sephyrot81-votailprof
sephyrot81-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti..
Sono neopossessore di un nuovissimo imac e devo dire che...non c'è paragone con gli ormai obsoleti e pomposi pc! Premetto che ho anche un pc, un notebook che terrò stretto perchè non mi piace rivendere gli oggetti che ho acquistato con tanta fatica, ma devi dire che il mondo mac è davvero sensazionale, intuitivo, completo, easy e innovativo..Silenzioso da far paura..non si sente soffiare una ventola!!E la risoluzione del monitor raggiunge una qualità imbarazzante.
Consiglio a tutti quelli che ne hanno le possibilità di passare, senza i timori soliti del tipo non ci sono programmi, è tutto diverso etc...i programmi ci sono, c'è tutto, diverso ma per chi ha dimestichezza si fa presto a capire come gira il sistema..E per di più non ci sono tutte le restrizioni del noioso Vista! (bello ma instabile e limitato).
Non prendetelo per giocarci ovviamente..Per quello ci sono le console!!

Ah leggevo un thread su console e io dirò la mia..io ho una 360 e un wii..la ps3 (:cartellinorosso:) secondo me non è ancora all'altezza della 360 per vari motivi: numero di giochi, esclusive (ormai le ha perse quasi tutte), live (è gratis ma scarno rispetto a quello M$) e Marketplace..Poi c'è la storia degli obiettivi dei giochi s 360 ma è un'altra faccenda, anzi un valore aggiunto direi!E non dimentichiamoci del prezzo..La ps3 la prenderei SOLO come lettore BlueRay, il meno caro sul mercato al momento!

Inoltre per chi ha mac esiste un programma chiamato connect360 con cui si condivide tutto quello che si ha sul mac con la console, la quale potrà riprodurre film, audio e foto in maniera impeccabie.certo per musica e foto va benissimo il mac, ma per i film consiglio vivamente la condivisione, magari su un bel tv lcd 32".
tuttochimica-votailprof
tuttochimica-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
faccio una domanda da stupido: è possibile che alcuni lavori fatti con mac (presentazioni, documenti, ecc...) si interfaccino male con microsoft?
sephyrot81-votailprof
sephyrot81-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Qualche ritocco va fatto..guarda io ho passato la tesi da pc a mac e non è risultata perfetta come doveva essere.ho dovuto fare degli aggiornamenti..riesci a interfacciare tutto, ma magari c'è bisogno di qualche ritocco..non userei quindi l'aggettivo MALE...poi dipende da cosa usi..ci son mille programmi..C'è openoffice, neooffice(per leopard) iwork '08 e inferiori, office per mac..magari l'office per mac da meno problemi
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao, come sapete io sono un fanatico di mac...tant'è che abbiamo fatto anche il blog (Made in Apple)

Da più di un anno ho un MacBook Pro e devo dire che non ho mai avuto problemi di nessun genere sui documenti rtanne una volta per una vecchia versione di office...ma cose facilmente risolvibili.

Chiunque dovrebbe passare a MAc secondo me...
tuttochimica-votailprof
tuttochimica-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ma poi come giochiamo????
;-)
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
con la ps3 :D cmq per il mac ci sono un botto di giochi..anche se non quanti per il pc...
sephyrot81-votailprof
sephyrot81-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"beltipo;133156":
con la ps3 :D

:cartellinorosso::muro::ban:

figuriamoci!!! XBOX 360 rulez :re:
lucamx-votailprof
lucamx-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ma come mai nessuno parla di prezzi?
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
parliamone..a parità di hardware vediamo cosa costa meno ci stai ?
sephyrot81-votailprof
sephyrot81-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Prezzi....i prezzi sono abbordabili per quello che le macchine offrono..

iMac con processore core 2 dual da 2,0 GHz, 250 Gb di HD,1 giga di ram estendibile fino a 4 (60 euro un banco da 1 giga certificato) scheda grafica da 256 Mega dedicati, wireless bluetooth ethernet integrati, masterizzatore dvd dual layer, tastiera, mouse, webcam integrata, Leopard, iLife e ricordiamo che gli iMac nuovi sono sprovvisti di case...sta tutto dentro un monitor 20" (o 24 se volete) HD...1199€..E da qui si sale con varie configurazioni superiori fino a 1779€

MacMini con processore dual core 2,0 Gh 599€ 160 gh di hd oppure configurazione superiore a 779.€.ma li dovete aggiungere monitor, tastiera,masterizzatore dvd, e magari un Hd più grosso..

