fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
qualche giorno fa è stato approvato il DDl Gentiloni con il quale finalmente questo paese diventa più civile,moderno,liberale ed evoluto.Ecco una parte interessante tratto dal corriere della sera on line :

LE MODIFICHE - «Sono orgoglioso che il Consiglio dei ministri, anche accogliendo mie proposte emendative, abbia raggiunto l’unanimità». Lo ha affermato il ministro delle Infrastrutture, Antonio di Pietro, uscendo dalla riunione del governo che ha dato il via libera al ddl Gentiloni di riforma del servizio televisivo. Le proposte emendative proposte da Di Pietro e accolte dal Cdm riguardano «l’auditel, la vendita in blocco delle frequenze e sulla vendita delle due reti da parte di Rai e Mediset l’obbligo per le due aziende di fare un piano entro 90 giorni per riconsegnare allo stato le due reti o rivenderle e non sine die com’era previsto prima».

POSIZIONE DOMINANTE - «Si stabilisce una posizione dominante per i soggetti che superano la soglia del 45 % delle risorse» ha detto poi il ministro Gentiloni presentando il ddl di riforma. «Le tv non diventano poi oggetto di multe e sanzioni, ma a loro si applica la misura di riduzione dell'affollamento orario della pubblicità dal 18 al 16%. Obiettivo di questa misura al posto delle multe, è che - ha aggiunto il ministro - ha un evidentissimo effetto redistributivo che è l'obiettivo virtuoso».
Il ddl prevede il trasferimento di una rete analogica sul digitale entro il 2009 per Rai e Mediaset, prima del trasferimento totale di tutte le reti sul digitale entro il 2012. «È una misura che incentiva una migrazione, non una misura punitiva». Il ministro Gentiloni ha poi spiegato più nel dettaglio che la migrazione di una rete Rai e Mediaset dall'analogico al digitale è prevista «entro 15 mesi dopo l'approvazione della legge».
Con i passaggi stabiliti da questa legge si libereranno frequenze in modo positivo per il passaggio al digitale» ha detto Gentiloni. «Non sarà una restituzione allo Stato», aggiunge, perchè le prime frequenze liberate «saranno vendute con criteri stabiliti dall'Autorità, le altre saranno messe a gara. E l'Italia comincerà a somigliare ad un a un paese normale».

DISEGNO DI LEGGE SULLA RAI - «Nelle prossime settimane presenterò un ddl con le linee guida di riforma dell’assetto e della governance della Rai» ha successivamente dichiarato Gentiloni, argomentando la decisione di scorporare il tema Rai dal ddl di riforma del sistema televisivo, approvato oggi dal Cdm, «con l’importanza del tema e il confronto pubblico che richiede».

