• Off-Topic
  • IMPORTANTE: Inchiesta. Vi chiamano a casa per lavorare?!

    popular post
maruti77-votailprof
maruti77-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Un annuncio importante.

Vorrei sapere quanti di voi negli ultimi tempi ricevono telefonate a casa da parte di una società con sede in provincia di Catania che chiede se c'è qualcuno a casa che ha bisogno di lavorare.......so che stanno da anni chiamando molte persone.

Nello specifico, si dovrebbe trattare della vendita di scope elettiche che costano un fracco di soldi...ma al telefono parlano solo di "import export internazionale di materiale elettrico"....o cose simili.

Se vi chiamano, se vi hanno chiamato, se siete stati a fare colloqui, vi pregherei di scriverlo qui e parlarne. Così evitiamo inanzitutto di fare cadere altri polli nella loro rete e soprattutto sto cercando testimonianze per vedere se quello che mi hanno detto (che trattasi solo di compravendita di scope elettriche..) è vero oppure no.

Qualora abbiate idea del nome della o delle società in questione, vi pregherei di tenerlo per voi è non postarlo: esiste sempre la querela per diffamazione e sarebbe stupido rischiarla, facendo loro un favore. Certo è che ricevere una chiamata di gente che vi chiede se a casa c'è qualcuno che vuola lavorare deve essere un campanello d'allarme per tutti voi.
grazyana-votailprof
grazyana-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Conosco benissimo l'azienda, per un periodo di tempo ci ho lavorato anni fa...ragazzi è una truffa immane, si prende una miseria e vi fanno il lavaggio del cervello....ogni volta che chiamano personalmente li "vannio" al telefono, o chiudo il tel in modo maleducato.
debagghy-votailprof
debagghy-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ad una persona che conosco hanno chiamato a casa diversi mesi fa, ma non so se erano sempre questi a cui vi riferite..:rolleyes:
andreact2003-votailprof
andreact2003-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
avevano una sede vicino casa mia, a Canalicchio. Un mio amico ha fatto una specie di colloquio, ma era veramente assurdo sentire che doveva vendere la scopa elettrica ad un prezzo assurdo.

Qualche mese fa hanno fatto anche un servizio su Mtv su questa società. Se non sbaglio nella sede di Messina. Ed hanno intervistato un ragazzo che prima ha fatto il semplice venditore porta a porta e poi è diventato responsabile.. credo proprio della sede di Messina. E invitava tutti i giovani a provare a fare questa esperienza, dando molti consigli su come vendere al meglio questa scopa elettrica.

Risate su risate.
maruti77-votailprof
maruti77-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Canalicchio all'epoca, ora mi pare siano spostati....
andreact2003-votailprof
andreact2003-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
sì confermo, prima la compri tu, così ti alleni a casa tua, pulendo magari il tappeto della mamma, così se lo rovini non succede nulla (loro pensano, mia madre mi fracasserebbe). E poi ti chiedono di iniziare dai parenti, dagli amici più stretti, per poi continuare con gente sconosciuta. Questo per prendere confidenza con l'apparecchio, per abituarti a presentarlo nel migliore dei modi e quindi per cercare di vendere più scope.
chiaretta-votailprof
chiaretta-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
anche a me hanno chiamato a casa...una marea di volte!!hanno iniziato se non sbaglio la scorsa primavera e da allora mi chiamano frequentemente.
ciò che mi hanno sempre detto è che ricercano personale solo maschile da inserire in una nuova azienda (ma a quanto ho capito da ciò che avete detto di nuovo non ha nulla!) che sta sorgendo nella provincia di catania, ovvero a misterbianco, descritta esattamente come ha detto maruti.
abbiamo sempre capito che si trattava di qualcosa di poco limpido, tanto che mia mamma all'ennesima telefonata gli ha chiesto come mai in una situazione in cui molti ragazzi cercano disperatamente lavoro e c'è molta crisi, loro si permettono il lusso di cercare personale in questo modo assurdo!!
le mansioni mi hanno detto che sono diverso tipo per cui non è indispensabile avere il diploma...
la prima volta che mi hanno telefonato sono rimasta perplessa, ma ho voluto dargli il beneficio del dubbio, tanto che avevo segnalato mio cugino, il quale, ho scoperto successivamente, aveva a sua volta ricevuto la stessa telefonata e aveva già sostenuto il colloquio. infatti non appena l'ho messo al corrente di questa possibilità subito mi ha fatto capire di lasciare perdere questi tizi...non so di preciso cosa gli abbiano detto ma possono chiedergli.
è proprio impensabile che ci sia un'azienda che offre lavoro in questo modo...è ovvio che ci deve essere qualcosa sotto, ma non sapevo di tutta questa storia!!
ma adesso io vorrei sapere come devo fare a liberarmi delle loro telefonate??non ne posso più!!:muro:
grazyana-votailprof
grazyana-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Visto che ci ho lavorato come telefonista posso raccontarvi il tutto nei minimi particolari.
Punto primo: ricercano sempre personale perchè dopo una settimana la gente li abbandona senza nemmeno preavviso.