Non sono prezzi assurdi..Un pc con questa configurazione lo trovate forse a poco meno..ci sono parecchi laptop a poco in questo periodo, ma secondo me non pareggiano la qualità raggiunta dai mac.
lucamx-votailprof
lucamx-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Sono stato proprio questa settimana da Media Word e ho visto queste mitiche macchine: 2000€ per un portatile che monta un banale Pentium Dual Core da 2400mhz, 2Gb di ram e un hard disk da 160€ non mi pare proprio un prezzo da discount. Anche perché un normalissimo laptop con le stesse caratteristiche se non addirittura superiori lo si trova ad un migliaio di € in meno.
Dove risiederebbe allora tutta questa avanguardia? Nei led che indicano lo status di carica della batteria? O nell'attacco elettrico calamitato? Un pò troppo poco per giustificare la spesa.
Per non parlare degli accessori: 50€ per un mouse che a parità di caratteristiche nei pc si trova a circa 40€ in meno.

Ma neanche a livello software mi pare poi ci sia tutta questa avanguardia. Un'infrastruttura *nix like presa pari pari dal Free BSD (che infatti è gratuito) a cui hanno aggiunto solo un'interfaccia. Chissà quali costi da ammortizzare.

Tutto ciò non ha fatto che confermare ciò che già pensavo da tempo: che come Gates, Jobs è un abile stratega di marketing. Ha capito che quei computer vengono venduti solo per il marchio che portano, ha smesso di produrre tutto in proprio e oggi si limita ad assemblarli.
moonix-votailprof
moonix-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"LucaMX;135647":
Sono stato proprio questa settimana da Media Word e ho visto queste mitiche macchine: 2000€ per un portatile che monta un banale Pentium Dual Core da 2400mhz, 2Gb di ram e un hard disk da 160€ non mi pare proprio un prezzo da discount. Anche perché un normalissimo laptop con le stesse caratteristiche se non addirittura superiori lo si trova ad un migliaio di € in meno.

c'è da aspettarselo per chi non ha conoscenze a livello hardware... se uno sapesse la differenza tra assemblato e personal di certo non chiamerebbe banale quel tipo di processore...


"LucaMX;135647":
Dove risiederebbe allora tutta questa avanguardia? Nei led che indicano lo status di carica della batteria? O nell'attacco elettrico calamitato? Un pò troppo poco per giustificare la spesa.

Ma infatti quelle sono solo trovate intelligenti per una casa produttrice che pensa a tutto...


"LucaMX;135647":
Per non parlare degli accessori: 50€ per un mouse che a parità di caratteristiche nei pc si trova a circa 40€ in meno.

Tu hai mai provato quel mouse? Io ce l'ho... faccio grafica al pc... e ti ho detto tutto...

"LucaMX;135647":
Ma neanche a livello software mi pare poi ci sia tutta questa avanguardia. Un'infrastruttura *nix like presa pari pari dal Free BSD (che infatti è gratuito) a cui hanno aggiunto solo un'interfaccia. Chissà quali costi da ammortizzare.

Ripeto. Tu lo hai provato? Ti ricordo che quando Linux non esisteva e il Dos era arrivato alla versione 3.3 Il Sistem 2 era già a finestre e a colori.

"LucaMX;135647":
Tutto ciò non ha fatto che confermare ciò che già pensavo da tempo: che come Gates, Jobs è un abile stratega di marketing. Ha capito che quei computer vengono venduti solo per il marchio che portano, ha smesso di produrre tutto in proprio e oggi si limita ad assemblarli.