se può interessarvi date un occhiata a questo blog vicino a forza italia
:: Clandestinoweb ::
francescoaegee-votailprof
francescoaegee-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Ho due certezze.
Una è che ad oggi col sistema analogico le frequenze nazionali sono molto LIMITATE
Un'altra è che col sistema digitale verranno aumentate.... (le frequenze in realtà rimangono le stesse, ad aumentare sono i canali perchè occupano meno banda) notevolmente.
Per il resto ho solo dubbi... il passaggio è entro 15 mesi da quando viene votata (2008) o 2009?
Tutto il resto non era scontato? Cosa cambierà con questa legge?
I 3 canali Rai diventano sfruttabili da una decina di canali (col passaggio al digitale) idem x mediaset.
La vendita delle frequenze serve a far aprire nuovi canali in digitale o serve solamente a creare un terzo elemento della comunicazione che ha già nome e cognome?
Pirelli-Telecom-Tronchetti Provera ?
Così fosse più che una legge contro qualcuno mi sembrerebbe una legge PER qualcuno.
Sospettare è lecito quando Mr. Tronchetti e uno degli amici (e collaboratori) più stretti di Prodi stavano lavorando perchè lo stato pagasse fior di quattrini a Telecom per poter diminuire il debito di Pirelli senza creare spazio per nuovi concorrenti
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
rete 4 verrebbe spostata sul satellite per ridurre una posizione dominante di Mediaset al fine di permettere una libera concorrenza nel mercato del digitale.Ammesso che vi fosse un intento criminoso alle spalle i tempi brevi non potrebbe permettere l'affermarsi di un terzo polo provvisorio televisivo(ci sono solo 3 anni dal passaggio di rete 4 dal setellite allo switch off della tv via etere) ed in ogni caso un eventuale terzo polo dovrebbe comunque rispettare le nuove norme che limitano le posizioni dominanti
francescoaegee-votailprof
francescoaegee-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"fid;75259":
rete 4 verrebbe spostata sul satellite per ridurre una posizione dominante di Mediaset al fine di permettere una libera concorrenza nel mercato del digitale.
Col digitale il problema del 45% delle risorse non si pone affatto....
Dunque una legge che serve per un migliaio di giorni, secondo te tempi troppo brevi per l'affermarsi di un terzo polo.
Dunque o la manovra è seminutile e demagogica, o i tempi ci sono tutti e probabilmente anche l'acquirente delle frequenze.
2-2-2
Tre poli. In politica non ci sono riusciti a farlo... in Tv nemmeno.. adesso però lo vogliono imporre x legge, dato che la tv grazie a programmi spazzatura e tanta pubblicità comincia a rendere davvero.
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Non servirà a nulla se non a smembrare un'azienda italiana che sarà acquistata da Murdoch via Sky, e in parte dalla 7/Telecom. Altro che concorrenza, stiamo per fare finire qualche altro migliaio di persone licenziate...d'altronde è la coerente politica del governo: eliminare, distruggere, vendere agli stranieri...
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
mi sembra più che giusto che siano rispetatte le norme europee (volute dal ppe) sul libero mercato e sulla inopportuna delle posizioni dominante che stritolano il mercato e controllano ascolti e ricavi pubblicitari,se mediaset-rai agiscono da oligopolisti nel 2012 nessun altro network sarà in grado di raccogliere pubblicità e reggere e costruire concorrenza.Ben vengano le riforme liberali del governo Prodi in materia radiotelevisiva,essendo le frequenze via etere limitate l'unico modo per garantire equità è quello del limite di 2 reti per il medesimo gruppo
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Pensa che gli stati veramente avanzati non ne mettono tetti alla raccoltà pubblicitaria...ora abbi pazienza, ma questa manovra servirà solo a La7 e Sky...credi davvero che Italia Gold riuscirà ad affermarsi?

Per favore non nascondiamoci dietro le belle parole...e cmq, scomettiamo che non servirà a nulla? Scomettiamo che anche sul digitale la sinistra si straccerà le vesti?
francescoaegee-votailprof
francescoaegee-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"fid;75319":
se mediaset-rai agiscono da oligopolisti nel 2012 nessun altro network sarà in grado di raccogliere pubblicità e reggere e costruire concorrenza.
Siccome Telecom funziona cosa si fa? Vende i suoi clienti? Oppure semplicemente si sono aggiunti altri operatori ed è cominciata una guerra di prezzi?
Purtroppo quando una legge coinvolge primariamente un esponente primario dell'opposizione è tanto facile fare illazioni, che rischiano di essere fondate, quanto lo era qualche anno fa farle sull'operato di quella che oggi è la "vittima".
Ben vengano le riforme liberali del governo Prodi

Ben vengano.. quando colpiscono tutti...
Ma ad oggi i notai sono ancora una casta, le barriere all'entrata per diventare tassista non sono ancora state abbattute, l'immunità dei farmacisti solo minimamente sfiorata...
Cosa rimane? Ah si la legge contro Mediaset.
Ben vengano le leggi liberali, "contro" tutte le caste. contro tutte le forme di evasione... non le riforme "piangano gli elettori del centro destra".
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
il centrosx è al governo da pochissimi mesi,non si può pretendere che faccia tutto e subito ma di certo si è notato subito l'inversione di tendenza rispetto al precedente governo.

Si sono varate norme per la contrattazione collettiva dei diritti televisivi del calcio,si sono introdotte le forme pubblicitarie per i professionisti,si sono eliminati i minimi tariffari professionali,si sono eliminati i vincoli legislativi per i saldi commerciali e per le merci in vendita,i vincoli per le aperture di nuovi panifici e farmacie,la semplificazione dei passaggi di proprietà dei veicoli registrati al p.r.a.,l'assenza di costi per la chiusura di un conto bancario,liberalizzazione della vendita dei farmaci generici.Adesso ,spinti da una condanna dell'Unione Europea, col decreto Gentiloni si aspetta la rivoluzione nel campo della televisione.

