lordhagens-votailprof
lordhagens-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao ragazzi...sono uno studente di Scienze Politiche a Catania...dall'età di 16 anni fino a qualche settimana fa (sono vicino ai 21 anni) ho sempre simpatizzato per il centro-sinistra: prima nei DS arrivando quasi ad aderire alla Sinistra Giovanile e poi dall'ottobre scorso sono diventato membro del PD arrivando ad essere dirigente locale nel mio paese, Fiumefreddo di Sicilia, tuttavia nelle ultime settimane la politica per me è morta...ho deciso di allontanarmi completamente dalla politica nazionale...e mi definisco un Indipendente con ideali democratici e moderati ma nulla di più...Purtroppo questa mia situazione si è venuta a creare seguendo le vicende di questi giorni con un premier che preferisce salvarsi il sedere varando leggi ad personam anzichè pensare ad un economia che sta crollando, anzichè provare a mettere fine alla piaga delle morti bianche, anzichè iniziando a creare manovre per un maggior impiego del PIL a favore della ricerca ormai giunta ad una fase di estrema agonia...dall'altra parte ho notato un opposizione silenziosa...incapace di dare battaglia alla maggioranza e provare ad affrontare lo strapotere della Destra in qualche modo...poi dopo la notizia dell'arresto di Del Turco, da me considerato un ammirevole e probo uomo politico le mie convizioni in materia sono crollate...e nelle mie orecchie sono risuonate le parole di chi mi diceva che i politici sono tutti uguali...sia da una parte che dall'altra e mi rendo conto che è così...sto vivendo giorni di totale delusione da questo punto di vista...
volevo sapere che ne pensate di questa situazione politica nazionale attuale e se magari c'era qualcuno che come me ha perso la fiducia verso il sistema politico italiano...
clash77-votailprof
clash77-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"lordhagens;167536":
Ciao ragazzi...sono uno studente di Scienze Politiche a Catania...dall'età di 16 anni fino a qualche settimana fa (sono vicino ai 21 anni) ho sempre simpatizzato per il centro-sinistra: prima nei DS arrivando quasi ad aderire alla Sinistra Giovanile e poi dall'ottobre scorso sono diventato membro del PD arrivando ad essere dirigente locale nel mio paese, Fiumefreddo di Sicilia, tuttavia nelle ultime settimane la politica per me è morta...ho deciso di allontanarmi completamente dalla politica nazionale...e mi definisco un Indipendente con ideali democratici e moderati ma nulla di più...Purtroppo questa mia situazione si è venuta a creare seguendo le vicende di questi giorni con un premier che preferisce salvarsi il sedere varando leggi ad personam anzichè pensare ad un economia che sta crollando, anzichè provare a mettere fine alla piaga delle morti bianche, anzichè iniziando a creare manovre per un maggior impiego del PIL a favore della ricerca ormai giunta ad una fase di estrema agonia...dall'altra parte ho notato un opposizione silenziosa...incapace di dare battaglia alla maggioranza e provare ad affrontare lo strapotere della Destra in qualche modo...poi dopo la notizia dell'arresto di Del Turco, da me considerato un ammirevole e probo uomo politico le mie convinzioni in materia sono crollate...e nelle mie orecchie sono risuonate le parole di chi mi diceva che i politici sono tutti uguali...sia da una parte che dall'altra e mi rendo conto che è così...sto vivendo giorni di totale delusione da questo punto di vista...
volevo sapere che ne pensate di questa situazione politica nazionale attuale e se magari c'era qualcuno che come me ha perso la fiducia verso il sistema politico italiano...

Abbiamo fatto lo stesso percosso politico e gli stessi studi e oggi entrambi siamo presi dallo sconforto per una situazione politiche non ci appartiene e rappresenta,come te neanche io sono entrato ne pD pur facendo parte della dirigenza provinciale dei Ds,per adesso mi prendo un periodo di pausa poi se a sinistra costruiranno una casa accogliente senza pregiudizi e discriminazioni e con persone serie ed oneste allora potrei tornare ad interessarmi in maniera attiva,ma il problema è all'origine e secondo me sta nella cultura e morale del cittadino-elettore che spesso s-vende la sua dignità per un tozzo di pane.
Ormai nessuno è pulito a partire dai ns amministratori locali e molte nuove leve(spesso cooptate) si convincono che il sistema è solo quello per amministrare e governare :pianto:
Buona fortuna a te ,a me , e a chiunque ancora crede nell'onesta
falagra-votailprof
falagra-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ma che ci si poteva aspettare dal Pd?
In italia, purtroppo, una politica moderata è sempre stata sinonimo di corruzzione e clientelismo.
quasar-votailprof
quasar-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"Clash77;167765":
ma il problema è all'origine e secondo me sta nella cultura e morale del cittadino-elettore che spesso s-vende la sua dignità per un tozzo di pane.
E' esattamente quello che penso..

Inoltre credo che ci sia un ristagno di persone,un riciclo..si vedono sempre gli stessi politici che tentano di propinarti la stessa m***a di qualche anno fa solo camuffata in maniera diversa..
Non siete i soli ad avere una profonda sfiducia nella politica(e aggiungo anche in tutte le istituzioni).
Questa frase l'avevo trovata scritta su un banco in un'aula della mia facoltà : "il cielo è sempre più blu,il futuro è sempre più nero".
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email