Ovvio... Ma perchè quando utilizzava i PPC li costruiva la Apple? Solo IBM ha fatto computer con i propri processori... nessun altro... (per quanto ne so io... portatemi cmq le prove per smentirmi così amplierò le mie conoscenze.)


Allora,
Riguardo al fatto della differenza tra assemblato e personal spiego subito:

Assemblato: Mi compro i pezzi, e mi costruisco il pc, questo lavoro può essere fatto anche da un produttore che poi mi vende il pc.

Personal: Un produttore compra i pezzi che sono perfettamente sincronizzati tra di loro con un margine di errore di circa lo 0.3%

Questo perchè ovviamente, se facciamo un esempio, la frequenza di funzionamento della corrente di due pentium 3 a 500Mhz può oscillare tra 45Hz a 65Hz anche se sono processori identici... basta anche un granellino minuscolo di silicio in più che gli fa assorbire più corrente o meno... In un Personal i componenti sono tutti alla stessa frequenza, tutti assorbono la stessa proporzione di energia.. ed ovviamente il sistema è più efficiente. Vi siete chiesti come mai da alcuni rivenditore una CPU AMD Sempron 300+ costa ad esempio 80 euro e da un altro costa 120 euro? Non è di certo perchè ci vogliono guadagnare di più... ma ci sono delle classi di prodotti superiori... che riguardano principalmente i materiali di costruzione... Vi siete chiesti perchè una DDR con il circuito ROSSO costa meno di una DDR con circuito verde? IDEM!

Capito ora la differenza? Io nei portatili posso usare indipendentemente l'alluminio, l'argento e l'oro per i circuiti... il computer funziona lo stesso ma secondo voi quale dura di più nel tempo? Perchè un portatile Apple Ibook 330 MHz con Mac OS X 10.3 è più veloce di un Pentium 4 3000 con windows XP? (ovviamente ho fatto la prova perchè la mia ragazza ha l'ibook... e io ho avuto molti pentium 4)

Perchè è da un anno che ho un MacBook con Mac Os X e si è bloccato solo una volta? E da 6 mesi un AMD Athlon 64bit 3500+ con Windows si bloccava ogni giorno 2 volte al giorno e ora con Ubuntu si blocca almeno una volta alla settimana?

Per il mouse mi accontento spendere 59 euro per un modello wireless della Apple e quando faccio click avere un puntamento preciso come una tavoletta grafica che spendere 40 euro per un modello "normale" però avere sbavature nei tracciati...

In ogni caso ognuno può scegliere in libertà... io ero un paladino dei portatili HP Compaq... ne ho avuti tanti... ma da quando ho comprato questo macbook... mi sento davvero DIFFERENTE... anche nel modo di pensare... non ho più quella corsa al computer più potente come facevo prima (cambiavo portatile ogni 3 mesi vendendo il modello che avevo e comprandone uno nuovo) con questo macbook ho sempre un sistema facile, immediato, veloce... e non passo un ora al giorno a sistemarlo come facevo prima con i vecchi computer...

Ti sfido... compra un modello di portatile che tu ritieni veloce e con un ottimo rapporto qualità prezzo... e poi confrontiamo l'apertura dei programmi, l'encoder audio e video, e la stabilità dopo 4 ore di accensione del sistema... (possiamo fare anche dopo 41 giorni, tempo massimo che ho tenuto il mio macbook acceso senza spegnerlo), con il mio MacBook di prima generazione di Ottobre 2006 con processore Intel Core 2 1,83 GHz e 2GB di ram...


PS. Hai installato un Sistema Free BSD? Wow... e quali programmi ci fai girare? Ti funzionano tutte le periferiche? Che computer hai?
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"LucaMX;135647":
Sono stato proprio questa settimana da Media Word e ho visto queste mitiche macchine: 2000€ per un portatile che monta un banale Pentium Dual Core da 2400mhz, 2Gb di ram e un hard disk da 160€ non mi pare proprio un prezzo da discount. Anche perché un normalissimo laptop con le stesse caratteristiche se non addirittura superiori lo si trova ad un migliaio di € in meno.

