve difendere a tutti i costi la propria castità è qui Gitone, che però rompe ogni legame di fedeltà ogni volta che può.

Fabula Milesia: viene ripresa la struttura di questo tipo di novella (di Aristide da Mileto, che scrisse nel I secolo a.c. le Storie Milese) nel gran rilievo dato al sesso e ad ogni forma di avventura erotica, emblema di questo richiamo è proprio la novella della Matrona di Efeso.


ciao francesco_91 :hi

per il contenuto della favola di 'Amore e Psiche' ad un altro momento...
francesco_91
francesco_91 - Erectus - 110 Punti
Rispondi Cita Salva
grazie mille....

aggiornamento.....le domande piu' precisamente sono queste...

-romanzo nell'eta' degli antonini (apuleio)
-contenuto amore e psiche
-curiositas nelle metamorfosi
-metamorfosi come romanzo di formazione

risp in 10 righi maxx....
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

pizzibutti

pizzibutti Blogger 284 Punti

VIP
Registrati via email