beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Da Il Giornale.it:

È dal 17 luglio scorso, quindi da oltre dieci mesi, che l’Avvocato generale Manuela Romei Pasetti tiene sulla scrivania il verbale del comandante generale della Guardia di finanza Roberto Speciale. Verbale pubblicato ieri integralmente su queste colonne e nel quale il numero uno delle Fiamme gialle punta l’indice contro il viceministro, Vincenzo Visco. Lo accusa di ingerenze, pressioni e minacce.

Azioni che il viceministro avrebbe portato avanti nell’estate scorsa pur di ottenere i seguenti obbiettivi: azzerare l’intera gerarchia della Gdf della Lombardia, rimuovendo quattro alti ufficiali; imporre a Speciale il raccordo con due generali subalterni per le scelte decisive, pregiudicando quindi l’autonomia e le prerogative del comandante generale; e, infine, fargli concordare con gli stessi due alti ufficiali, previo consenso politico, documenti interni della Guardia di finanza come la risposta scritta da mandare al procuratore capo di Milano Manlio Minale che, allarmato, chiedeva lumi sui trasferimenti stessi.

I fatti indicati da Speciale astrattamente possono ricondurre a ipotesi di reato a carico di Visco, a cominciare da possibile abuso d’ufficio. In caso contrario, occorrerebbe verificare se il generale Speciale abbia detto il vero e se abbia calunniato il viceministro. Per questo, in casi analoghi, i magistrati arrivano a procedere con il cosiddetto doppio binario, ovvero indagando sia per abuso d’ufficio sia per calunnia. Invece, l’avvocato generale Manuela Romei Pasetti, che ha aperto un fascicolo quando a Milano erroneamente si pensava che i quattro ufficiali si fossero macchiati di irregolarità disciplinari, non ha finora ritenuto doveroso trasmettere il verbale di Speciale alla procura ordinaria. Fino a dicembre ha svolto numerose indagini sentendo diversi generali della Gdf. Come i generali di Corpo d’armata Italo Pappa, all’epoca comandante in seconda, e Sergio Favaro, capo dei reparti d’istruzione. I due avrebbero concordato con Visco gli avvicendamenti, sottoponendoli poi a Speciale. Romei Pasetti ha sentito anche l’allora capo di Stato maggiore, il divisionario Emilio Spaziante, oltre, ovviamente, allo stesso numero uno della Gdf. Il fascicolo è ancora aperto: «È talmente delicato - risponde Romei Pasetti, scegliendo il paradosso - che nemmeno so di averlo. Comunque credo di concludere gli accertamenti disciplinari a breve».


Tutti sempre convinti che i buoni sono a sinistra e il male assoluto a destra? :rolleyes:
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Visco minaccia i finanzieri?? ma queste cose le leggi sul topolino??

quando Berlusconi ospita un mafioso in casa sei un ipergarantista viceversa quando il giornale di Berlusconi ricopre di infamie non provabili un "comunista" diventi giustizialista?

Le accuse di cui si discute non hanno previsto alcun procedimento penale e non sono provabili ma il tuo titolo diffamatorio la dice lunga su quali siano le enormi incoerenze etiche del centrodx che diventa diffamatorio quando si deve attaccare un "nemico" e non vedente e audioleso quando si è dinanzi alle grandi magagne del polo

siamo serie per favore...guarda che la politica non è come tifare una squadra di calcio allo stadio
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ah ecco quando si parla di sinistra divento diffamatorio. Tu invece parli di destra da persona imparziale :D

E poi seriA sarai tu :D

Cmq mi rammarico che non condividi almeno la posizione di Di Pietro: d'altronde i casi sono due o il generale mente allora è un reato (anzi credo piu di uno tra false dichiarazioni al pm, calunnia ecc) o il generale dice il vero e allora è peggio..
maik-votailprof
maik-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ed anche la posizione di Capezzone,e di (pochi purtroppo) altri esponenti del centrosx che,con onesta' intellettuale e morale che purtroppo oggigiorno scarseggia, condannano l'episodio...
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ragazzi ma che state ancucchiando,i fatti sono i seguenti:

-un alto ufficiale accusa di pressioni illecite Visco
-altri ufficiali smentiscono le affermazioni
-il pg afferma che non esiste alcun illecito di Visco
-il giornale di Berlusconi butta secchiate di .... su Visco

Gli esponenti del centrosx hanno detto che la vicenda va chiarita ed il governo ha dato la disponibilità previa interrogazione parlamentare (che ad oggi il polo non ha stranamente presentato)

ma da tutto questo a diffamare senza avere prove con frasi "Visco minaccia la guardia di finanza" ce ne vuole (e con questa frase rischiate seriamente qualche querela)

Se dovessi utilizzare il medesimo vostro mezzo diffamatorio vi dovrei elencare un infinità di audizioni dei pentiti di mafia (cosa che non faccio) che sicuram,ente sono molto più attendibili de "il giornale" ma di certo la giustizia si fa con i dati certi e non con la fantasia dei vostri attacchi strumentali


Io che Previti e Dell'Utri sono dei pregiudicati posso dimostravelo con dati certi,idem l'iscrizione alla p2 di Berlusconi,idem la condanna per falsa testimonianza,per illecito finanziamento ai partiti,idem per la convivenza con un esponente mafioso etc etc etc

io discuto di fatti certi e dimostrati senza demagogia o fantasia
Dimostratemi e provatemi pure dove Visco abbia minacciato i finanzieri
vogliamo vedere che state parlando di aria fritta??
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
A parte che qualsiasi cosa fa Berlusconi è per te, di base una porcata frutto di inciuci mafiosi, rivediamo i fatti che sono veramente diversi.

