Bluff223344
Bluff223344 - Ominide - 18 Punti
Salva
Greco
Tony83
Tony83 - Mito - 30579 Punti
Salva
1 - Pisistrato governava la città con moderazione e civilmente: infatti, era benevolo nelle leggi e indulgente nei confronti di coloro che sbagliavano.
2 - Dalla distruzione della guerra templi e case della città venivano distrutti.
3 - In estate Brasida con una grande potenza (lett. avendo una grande potenza) conduceva una spedizione contro Acanto, colonia degli Andri.
4 - Socrate, interrogato rispose: "Dunque, se un'azione viene fatta con forza, è fatta fortemente, e se con debolezza debolmente?
5 - Ippocrate diceva che la vita è breve, l'arte è grande, l'occasione fuggevole, l'esperimento pericoloso.
6 - I contadini diligenti con grande forza e con pesanti scuri tagliano gli alberi nel bosco per costruire belle case.
7 - Con le scuri i taglialegna nel bosco sulla montagna tagliavano delle querce.
8 - I Carduchi con le mogli e i figli lasciano le case e fuggono sulle montagne.
9 - Spesso dolci speranze alimentano gli uomini, ma queste subito svaniscono come un sonno profondo.
10 - Si pescano i pesci soprattutto prima del sorgere del sole e dopo il tramonto.

Aggiunto 11 minuti più tardi:

11 - Gli ambasciatori dei Lacedemoni giungevano in Beozia volendo fare una tregua con la città dei Tebani.
12 - I geografi dichiarano che il fiume Eufrate ha un rapido e profondo corso.
13 - i poeti dicono che le Sirene danneggiavano gli stolti marinai con dolci canti.
14 - Serse, il re dei Persiani (colui che regnava sui Persiani), bruciava la città di Atene e uccideva gli ambasciatori.
15 - La madre intorno al figlio che piangeva pose le sue bianche braccia.
16 - Euclide, mentre scendeva al porto, incontrava Teeteto che da Corinto dall'accampamento veniva ad Atene in città.
17 - Degli animali i topi sono profetici: infatti, per primi capiscono le sventure e i pericoli e si danno alla fuga.

Aggiunto 58 minuti più tardi:

18 - Riteniamo che forte è il potere di muovere le cose, o trascinando o spingendo o sollevando.
19 - Le parti costitutive dell'arte di lottare (il valore atletico di un corpo) sono la grandezza, la forza e la velocità: infatti, colui che getta e muove le gambe rapidamente e in avanti è valido per la corsa, invece, colui che spinge e trattiene è abile alla lotta.
20 - Demostene, radunando l'assemblea, così disse: "Bisogna che gli Ateniesi, ritenendo la condizione sfavorevole di Filippo un'opportunità, prontamente combattano contro i nemici e inviino ambasciatori in aiuto.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di luglio
Vincitori di luglio

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email