Punto secondo: è vera sta storia che devi acquistare il macchinario, e vi spiego un pò come funziona....quando venite assunti con la scusa di dover fare pratica vi consigliano di iniziare con i parenti od amici, al momento in cui il venditore si piazza in casa vostra (la dimostrazione dura intorno alle 3 ore) lo scopo, oltre quello di vendervi sta famosa scopa elettrica, è quello di recuperare più contatti telefonici di vostri parenti od amici da poter contattare per proporre, con la scusa di aver vinto una pulizia omaggio di un tappeto, la vendita dell'aggeggio stesso.

Punto terzo: ambiente di lavoro tremendo, le telefoniste venivamo tartassate psicologicamente tutto il tempo per fissare un maggior numero di appuntamenti possibili (vi lascio immaginare le vanniate che mi sono presa soprattutto quando chiami a casa della gente ad ora di pranzo o di riposo).

Punto quarto: paga miserissima.....

Punto quinto: quando vi chiamano riattaccate subito, nn dategli il tempo di parlare....sarà poco educato, ma evitate di perdere tempo al telefono... io sono 4 anni che gli faccio una pessima pubblicità, appena sento il nome dell'azienda divento cattivissima.

Ah ho conosciuto per caso il tizio di Messina....un esaltato....per dirla tutta un cretino messo in piedi....
soloflavia-votailprof
soloflavia-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"Grazyana;80535":
Visto che ci ho lavorato come telefonista posso raccontarvi il tutto nei minimi particolari.
Punto primo: ricercano sempre personale perchè dopo una settimana la gente li abbandona senza nemmeno preavviso.

Punto secondo: è vera sta storia che devi acquistare il macchinario, e vi spiego un pò come funziona....quando venite assunti con la scusa di dover fare pratica vi consigliano di iniziare con i parenti od amici, al momento in cui il venditore si piazza in casa vostra (la dimostrazione dura intorno alle 3 ore) lo scopo, oltre quello di vendervi sta famosa scopa elettrica, è quello di recuperare più contatti telefonici di vostri parenti od amici da poter contattare per proporre, con la scusa di aver vinto una pulizia omaggio di un tappeto, la vendita dell'aggeggio stesso.

Punto terzo: ambiente di lavoro tremendo, le telefoniste venivamo tartassate psicologicamente tutto il tempo per fissare un maggior numero di appuntamenti possibili (vi lascio immaginare le vanniate che mi sono presa soprattutto quando chiami a casa della gente ad ora di pranzo o di riposo).

Punto quarto: paga miserissima.....

Punto quinto: quando vi chiamano riattaccate subito, nn dategli il tempo di parlare....sarà poco educato, ma evitate di perdere tempo al telefono... io sono 4 anni che gli faccio una pessima pubblicità, appena sento il nome dell'azienda divento cattivissima.

Ah ho conosciuto per caso il tizio di Messina....un esaltato....per dirla tutta un cretino messo in piedi....

