GrandeKraken
GrandeKraken - Erectus - 56 Punti
Rispondi Cita Salva
Salve a tutti, spero di aver inserito l'articolo nella sezione giusta. Ho finito il primo anno di matematica all'università con un buon risultato però ho deciso di cambiare facoltà. Stavo decidendo e tra le mie scelte avrei Fisica o Ingegneria Energetica/Meccanica.
Mi piace molto la scienza e sono veramente appassionato all'astronomia (sto leggendo libri di Hawking e ho già intenzione di acquistare un telescopio) e mi piacerebbe anche sapere qualcosa su fisica medica/biofisica. Pensavo al corso di Fisica in quanto mi avrebbe dato un'ottima visione della fisica classica e quantistica, meccanica dei fluidi, metodo sperimentale, laboratorio, elettronica, informatica, matematica, chimica, biologia e fisica medica: avrei avuto la possibilità di avere una panoramica su buona parte dei settori della scienza concentrandomi principalmente sulla fisica. Detto ciò, avendo fatto il primo anno a matematica posso dire con certezza di non amare particolarmente l'astrazione e i numeri (si avete capito bene) non perché mi mettano in difficoltà ma perché mi piace concentrarmi più sul concetto e sulla sua applicazione; la parte che mi piace di più è l'applicazione in quanto mi piace scoprire come funziona il mondo tramite la scienza. Insomma, mi piace conoscere i principi della scienza in maniera più divulgativa per capire come applicarle alla realtà ma non amo la parte di formule matematiche, teorie o dimostrazioni. La mia domanda è questa: io cercavo un corso che mi desse una buona visione d'insieme sulla scienza (fisica in particolare) e che mi desse la possibilità, un giorno, di lavorare anche all'estero o per lo meno la possibilità di trovare un impiego con un buon rapporto retribuzione/tempo occupato. Tornando alla domanda, secondo voi quale dei due corsi potrebbe fare al caso mio? Con il corso di Fisica tratterei una vastità infinita di argomenti (pur troppo anche dal punto di vista puramente teorico) rischiando di avere difficoltà anche a causa dell'astrazione o di annoiarmi. Con il corso di Ingegneria Energetica avrei la possibilità di trattare il minimo indispensabile delle nozioni scientifiche e vederne l'applicazione; tratterei una mole di argomenti decisamente più ristretta rispetto al corso di Fisica ma potrei comunque approfondirli dal punto di vista divulgativo. (A parer mio, Ingegneria è anche decisamente più "leggera" di Fisica). Cosa pensate faccia al caso mio?
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di luglio
Vincitori di luglio

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

haruki

haruki Geek 32 Punti

VIP
Registrati via email