Prossimamente sempre su questa linea verranò portate avanti le politiche di liberalizzazioni e privatizzazioni che il precedente quinquennio del centrosx aveva portato avanti e che il governo Berlusconi aveva bloccato(e questo la dice lunga su chi è liberale in Italia e su chi difende gli oligopoli ed i privilegi),bisognerà mettere mano al mercato dell'energia e a tanto altro

l'inizio è promettente vediamo successivamente cosa accadrà
francescoaegee-votailprof
francescoaegee-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"fid;75392":
il centrosx è al governo da pochissimi mesi,non si può pretendere che faccia tutto e subito ma di certo si è notato subito l'inversione di tendenza rispetto al precedente governo.
L'inversione è netta, tabula rasa di tutto quanto fatto prima
Si sono varate norme per la contrattazione collettiva dei diritti televisivi del calcio,si sono introdotte le forme pubblicitarie per i professionisti,si sono eliminati i minimi tariffari professionali,si sono eliminati i vincoli legislativi per i saldi commerciali e per le merci in vendita,i vincoli per le aperture di nuovi panifici e farmacie,la semplificazione dei passaggi di proprietà dei veicoli registrati al p.r.a.,l'assenza di costi per la chiusura di un conto bancario,liberalizzazione della vendita dei farmaci generici.Adesso ,spinti da una condanna dell'Unione Europea, col decreto Gentiloni si aspetta la rivoluzione nel campo della televisione.
Quindi ogni farmacista domani può aprire una farmacia quando e dove vuole? mi è nuova questa, ma bene!
sulla semplificazione dei passaggi di proprietà pare che qualcuno ci abbia provato a vendere un auto usata con la nuova legge, ma che NESSUNO ci sia riuscito.
I farmaci generici sono vendibili solo in presenza di un farmacista. dubito il supermercato sotto casa abbia di che guadagnarci a pagare uno stipendio in più per i farmaci generici (quelli che costano meno). Risultato pratico, io ad oggi non ho visto vendere farmaci fuori dalle farmacie, mai.
Per le spese di chiusura conto sarebbe una gran cosa... In Spagna le spese erano 0 di apertura 0 di mantenimento 0 di chiusura.... sarebbe il primo passo avanti, la prox volta che vado in banca gli chiedo se hanno davvero la chiusura a costo 0 per tutti i clienti.

Prossimamente sempre su questa linea verranò portate avanti le politiche di liberalizzazioni e privatizzazioni che il precedente quinquennio del centrosx aveva portato avanti e che il governo Berlusconi aveva bloccato(e questo la dice lunga su chi è liberale in Italia e su chi difende gli oligopoli ed i privilegi),bisognerà mettere mano al mercato dell'energia e a tanto altro

l'inizio è promettente vediamo successivamente cosa accadrà[/quote]
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"fid;75392":
il centrosx è al governo da pochissimi mesi,non si può pretendere che faccia tutto e subito ma di certo si è notato subito l'inversione di tendenza rispetto al precedente governo.
Si sono varate norme per la contrattazione collettiva dei diritti televisivi del calcio,si sono introdotte le forme pubblicitarie per i professionisti,si sono eliminati i minimi tariffari professionali,si sono eliminati i vincoli legislativi per i saldi commerciali e per le merci in vendita,i vincoli per le aperture di nuovi panifici e farmacie,la semplificazione dei passaggi di proprietà dei veicoli registrati al p.r.a.,l'assenza di costi per la chiusura di un conto bancario,liberalizzazione della vendita dei farmaci generici.Adesso ,spinti da una condanna dell'Unione Europea, col decreto Gentiloni si aspetta la rivoluzione nel campo della televisione.

Prossimamente sempre su questa linea verranò portate avanti le politiche di liberalizzazioni e privatizzazioni che il precedente quinquennio del centrosx aveva portato avanti e che il governo Berlusconi aveva bloccato(e questo la dice lunga su chi è liberale in Italia e su chi difende gli oligopoli ed i privilegi),bisognerà mettere mano al mercato dell'energia e a tanto altro

l'inizio è promettente vediamo successivamente cosa accadrà

Infatti una bella tendenza: sapevi che l'rodine degli avovcati sospende chiunque si faccia pubblicità? Ma poi, sta riformsa Gentiloni, ma se non piace nemmeno a voi..e non dico Fausto, ma proprio il correntone...fai tu.

Non c'è liberalizzazione, non c'è nulla, appena qualcuno scende in piazza subito a ritirare gli emendamenti...vedi se è mai successo con il governo di prima...

Il mercato dell'energia...e che fa Prodi? Agita la bacchetta magica? Chiama Harry Potter? O inventa lui la fusione nucleare?

