fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
non potendo uscire fuori tema rispondo a maik su "comunismo un bene o un male?" su qst apposito forum, mi auguro ke qst nuovo topic possa essere di tuo e vostro gradimento.

non essendo mai stato comunista non mi è molto difficile dire che l'esperienza del socialismo reale in tutti i paesi ha avuto risultati scadenti nel lungo termine.certo se penso a cuba prima di castro e alla russia zarista non posso ke constatare un notevole salto di qualità culturale,sociale,industriale,economico e non solo. il punto è che un sistema del genere non è competitivo,ha incominciato ad essere illiberale ed ha illuso le speranza di chi pensava di aver acquisito nuove libertà,libertà tradite invece da un nuovo dispotismo.se poi dobbiamo parlare del comunismo italiano è innegabile che qst ha dato un contributo culturale,sociale,economico per cui tutti,comunisti e non,devono rendere omaggio a personalità come gramsci, pio la torre,e.berlinguer,n.iotti,g.impastato etc etc .in italia certo non si può pensare ai comunisti come degl'oppressori.x l'italia i comunisti hanno fatto tantissimo:penso alla lotta partigiana,penso alle battaglie in favore degli oppressi,alla lotta alla mafia,alle battagli sulla questione morale,penso a tutte quelle scelte politiche ispirate alla tutela dei lavoratori e agl'interessi di ki non aveva voce.tanto hanno fatto con le loro lotte sindacali e politiche e qst ne va dato atto ed oggi noi tutti beneficiamo di ciò.io comunque difficilmente voterei un partito di ispirazione comunista i tempi della guerra fredda sono passati ed adesso la politica è un nuovissimo laboratorio dove i comunisti o si ammodernano oppure saranno destinati a scomparire. dopotutto molto della loro tradizionale tutela dei più deboli è ormai patrimonio della società civile e di quasi tutti i partiti politici,anche di quelli ke una volta li osteggiavono ferocemente.per quanto rigurda i meriti del comunismo nella lotta di liberazione dal nazi-fascismo beh qst sono veramente innegabili e non troverai opinioni diverse neanke se consulti testi di de felice o di altri autori critici.dopotutto penso che sia risaputo e difficilmente innegabile che nella sete di conquista la sfida più grossa per hitler è stata l'unica da lui persa, cioè' quella di sconfiggere il comunismo. la sfida più atroce che ha segnato la perdita di maggiori vite umane in europa è stata quella combattuta sul fronte orientale.ed è grazie alla resistenza ed alla offensiva comunista che l'europa è stata liberata dal nazismo.
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Grazie amici comunisti...liberateci...
Vallo a dire ai milioni di vittime di stalin, polizia segreta..le stime indipendenti parlano di 20 milioni di morti...esclusi i deportati nei gulag.
Sicuramente avrai letto il bellissimo "Una giornata di Ivan Denisovick", ecco quella è la realta del comunismo, scritto da un comunista...
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
vabbè dobbiamo tornare a parlare dei rastrellamenti della cia e di pinotchet? delle bombe nucleari sganciate a guerra finita? quello ke hanno combinato i due blokki contrapposti lo sappiamo tutti e figurati ciò che hai scritto tu avrei potuto farlo pure io.

stalin è stato condannato dagli stessi comunisti russi ,chi conosce la storia sa pure che le sue spoglie furono spostate dal mausoleo (accanto a lenin) da lui voluto per l'imbarazzo generato dalle sue azioni

la mia condanna verso il modello di comunismo sovietico è totale.
è stato un modello utopistico fallimentare,un modello crollato su se stesso.

ma non si può fare di tutta l'erba un fascio,ai comunisti italiani qst nazione deve molto per i motivi su esposti è qst è innegabile


p.s. torno dopo c'è baggio in tv! :P
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"fid":
ma non si può fare di tutta l'erba un fascio,ai comunisti italiani qst nazione deve molto

ahahahha bellissima..ahahah grazie amici comunisti, come avremmo fatto senza di voi, senza le sovvenzioni di cui persino i C.I. hanno ammesso l'esistenza, senza la voglia di rivoluzione. Grazie di cuore..
uauauau uuaaaaa ahahah scusate scusate... :lol: :lol:
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
mmm non ho riso molto :? ...il "barzellettiere d'italia" è più bravo come umorista :lol:

cmq roby ho capito che sei uno di quelli ke hanno paura di avvicinarsi a certi esponenti di partito ,dopotutto il coccodrillo comunista sulla polo potrebbe sferrarti un morso e staccare il tuo braccio non comunista :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

cmq la voglia di rivoluzione è per te un crimine ke ha creato cosi' tanti pregiudizi agl'italiani? mah!? :roll:

...e i finanziamenti in epoca di guerra fredda li forniva solo l'u.r.s.s.? :?


probabilmente a breve inizierai una nuova esperienza lavorativa e
sai non lo so fino a ke punto rideresti se scoprissi ke tanti diritti (sciopero,malattia,assenze giustificate,privacy,tredicesima,buona uscita,giustificazione del licenziamento,permessi,buoni pasto e benzina,infortunistica sul lavoro,rappresentanza sindacale,straordinario,minimi retributivi, ecc.ecc. ) li devi a persone che in bandiera rossa manifestava e manifesta per strada x garantire un futuro migliore anke per te.

insomma li devi ai comunisti!! :lol:

entrando nel mondo del lavoro tante cose ti appariranno in un ottica diametralmente opposta(tranne se ragionerai come alcuni ke dicono"l'azienda è del proprietario e lui fa di essa e di me quello ke vuole";).

qlk sera ti presenterò qlk "camerata" che non trovandosi salvaguardato nei suoi interessi da certi sindacati si è iscritto in altri,cioè in quelli che nella sua vita ha sempre disprezzato. te ne accorgerai di quanti esempi come qst l'italia è piena :?
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
in italia l'anti-comunismo è una stupida invenzione per suscitare paura e timore,per generare insicurezza nelle persone,sopratutto in un certo tipo di persone.chiedete ad un vostro conoscente anti-comunista "che motivo hai di odiare il comunismo italiano?"...ascoltate le risposte e fatevi un idea di chi avete di fronte e di cosa vi sta dicendo,valutate se le opinioni hanno una logica o meno e se sono dettate da un odio pregiudiziale non giustificato

l'anti-fascismo è un valore generazionale per cui sono perite migliaia di persone e su cui sono stati edificati grandi valori costituzionali dove i comunisti hanno dato un loro nobile grande contributo.


ricordiamoci ke in italia eravamo sotto una dittatura fascista e non comunista.ricordiamo inoltre il 1989.il pericolo comunista è morto e sepolto.
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Povero Alcide de Gasperi, si sta rivoltando nella tomba a sentire che il wellfare state lo hanno inventato i comunisti..
okkidigatto-votailprof
okkidigatto-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
no, i cattocomunisti :D
ps beltipo oggi ci siamo incrociati, ma nn ti ho riconosciuto subbbito, con gli occhiali specchiati ci confondi le idee :lol:
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
non ho detto ke l'hanno inventato loro,addirittura certi enti previdenziali sono stati inventati durante il fascismo (vedi l'i.n.p.s.) ma se hai più diritti e condizioni contrattuali più vantaggiose certamente le devi sopratutto a chi ha lottato x fartele ottenere.

già lo vedo il berluska in strada a manifestare per farti avere qlk diritto in più? :lol:



p.s. roby la mia assenza alla festa è giustificabile ma tu che ci fai ancora a casa? :roll:
maik-votailprof
maik-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Fid,devo ricordarti che i russi avevano stretto un patto di non aggressione con hitler?E che fino a che hitler non lo ha rotto,se ne stavano fregando di cio' che stava facendo qua e la' per l'europa?E che la loro lotta non fu certo per liberare l'europa dal nazismo,ma per auto-tutelarsi da un'eventuale invasione?
Per quanto concerne i partigiani,ce ne sarebbero da dire di cose...Innanzitutto si e' sempre pensato che tutti i partigiani fossero necessariamente comunisti,mentre ci furono partigiani che lottavano semplicemente per liberare l'Italia dai nazisti senza aspirazioni o orientamenti politici particolari,ed altri che avevano ideologie ben diverse dal comunismo,perfino tendenzialmente di destra!
Inoltre molti si scoprirono partigiani solo dopo che la guerra fu finita e l'Italia liberata...ed alcuni di essi ce li siamo poi trovati anche in Parlamento...manovre di opportunismo politico all'italiana.
In alcuni casi,poi,la lotta partigiana si e' dimostrata tutt'altro che "eroica"...Senza far torto a nessuno,la strage delle fosse ardeatine fu provocata da un attentato partigiano a milizie naziste;che gli stessi nazisti minacciarono la rappresaglia (per ogni soldato tedesco morto,10 civili italiani),se i partigiani responsabili dell'attentato non si fossero costituiti volontariamente.Hai visto costituirsi qualcuno?Hanno lasciato che centinaia di civili innocenti fossero uccisi,piuttosto che sacrificarsi personalmente...
Quanto alle battaglie per i diritti che hai enunciato,va benissimo dire che sono state portate avanti ANCHE dai comunisti,ma non dimentichiamo che anche altre forze politiche lo hanno fatto...insomma,non bisogna essere comunisti per lottare per diritti sacrosanti del lavoratore o del cittadino.
Infine,l'anti-comunismo non e' affatto un'invenzione per suscitare paura e timore,io francamente in un'Italia governata da Bertinotti o Cossutta non ci vivrei mai...Per loro il 1989 non e' mai avvenuto.
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Rimettiamo la tassa patrimoniale...dice così il programma di Faustino...
Cmq io l'anticomunismo lo considero un valore, al pari dell'antifascismo. Sarà morto il fascismo ma quanti nostalgici..ebbene lo stesso è per i comunisti che danno ne hanno fatto di più dei nazisti...bisogna sempre stare attenti al revanscismo comunista.
Piuttosto invito tutti i nostalgici amanti del comunismo ad andare a vivere in Cina, li si che staranno bene..
maruti77-votailprof
maruti77-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
non per male ragazzi, ma l'anitcomunismo e' la solita palla berlusconiana che non ha senso.....il fascismo in Italia c'e stato e sappiamo bene a che prezzo....il comunismo (inteso come lenin/stalinismo) non c'e mai stato e non ci sara mai, per il semplice motivo che U.R.S.S. ed Italia sono, ed erano, due mondi totalmente opposti.....quello che si chiama "comunismo" da noi e' stato solo lotta operaia, opposizione e simili....non togliendo gli anni di piombo, i '70 e tutto quello che si sono portatio dietro.......ma erano frange estremiste cosi come Ordine Nuovo e Piazza Fontana furono schizzi di destra e non di sinistra.....

Io ero, e lo sono, comunista....oddio che orrore!!! Ma no, non come lo intendete voi (e' solo una parola....), nel senso che ho dei valori che si ispirano alla teoria piu' o meno vaga del comunismo Italico (non sovietico, i soviet erano DITTATURA) di altri tempi:

credo nella pace, sempre e comunque, per qualsiasi motivo

credo nel confronto tollerante e tollerato

credo fortissimamente nell legalita' e nel principio "la legge e' uguale per tutti" ( e per chi amasse come me Orwell ed avesse letto "LA FATTORIA DEGLI ANIMALI"..."la legge è uguale per tutti, ma per i maiali è piu' uguale";)

credo nelle democrazia e nello stato sociale (il welfare..cos'e'?una parola e basta)

credo nel rispetto dell'ateismo al pari di qualsiasi fede



per questo sono uno che mangia bambini od uno stalinista di cui aver paura?!
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Semplicemente o sei comunista, o sei quei valori che hai scritto, entrambi mi pare impossibile..
E cmq, l'anticomunismo esiste da decenni prima di Berlusconi...
diobacco-votailprof
diobacco-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ehi....che discorsi!!!!! Vi siete "intrippati" male!!!!! 8O
maik-votailprof
maik-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
E' la solita giustificazione del "quello era un comunismo cattivo,io sono per il comunismo buono...". In realta' non esiste un comunismo buono ed uno cattivo,esiste il comunismo e basta,come esisteva il fascismo e basta.Ed e' assurdo sostenere che il comunismo italico non ha nulla a che vedere con quello sovietico,perche' per decenni ci sono state connivenze fra comunisti italiani e quelli russi.Il comunismo in Italia non c'e' stato (ringraziando Dio),ma che non ci sara' mai devi andarlo a dire a chi invece ancora non se ne fa convinto e predica teorie politiche d'altri tempi...

Pagine: 123

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
Amore e sessualità, quello che non sai sulla tua sicurezza

Lascia un messaggio ai conduttori Vai alla pagina TV

In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

gio_1984

gio_1984 Tutor 24787 Punti

VIP
Registrati via email