• Greco
  • Incorruttibilità di un uomo giusto

    closed post best answer
Mario112
Mario112 - Eliminato - 166 Punti
Salva
Rega versione urgente per favoree

Questa risposta è stata cambiata da carletta a. (03-04-13 17:30, 3 anni 8 mesi 11 giorni )
Carla Ardizzone
Carla Ardizzone - Blogger - 32585 Punti
Salva
Aristide l'Ateniese figlio di Lisimaco a causa della giustizia e la bontà e l'indigenza era onorato e amato. Così poveramente viveva, ma mai si lamentava per questo. Il ricco Callia una volta era accusato dal popolo, e dunque Aristide andava e lo difendeva dall'errore, per cui i giudici lo scioglievano dalla colpa. Callia gli mandava oro, ma Aristide non accettava, poichè diceva che la vita di Callia si serve della povertà di Aristide, ma la povertà di Aristide non si cura della ricchezza di Callia. Quando Aristide stava per essere bandito per ostracismo dal popolo, nell'assemblea un tale contadino si avvicinava ad Aristide e gli chiedeva di scrivere il nome di Aristide sul coccio. Aristide chiedeva "Che male ha fatto Aristide". Il contadino rispondeva "Nulla, nè conosco questo uomo, ma sono irritato perchè ovunque sento parlare del "Giusto"". Aristide dopo che ascoltava queste cose, non rispondeva nulla, scriveva il nome sul coccio e restituiva.

Questa risposta è stata cambiata da carletta a. (02-04-13 10:15, 3 anni 8 mesi 13 giorni )
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 281 Punti

Comm. Leader
Registrati via email