Mentre ti scrivo queste parole mi è venuto in mente un bello slogan:
Governo Prodi = motore a curvatura per tutti...non è fantascienza.
(per chi non lo sapesse è il motore a fusione nucleare di star trek)
fid-votailprof
fid-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
1)i consiglio dell'ordine di Milano ha sbagliato cosi' come qualsiasi altro organismo che sospenda un proprio iscritto per aver rispettato e seguito una legge dello Stato.Il governo Prodi ha avuto il merito di opporsi a questi organismi autocrati ,organismi che rappresentano delle caste e degli organismi di un affarismo e privilegio vergognoso.Siccome conosco bene come funzionano posso dirvi che sono favorevolissimo alla loro soppressione.Mi auguro che il Governo si muoverà in questa direzione

2)A sinistra si lamentano del fatto che il DDl Gentiloni sia troppo mite,purtroppo in italia vi sono 3 reti faziose che fanno continuamente il lavaggio del cervello agli Italiani che per loro natura non brillano di attenzione e spirito critico.Il governo sta portando avanti uan sacrosanta riforma ma lo sta facendo con moderazione per evitare escalation mediatiche da parte di Mediaset

3)non è mai successo col governo di prima che scendendo in piazza venissero ritirati gli emendamenti??? scherzi? ma ricordi come fini' la storia dell'abolizione dell'art 18 sullo statuto dei lavoratori?

4)in Italia va liberalizzato il mercato energetico e le impresa che ci lavorano il centrosx ha dei grossi meriti dato che in anni passati ha privatizzato buona parte delel imprese pubbliche in questo settore
francescoaegee-votailprof
francescoaegee-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"fid;75727":
3)non è mai successo col governo di prima che scendendo in piazza venissero ritirati gli emendamenti??? scherzi? ma ricordi come fini' la storia dell'abolizione dell'art 18 sullo statuto dei lavoratori?
In quel caso più che scendere nelle piazze, si indisse lo sciopero OVUNQUE.
Ricordo nella mia aula universitaria, tra i banchi di futuri, teoricamente ingegneri... e mi chiedevo? Quoque tu?! Noi? Loro? Quelli che più saremmo stati avvantaggiati dall'abrogazione dell'articolo 18... ma tant'è.. quando la politica diventa cieca e si contrasta senza neanche sapere perchè....
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"fid;75727":
1)i consiglio dell'ordine di Milano ha sbagliato cosi' come qualsiasi altro organismo che sospenda un proprio iscritto per aver rispettato e seguito una legge dello Stato.Il governo Prodi ha avuto il merito di opporsi a questi organismi autocrati ,organismi che rappresentano delle caste e degli organismi di un affarismo e privilegio vergognoso.Siccome conosco bene come funzionano posso dirvi che sono favorevolissimo alla loro soppressione.Mi auguro che il Governo si muoverà in questa direzione

Autocrati? Ah, e io che pensavo che era una legge dello stato a regolare glo ordini..ma pensa te...

"fid;75727":
2)A sinistra si lamentano del fatto che il DDl Gentiloni sia troppo mite,purtroppo in italia vi sono 3 reti faziose che fanno continuamente il lavaggio del cervello agli Italiani che per loro natura non brillano di attenzione e spirito critico.Il governo sta portando avanti uan sacrosanta riforma ma lo sta facendo con moderazione per evitare escalation mediatiche da parte di Mediaset

Fantastico: gli italiani sono idioti perchè la sinistra non sa fare le cose. E' sempre colpa di qualcuno, il popolo, mediaset, il male assoluto...dovreste iniziare a farvi altre domande invece tipo : perche non funziona nulla di ciò che facciamo?

"fid;75727":
3)non è mai successo col governo di prima che scendendo in piazza venissero ritirati gli emendamenti??? scherzi? ma ricordi come fini' la storia dell'abolizione dell'art 18 sullo statuto dei lavoratori?

Ovviamente il lavaggio del cervello funziona per mediaset, non per i sindacati sinistra e stampa. E vabbè, abbiamo perso un occasione, ne abbiamo perse tante...

"fid;75727":
4)in Italia va liberalizzato il mercato energetico e le impresa che ci lavorano il centrosx ha dei grossi meriti dato che in anni passati ha privatizzato buona parte delel imprese pubbliche in questo settore

Giusto come tutte le vendite che hanno letteralmente polverizzato il capitalismo italiano creandone uno che è peggio della cura...la verità è che non avete saputo fare le privatizzazioni. E avete creato gli economostri Telecom, Pirelli, Ecc...
moonix-votailprof
moonix-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ovviamente nessuno accenno alla regolamentazione delle diffusioni RADIO... ma per favore... che schifo!!!

Pagine: 12

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 341 Punti

Comm. Leader
Registrati via email