grazyana come ti capisco...anch'io ho lavorato nelle tue stesse condizioni come telefonista, ma per un'altra azienda, e quoto ogni singola virgola che hai postato!!:quoto: :quoto: :quoto:
maruti77-votailprof
maruti77-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Allora la questione rimane seria. Vi spiego il perchè: quando io metto un annuncio di lavoro o propongo un lavoro non devo venderti nulla. Partiamo da questo primo, importantissimo, punto. Se chi vuole lavorare per loro (non verrà mai "assunto", quello è un termine che si rifà al contratto di lavoro subordinato e non a chi viene spedito in giro ed in largo a piazzare scope elettriche) deve comprare prima la scopa, secondo voi non è un raggiro? Significa che intanto tu i soldi li esci e loro hanno un introito sicuro. Probabilmente non gliene frega assolutamente nulla del fatto che tu venda scope a terzi, basta loro il fatto di sfruttare le persone che vogliono lavorare: intanto si beccano i loro soldi. Secondo voi allora perchè telefonano a tappeto chiedendo se c'è qualcuno che vuole lavorare? potrebbero chiamare per sapere se qualcuno vuole la scopa...invece a loro servono polli da spennare. Ora, i primi polli sono tutti ragazzi neodiplomati o comunque giovani, che non troveranno mai un lavoro e vedendo un barlume di speranza si buttano in questa avventura. Pagando. Profumatamente. Poi ovviamente sei tu a dover cercare a chi vendere la scopa ed entri nel giro di parenti ed amici...i quali si fidano di te e non di un estraneo. Mal che vada riesci a procurare numeri di altra gente da spennare. Il prodotto in questione dovrebbe chiamarsi Kirby (ma non ne sono affatto sicuro...)...beh se fosse quello ho scoperto girando vari forum che il suo valore commerciale è molto molto basso ma che queste agenzie te lo appioppano per prezzi enormemente superiori....in pratica è una fonte inesauribile di guadagno: se vuoi lavorare per loro paghi...e ne trovano tanti secondo me. Se vuoi guadagnare qualcosa devi vendere, se no loro non ti pagano: il che significa che per loro costo forza lavoro zero. Se vendi bene penso che tu prendi poco (a danno di amici e parenti...e conobbi gente che in lavori simili convinceva nonni e zii, i quali pur di fare far lui carriera pagavano....assai...e queste agenzie sfruttano questo) mentre per ogni pezzo venduto loro si fanno i soldoni, con chissà quali margini tra costo d'acquisto e vendita. Per le telefoniste non ne parliamo,ancora peggio: sarei curioso di capire se fanno contratti, che contratti fanno, il tipo di paga, il trattamento. Mi piacerebbe molto andare avanti con questa piccola inchiesta perchè voglio che la gente si svegli e che tale pratiche non abbiano luogo. Dovremmo parlarne il più possibile, affinchè venga fuori qualcuno che lì ci ha lavorato vendendo scope e ci racconti nei dettagli come si trovava.
Nel contempo mi chiedo come sia possibile che nessuno faccia nulla per intervernire.
grazyana-votailprof
grazyana-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Daniele ti rispondo molto volentieri io visto che ci ho lavorato e conosco il trattamento che riservano ai dipendenti.
Non ti fanno nessun tipo di contratto, io lavoravo 4 ore part-time, la paga (però i prezzi prendeteli con le pinze nn li ricordo benissimo) erano di una diaria di 7 € a cui andavano aggiunti 2.50 € per ogni appuntamento preso entro le ore 19:00 o 5 € se fissato dopo le ore 20:00. Per ogni contratto che il venditore riesce a spillare al cliente da te procacciato, "teoricamente" la telefonista dovrebbe percepire una percentuale, dico teoricamente perchè effettivamente non si sa mai se sto contratto è andato a buon fine oppure meno.
Lavorare là dentro (ero nella vecchia sede quella di Canalicchio) presupponeva l'accettazione di determinate regole, quali non rivolgere la parola ai venditori, e dover per forza ottenere almeno 5 appuntamenti al giorno, in caso contrario anche se le tue 4 ore erano scadute, secondo loro dovevi restare fino ad arrivare al fatidico numero di appuntamenti (ovviamente ste ore in più non venivano pagate).
Le telefonate venivano ascoltate, il responsabile passava ogni 10 min a romperti le scatole.
Personalmente ho resistito un paio di settimane, e come me anche tutte le altre ragazze....fino a che una mattina mi sono presentata con un paio di ore di ritardo, ho preteso di avere ciò che mi era dovuto, e me ne sono andata e lo stesso hanno fatto le mie colleghe di allora.
Loro giocano molto sull'idea del guadagno facile....si presentano dicendoti che guadegnerai chissà quante migliaia di € al mese....ma alla fine gli unici che hanno il vero guadagno sono i "capi"!
ethan-votailprof
ethan-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Gliele mandiamo le iene?? che dite? ;)

A me hanno kiamato pure, e ci sono andato a fare il colloquio, dopo il quale sono andato al "primo" giorno di corso.
SONO DEI DRITTONI MAI VISTI!!!
Ecco un piccolo simpatico raccontino.

Ci hanno messo (ervamo una trentina) in un salone, pieno di foto di premi ai venditori... di viaggi aziendali spettacolari e di premi per chi vendeva di più... roba da vomitare.
E ci avevano dato un cartellino con il nostro nome (a usu "sì 'mputtànti";) + 10 eurI per il disturbo (mah).
Tutto questo attorno a un "palchetto" dove uno di "LORO" (e chi sono, i "replicanti"?!?!hihi) con un sorriso a 45 denti ci spiegava in maniera semiseria, per fare la parte di quello "siamo tutti amici" cosa era in pratica l'azienda.
Ci faceva alzare e presentare a turno (non vi dico.. c'era anche gente di 50 anni disoccupata con 3 figli... è assurdo, cercano di succhiare sangue anche a chi non ne ha), insomma..

