metodico-votailprof
metodico-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao a tutti

Per una volta fa piacere arrivare secondi, dopo gli inglesi. Del resto il podio in questione non è affatto onorevole: si tratta della classifica dei paesi europei più spreconi nei consumi energetici.
L’associazione che lo ha realizzato, l’Energy Saving Trust, ha indagato su un campione di 5mila consumatori dei principali paesi europei, al fine di evidenziare il peso delle abitudini nella vita di tutti i giorni che portano a sprechi di energia. I peggiori, appunto, sono i britannici con una media di 32 azioni settimanali di spreco, calcolate su una lista di 12 pessime abitudini: lasciare gli elettrodomestici di casa in stand by, tenere inserito il caricabatteria e lasciar bollire l’acqua oltre il necessario, non spegnere la luce quando si esce dalla stanza, prendere l’auto anche per piccoli spostamenti, usare la lavatrice a 60 o a 90 gradi, tenere il motore acceso negli ingorghi per oltre un minuto e sfruttarlo oltre i giri necessari, asciugare i panni con la lavatrice, tenere il riscaldamento acceso anche quando si esce o alzarlo invece di coprirsi. In questa singolare classifica gli inglesi primeggiano specialmente nell’abuso di acqua nei bollitori elettrici e nell’utilizzo di asciugabiancheria.
L’italiano medio, secondo classificato per sprechi, compie 25 azioni di spreco in una settimana, mantenendo la testa della classifica dello spreco di benzina e gasolio durante gli ingorghi. Inoltre, l’80 per cento del campione italiano, primo anche in questo, lascia regolarmente una media di 6 apparecchi in stand by.
E i virtuosi del consumo energetico? Secondo l’Energy Savings Trust, sono tedeschi, spagnoli e francesi. I cugini transalpini usano meno l’auto, quando possono facilmente utilizzare un altro mezzo di trasporto (due volte la settimana contro le tre di Italia e Gran Bretagna), ed evitano di girare per casa in mutande e t-shirt in pieno inverno, grazie al riscaldamento regolato al massimo. Ma i più risparmiosi di tutti in assoluto sono i tedeschi, con sole 14 azioni di spreco alla settimana e un’unica cattiva abitudine: il lavaggio in lavatrice ad alte temperature.
Aggiungo io che forse siamo primi nel mondo per dipendenza energetica dall'estero e per il poco utilizzo delle fonti alternative, nucleare compreso !
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email