beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Dal Messagero:

Assolti islamici che picchiavano la figlia ribelle
Cassazione: violenze non abituali e per il suo bene

ROMA (2 agosto) - In tre - madre, padre e fratello di fede islamica e origine magrebina - picchiavano e immobilizzavano la giovane figlia Fatima R. per punirla «per la sua frequentazione di un amico e, più in generale, per il suo stile di vita, non conforme alla loro cultura». La Cassazione - nonostante un vigoroso ricorso della Procura di Bologna che chiedeva le condanne per sequestro di persona e maltrattamenti - ha confermato le assoluzioni (sentenza 31510, Quinta sezione).

In pratica, i supremi giudici hanno condiviso la tesi della Corte d'appello di Bologna, che (mentre i giudici di primo grado avevano condannato i tre picchiatori) ha dato per buona la tesi difensiva in base alla quale la ragazza era stata legata per il suo bene (pur avendo minacciato di suicidarsi per paura delle violenze) e i maltrattamenti non erano da ritenersi abituali, essendo accaduti solo tre volte e per di più «motivati dai comportamenti della figlia ritenuti scorretti».

Senza successo, dunque, il Pg di Bologna Enrico Di Nicola ha inoltrato reclamo alla Suprema corte contro l'assoluzione decisa il 26 settembre 2006 nonostante Fatima - ha sottolineato - fosse «stata segregata e liberata solo per essere poi brutalmente picchiata dai congiunti che la volevano punire per la frequentazione di un amico e, più in generale, per il suo stile di vita, non conforme alla loro cultura».
Quanto al venir meno dell'accusa di sequestro, la Cassazione replica che «nessun vizio è riscontrabile» in quanto «dall'istruttoria dibattimentale del primo giudizio era emerso con certezza che Fatima, terrorizzata dalle possibili ritorsioni dei familiari perché non si era recata al lavoro incontrandosi con un uomo, aveva minacciato di suicidarsi». I familiari sono stati costretti a legarla per evitare che la ragazza commettesse «atti di autolesionismo». Quanto al reato di maltrattamenti, la Cassazione dà per buono il punto di vista della Corte d'appello che ha ritenuto che non sussistesse la «piena abitualità delle condotte violente», in particolare quelle del padre che - in maniera provata - l'aveva già picchiata in «tre soli episodi nell'arco della vita di Fatima, peraltro - soggiunge la Suprema corte - tutti motivati da comportamenti della figlia ritenuti scorretti, e quindi non esprimenti il necessario requisito di volontà di sopraffazione e disprezzo».



Che ne pensate?
anonymous-votailprof
anonymous-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Admin, spero di sbagliarmi ma....credo chi siamo ostaggi di una cultura che ovviamente non ci appartiene e per evitare pericolose ritorsioni nella nostra patria e all'estero queste sono le conclusioni di sti processi. Pensiamo alle varie associazioni islamiche in Italia, UCOII ...etc.etc. quale enorme polverone potrebbero sollevare in merito !
All'estero il simbolo della croce rossa doveva cambiare in qualcos'altro ....i crocefissi nelle aule dove ci sono islamici andrebbero tolti, ovviamente noi dobbiamo rispettare tutte le loro tradizioni ...perchè noi siamo "i cani infedeli" .....ma per favore ...và ..và ..và :mad:
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
io credo che chi vanga in Italia debba rispettare la legge italiana e la sua cultura..siete d'accordo? Credo non sia molto rispettoso questo fatto..
shawna-votailprof
shawna-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ma se la legge italiana dice che nn è reato..
io la penso in linea generale come voi! ma se sn stati assolti è xchè la legge italiana lo permette! il vero problema è questo.così come permette che c siano assassini a piede libero
beltipo-votailprof
beltipo-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
la legge italiana dice che in questo caso non è reato..ma secondo me sbaglia. Io credo come diceva Solgeniskin che la certezza del diritto è fondamentale, ma che una società che abbia solo quello come metro di valutazione è terribile...
shawna-votailprof
shawna-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ah ma qui siamo d'accordo ,io posso dire che è sbagliato , ma lo è molto d più la legge italiana. tu dicevi che x te è giusto che chi viene in italia rispetti la legge italiana! beh..l'hanno rispettata...si direbbe!
x la cultura è un altro paio d maniche!
shawna-votailprof
shawna-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Immigrato vuol murare una madonnina