Dopodichè dopo un'ora di ******te varie arriva il MEGA-DIRETTORE-GALATTICO con un sorriso a 60 denti, stavolta. Che ci fa vedere il MULTIFUNZIONE (neologismo inventato probabilmente li per lì).
Ovviamente già tutti fiutavano la fregatura, nel momento in cui ci disse che COME MINIMO si predevano 1000 eurI al mese, e c'erano premi e viaggi. Lui prontamente disse che non c'era niente di strano!!
LA LORO AZIENDA CREDE IN TUTTO QUESTO
(ma *********oooooooooooooooooooo)
Ci diceva (testuali parole) che lui era arrivato nella sua posizione dopo tuuuuuuuuuuuutto un percorso e alla fine si è potuto comprare anche il Cheyenne... (particolare che poteva benissimo risparmiarsi)

Insomma... a metà giornata ci hanno pure offerto la pizza, nel retro dei locali dell'Azienda.... rendetevi un po' conto. Parlando con i miei colleghi improvvisati mi sono accorto che il livello era davvero basso.

Ora io dico, tu azienda che dici di essere tanto importante, ti fai BASTARE la terza media, e un'età tanto avanzata per fare un lavoro in cui bisogna presentarsi in un certo modo e avere una certa dialettica??? Non credo.

La cosa che poi mi ha davvero insospettito è il fatto che ci hanno dato un foglio a fine giornata dove noi (qualora fossimo stati confermati anche per il secondo giorno di corso) avremmo dovuto segnare dei nomi e numeri di gente AMICA per fare le prove di vendita A CASA LORO.

Ma che vergogna!!!

MANDIAMOGLI TUTTI!!! Iene, mi manda raitre, striscia, la buoncostume.. IL PAPA! :D:D:D:D:D
maruti77-votailprof
maruti77-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
quello che mi racconti è semplicemente scandaloso ed è ancora più in evidente che è in perfetta linea con l'operato di tale azienda. Ricordi benomale l'anno in cui vi lavorasti? Sei rimasta in contatto con qualcun altro che vi lavora o vi ha lavorato?

Uscendo da lì avreste dovuto immediatamente sporgere denuncia all'ispettorato del lavoro e fare causa: per il fatto di aver lavorato in nero, a quelle condizioni, con quelle regole.Con questo non voglio fare nessuna paternalistica, immagino che all'epoca tu non avessi la esperienza e la maturità che hai acquisito. Però chi legge sappia che esistono gli strumenti di tutela e che sono incontrovertibili: purtroppo qui da noi, non parlo del caso specifico ma in generale, non è diffusa la mentalità dell'esercizio dei diritti del lavoratore e quasi nessuno si spinge a muoversi per chissà quale paura..non capendo che in certi casi è palese la responsabilità del datore di lavoro (o presunto tale)...quando convinco amici/che a fare di queste cause e le vincono di volta in volta poi lo capiscono....

Ci sarebbe da scrivere alle Iene, a Striscia La Notizia o MiMandaRaitre....ma per farlo abbiamo bisogno di persone che vi hanno lavorato ultimamente e che siano pronte a "denunciare" i fatti. Certo è che mi rendo sempre più conto come questi signori possano arricchirsi sulle spalle di giovani persone che non hanno alternative o su povera gente che pur di fare far carriera ad amici e parenti spendono milioni per scope elettriche...

ps
ti ricordi il nome del prodotto che vendevano?
maruti77-votailprof
maruti77-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
aspetta, c'è però un particolare importante: non vi hanno detto di dover acquistare il prodotto prima di lavorare? Questa è la cosa importante.
ethan-votailprof
ethan-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"maruti77;80601":
aspetta, c'è però un particolare importante: non vi hanno detto di dover acquistare il prodotto prima di lavorare? Questa è la cosa importante.

No, credo lo dicessero al secondo giorno, dopo l'ulteriore SELEZIONE.
In ogni caso quelli delle Iene sono capaci di farsi kiamare, infiltrarsi, assupparsi il corso, fingere tutto e poi uscire allo scoperto... tanto i soldi ce li hanno.
Cavolo, Marco Berry spendeva un casino per fare i servizi con le prostitute!!!
ahahahahhahahahahaha :D:D:D:D:D

Pagine: 123

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Antonio-P

Antonio-P Blogger 1954 Punti

VIP
Registrati via email