Fammi un solo esempio di caratteristiche uguali a mille euro in meno....Ne basta uno...;)


Dove risiederebbe allora tutta questa avanguardia? Nei led che indicano lo status di carica della batteria? O nell'attacco elettrico calamitato? Un pò troppo poco per giustificare la spesa.
Per non parlare degli accessori: 50€ per un mouse che a parità di caratteristiche nei pc si trova a circa 40€ in meno.

Il mighty mouse non lo puoi paragonare ad un mouse da 10 euro :) Su, se conosci DPI ottici e precisione sai che non puoi fare queste affermazioni..

Ma neanche a livello software mi pare poi ci sia tutta questa avanguardia. Un'infrastruttura *nix like presa pari pari dal Free BSD (che infatti è gratuito) a cui hanno aggiunto solo un'interfaccia. Chissà quali costi da ammortizzare.

FreeBSD, NON è uguale a Mac, sono sicuro che hai esperienza con unix e sai che non stanno cosi le cose...
Checche se ne dica comunque ingegnerizzare un'interfaccia non è un gioco...
E se proprio parliamo di software non ho mai visto un sistema stabile come questo: il mio MBP non si è bloccato ua volta in 15 mesi...ed è rimasto acceso anche 8 giorni di fila...

Tutto ciò non ha fatto che confermare ciò che già pensavo da tempo: che come Gates, Jobs è un abile stratega di marketing. Ha capito che quei computer vengono venduti solo per il marchio che portano, ha smesso di produrre tutto in proprio e oggi si limita ad assemblarli.

Beh, questo mi sembra un complimento..non una cosa negativa! Finche dentro i MAc ci sara la qualità costruttiva e il MAC OS X non credo ci saranno mlti rivali.

Se poi mi dici che anche Apple ha le sue pecche ovviamente ti dò ragione, ma è normale....
lucamx-votailprof
lucamx-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Non capisco il perché di questo controbattere acrimonioso, non mi pare di avere insultato nessuno. E non capisco nemmeno questa mia presunzione d'ignoranza se chi mi accusa di confondere PC e assemblati dichiara di usare il mouse della Apple per "fare grafica al PC".

Resta però ancora un mistero la migliore qualità della componentistica. Anche perché se così fosse, acquistando la DDR con "il circuito verde" e il processore "con un granellino di silicio in più" allora le due macchine si appaierebbero e resterebbe solo la presa calamitata a fare la differenza.
Qualsiasi riferimento agli anni '80 è poi quantomeno inappropriato. In primo luogo perché nessuno toglie i meriti che ha avuto Apple in quel periodo quando faceva tutto in casa (anzi, ciò che ne decretò il fallimento fu l'interessarsi eccessivamente all'hardware tralasciando il resto) compresi i processori PPC che produceva assieme a IBM e Motorola, e in secondo luogo perché i vecchi sistemi operativi sono completamente diversi continuando a mantenere la continuità del nome e della numerazione solo per ragioni di politica commerciale.

Poi, posso perfettamente comprendere lo stupore di un utente Windows che si affaccia per la prima volta in un sistema *nix like, ma questa non è prerogativa esclusiva di Apple che anzi ci ha messo davvero poco per contribuire a quella stabilità, bensì di tutti i sistemi di questa famiglia.
Il riferimento ai blocchi di Windows comunque mi pare enormemente esagerato (due volte al giorno non mi si bloccava neanche Win 98), assurdo quello di Ubuntu che a me in due anni si è bloccata due volte (e una di queste riguardava solo l'ambiente grafico), quindi la tua stessa media, e che addirittura non risente del tempo di attività (prerogativa questa di tutti gli *nix e non solo dei Mac).

Comunque, in giro per la rete si mormora che gli utenti Apple siano molto presuntuosi. Vediamo se mi riesci a dare conferma di questo luogo comune.
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
bimbi...non litigate ;) e manteniamo toni calmi...

PS perche non rispondi a me LUCA :P?

Pagine: 12

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email