• Greco
  • Il dono del fuoco

    closed post best answer
Mario112
Mario112 - Eliminato - 166 Punti
Salva
Please urgente x domanii

Questa risposta è stata cambiata da carletta a. (03-04-13 17:48, 3 anni 8 mesi 5 giorni )
Carla Ardizzone
Carla Ardizzone - Blogger - 32540 Punti
Salva
Prometeo un tempo, figlio di Giapeto e la ninfa Clemene, plasmava gli uomini da terra e acqua. Nell'anima di questi metteva la codardia della lepre, l'astuzia della volpe, il desiderio di onore del pavone, la ferocia della tigre e la violenza del leone. I primi uomini si nutrivano con carni crude e latte, non usavano vestiti, poichè non sapevano tessere, avevano i piedi nudi e solo la luce del sole e della luna rischiarava la loro vita. Quindi Prometeo soccorritore all'insaputa del Cronide nascondeva il fuoco nella ferula e lo donava agli uomini. Come veniva a sapere il Cronide comandava ad Efesto di inchiodare al Caucaso il suo corpo, affinchè Prometeo pagasse il castigo per il furto. Lì l'infelice benefattore degli uomini rimaneva a lungo prigioniero e soffriva terribili dolori: ogni giorno infatti un'aquila volava su di lui e divorava i lobi del fegato, in seguito di notte il fegato ricresceva. Prometeo rimaneva li finchè l' Alcide uccideva l'aquila e lo liberava.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email