-un alto ufficiale accusa, IN UN VERBALE AL PM di pressioni illecite Visco
- NESSUN altro ufficiale fa dichiarazionipro o contro limitandosi a dire non so non ricordo
-il pg afferma che non esiste alcun illecito di Visco
-alcuni esponenti di centro sx dicono che la cosa non può essere chiusa QUI.

Alla faccia della questioner morale che esiste solo per la destra...
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
roberto non ci siamo capiti ,io contesto la seguente espressione "Visco minaccia i finanzieri" e sopratutto l'idea che già Visco sia stato condannato per una dichiarazione riportata da "il giornale"

l'espressione da te usata unita alla condanna di Visco (ma che ne sai se è colpevole o innocente???????) sono chiaramente sbagliate ed inopportune dato che non si può calunniare una persona per un fatto non accertato (se si accerta lo si può scrivere anche mille volte)

Che si facciano delle indagini (cosi' come ha affermato Di Pietro) è doveroso e non sarò certamente io a dire che non si debbano fare ma allo stato attuale non c'è praticamente nulla per poter scrivere cose del genere:

"Visco minaccia i finanzieri"

"Tutti sempre convinti che i buoni sono a sinistra e il male assoluto a destra?"
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ah che sogno...se tu fossi cosi garantista con tutti...

Ps c'è un mondo, specie per l'ultima frase...tu non ammetti mai un errore, solo perfezione...è strano come ideale no?
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
sogno? garantismo? Roberto ma di che stai parlando??

Io quando parlo di dell'Utri,Previti,Cuffaro e Berlusconi parlo di eventi certi filmati (cuffaro e dell'utri con boss e capimandamento mafiosi) o registrati (cuffaro e dell'utri con boss e capimandamento mafiosi) o ammessi (Berlusconi e iscrizione alla p2 e rapporti con Vittorio Mangano) o provati con sentenza (pluripregiudicati,mafiosi e corrotti del centrodx).........non parlo certamente degli articoli de "il giornale" della famiglia Berlusconi

fin quando non condannerete le enormi immoralità (provate) presenti nell centrodx ogni qual volta cercherete di intraprendere un discorso sulla correttezza e sulla legalità (anche se questo sia corretto) non apparirete certamente credibili.cmq per vostra fortuna in Italia la questione morale non interesse quasi nessuno
maik-votailprof
maik-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Giusto per precisare le pesanti e univoche dichiarazioni di alcuni esponenti dell'attuale maggioranza...
Antonio Di Pietro «il caso Visco è una di quelle vicende poco chiare che non nobilitano le azioni del nostro governo». «mandare via chi conosce tutti gli atti di indagini delicatissime, come quelli della Unipol, della Bnl e dei “furbetti del quartierino”, equivale a decapitare l’intera testa investigativa e far ricominciare le indagini da capo».
Capezzone:“Come fanno a restare al loro posto un vice-ministro e il comandante della Guardia di Finanza che lo accusa di avergli fatto delle pressioni per rimuovere degli ufficiali? Uno dei due se ne deve andare”.

A me non sembrano semplici "richieste di chiarimento"...ma avro' una visione distorta...
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
1) le indagini relative ad un illecito sono acquisite da un pm in un apposito fascicolo d'ufficio per cui forse stiamo parlando di indagini fantasiose mai effettuate

2) Il 99% delle volte che Di Pietro e Capezzone parlano contro il Berlusca fate finta di non sentire viceversa quando parlano male del centrosx diventano vostri paladini??

3) Stimo Di Pietro ma alla trasmissione omnibus non ha accusato Visco,ha semplicemente detto che bisogna chiarire i fatti per cui benvengano ulteriori elementi di indagine(e su questo sono d'accordo) per ciò che riguarda Capezzone sostengo che sbagli (e non sarebbe la prima volta)
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Il viceministro nella bufera per presunte pressioni sulle Fiamme Gialle
Caso Visco, aperta un'inchiesta a Roma
Fascicolo contro ignoti e senza alcuna ipotesi di reato: «Dobbiamo verificare se sono accaduti dei fatti»






Il viceministro dell'Economia Vincenzo Visco (Lami)
ROMA
- Un fascicolo contro ignoti e senza alcuna ipotesi di reato, è stato aperto dalla procura di Roma con riferimento alle presunte pressioni che il viceministro dell'Economia Vincenzo Visco avrebbe esercitato sul comandante generale della Guardia di Finanza Roberto Speciale per rimuovere 4 ufficiali che indagavano sulla scalata di Unipol a Bnl.

INCHIESTA
- Il fascicolo, che è stato affidato dal procuratore Giovanni Ferrara al pm Angelantonio Racanelli, contiene per il momento «solo ritagli di stampa». A piazzale Clodio non risultano esposti di alcun genere. «Dobbiamo verificare se sono accaduti dei fatti», spiegano così in procura l'apertura del procedimento. Ferrara ha già preso contatti con il procuratore militare Antonino Intelisano per un primo coordinamento tra gli uffici. Come prima attività, però, la procura di Roma è intenzionata a chiedere ai colleghi della procura generale di Milano l'esito degli accertamenti avviati la scorsa estate e conclusi lo scorso dicembre con un nulla di fatto.
CDL ALL'ATTACCO - Intanto la vicenda continua ad avere riverberi politici con la Cdl che torna alla carica. «Chiederemo alla prossima conferenza dei capigruppo di discutere di questa vicenda, e della revoca delle deleghe al viceministro Visco. Il caso è imbarazzante, necessita di chiarezza. O mente Visco o mente Speciale. E io penso che il capo dei vertici della Guardia di Finanza, un militare di prestigio, parlando davanti ad un magistrato sotto giuramento, non mente» spiega il capogruppo di Forza Italia Renato Schifani, durante una intervista in diretta a Radio Radicale. «Io credo- aggiunge- che quella di Speciale sia una deposizione da prendere per oro colato. Ma ovviamente non pretendo che tutti abbiano le mie opinioni». Alla Camera invece la conferenza dei capigruppo ha deciso di respingere la richiesta dell'opposizione di centrodestra che voleva il governo tenesse una informativa urgente a Montecitorio sul caso.

da Corriere della Sera: notizie, foto, video, meteo, lavoro, viaggi
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
è curioso vedere come forza italia sia la stessa forza politica che per anni ha accusato la guardia di finanza di morbosi e continui controlli su fininvest-mediaset.Come dimostrano i fatti i finanzieri sono a secondo delle convenienze degli impostori-perseguitori o dei perseguitati dai "comunisti"
maik-votailprof
maik-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Stai cambiando,come al solito,discorso...
E' un fatto che,proprio nel momento dell'indagine Unipol,Visco abbia ordinato l'allontanamento del generale Speciale.Mi sembra quantomeno "strano" ed inoppotuno politicamente (ed e' proprio su questo che si incentrano le parole di Di Pietro,mi pare),o non sei d'accordo?Che poi sia configurabile come reato o meno,e' un altro conto.
Infine un'osservazione:mi sembra paradossale che la Procura apra adesso un fascicolo,ora che i mass-media hanno incentrato l'attenzione sulla vicenda,mentre prima non avevano mosso un dito...mah,stranezze d'Italia...
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Siccome c'è una bella differenza fra il vostro sentimento di legalità e il vostro difendere sempre e cmq Berlusconi e c. e il mio modo di pensare ti dico molto schiettamente qual è il mio pensiero su Visco

Se Visco ha effettivamente effettuato pressioni sul gruppo operativo che stava svolgendo indagini sul caso unipol sono d'accordissimo alla sua rimozione cosi' come concordo che le indagini devono dimostrate cosa effettivamente sia successo a prescindere di chi sia la persona sospsettata e a prescindere dalle appartenenze partitocratiche

Molti che non stanno attenti non sanno che Visco è uno dei rarissimi casi di esponenti dei Ds condannati con sentenza passata in giudicato,il vicemninistro è stato condannato per abusivismo edilizio in sicilia e già questo episodio è per me preoccupante e il solo necessario al fine di un allontanamento (come può parlare di lotta all'evasione se proprio lui costruiva abusivamente e probabilmente dichiarava una cubatura inferiore?)

Il principio cardine è che il politico in quanto rappresentante del popolo e degli interessi di questo non solo deve essere pulito ma deve per giunta avere anche una parvenza di onestà e serietà.
Siccome in Italia esiste un illegalità diffusa credo che il criterio migliore per stabilire come autotutelare politica e cittadini sia il seguente:

Chiunque sia rinviato a giudizio deve dimettersi dal proprio incarico,chiunque ha provati collegamenti non occasionali con associazioni a delinquere,mafiosi e terroristi deve dimettersi

In un paese serio il politico deve essere una figura seria,responsabile e autorevole,quando molti cittadini capiranno questi elemntari concetti di civiltà condivisi in tutti i paesi occidentali qualche parte politica e molti dei suoi attivisti avranno titoli per poter parlare di onestà,legalità,lotta alla mafia e tutto ciò che contraddistingue in generale la serietà che ci si dovrebbe attendere ogni qual volta si parla di questione morale

Pagine: 123

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Selisa

Selisa Blogger 31 Punti

VIP
Registrati via email