Lecco, polemica con abitanti per statua

Una statua della Madonna sta scatenando una "guerra" religiosa in un piccolo paese della provincia di Lecco. Un extracomunitario armato di mattoni e cazzuola ha tentato di murare la statuetta. Gli abitanti di Valperta, frazione di Casatenovo, glielo hanno impedito portando via la Madonnina. L'uomo di religione islamica ha continuato a chiudere la nicchia perché offeso da quel simbolo. Ora la statua è dai carabinieri in attesa di una soluzione.
L'extracomunitario protagonista della vicenda raccontata dal quotidiano telematico 'Merateonline', era giunto da poco in quel borgo per sistemarsi in quella cascina con alcuni suoi connazionali. Da subito aveva manifestato la sua intolleranza verso quella statua con le braccia aperte come ad accogliere i suoi figli. Solo il pronto intervento di due donne ha impedito che il simulacro della Vergine venisse murato definitivamente, mentre nulla hanno potuto per salvare da questo destino i due angioletti che vegliavano accanto.

La nicchia in questione non è lì da poco, pare che sia stata costruita verso la metà dell'Ottocento. Un piccolo tabernacolo di proprietà dell'intera corte, trattato con grande devozione e rispetto, anche dai non credenti. L'uomo dapprima aveva cominciato a manifestare la sua contrarietà solo con male parole rivolte alla statua per poi passare alle vie di fatto. Quando è stato sorpreso dalle due fedeli che gli hanno chiesto conto del suo agire, l'uomo ha risposto stizzito che lui non credeva per nulla a quella statua, che non aveva alcun valore e che non voleva più incrociare il suo sguardo ogni volta che faceva il suo ingresso in casa. Solo l'insistenza di una delle due anziane ha permesso che restituisse almeno la Madonna, togliendola dalla 'tomba' nella quale la stava murando.

A commentare il gesto è stato anche il sindaco di Casatenovo, Antonio Colombo, con una nota i cui precisa che "siamo di fronte ad un'iniziativa individuale arbitraria ed incivile". "Tuttavia", ha aggiunto Colombo "questo gesto inqualificabile ed intollerante non deve pregiudicare gli sforzi che tutti dobbiamo compiere per una convivenza veramente civile, fondata sul rispetto reciproco delle idee, delle tradizioni e delle convinzioni religiose di ciascuno".

Lo stesso primo cittadino ha disposto un sopralluogo da parte della Vigilanza urbana e del Settore Urbanistica per accertare i fatti e le responsabilità, prevendendo che "in relazione agli elementi di cui disponiamo, è presumibile che si giunga immediatamente all'emissione di un'Ordinanza di ripristino dell'edicola votiva di Cascina Rimoldo".


io nel suo paese sarei già morta al suo posto!
tuttochimica-votailprof
tuttochimica-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
in realtà, forse siamo l'unico paese che "si adatta alle esigenze degli stranieri". se un italiano va in un paese medio-orientale e insulta in un modo del genere la loro religione, rischia la lapidazione...qui ci limitiamo a mettere su un processino-farsa! sono pienamente daccordo con beltipo: chi viene da noi deve adattarsi alle nostre tradizioni, se non gli piacciono rimanga pure nel suo paese....evitiamo problemi.
equilibrioperfetto-votailprof
equilibrioperfetto-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"TUTTOCHIMICA;115511":
in realtà, forse siamo l'unico paese che "si adatta alle esigenze degli stranieri". se un italiano va in un paese medio-orientale e insulta in un modo del genere la loro religione, rischia la lapidazione...qui ci limitiamo a mettere su un processino-farsa! sono pienamente daccordo con beltipo: chi viene da noi deve adattarsi alle nostre tradizioni, se non gli piacciono rimanga pure nel suo paese....evitiamo problemi.

sono perfettamente daccordo.Perchè quando noi sbarcavamo in america etc etc ci siamo dovuti adattare e integrare.
shawna-votailprof
shawna-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
mm... su questo punto si potrebbero dire tante cose!!
equilibrioperfetto-votailprof
equilibrioperfetto-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
a proposito,volevo dire (spero che non vi scaglierete contro di me dicendomi che non c'entra),che le violenze di questo tipo esistono in ogni momento e in ogni luogo a prescindere dal tipo di religione e dallo status sociale.
quel che è peggio è che si può fare violenza in questo modo e in maniera più sordida come la violenza psicologica ,senza che l'aguzzino paghi mai per le sue colpe.A quanto ho potuto vedere gli unici che pagano sono sempre e solo le vittime che nn si divincoleranno mai da tale ricordo.
equilibrioperfetto-votailprof
equilibrioperfetto-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"shawna;115528":
mm... su questo punto si potrebbero dire tante cose!!

in che senso?
shawna-votailprof
shawna-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
beh, si aprono altre questioni come l'immigrazione clandestina, la deliquenza..
equilibrioperfetto-votailprof
equilibrioperfetto-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
io comunque intendevo dire dai racconti dei miei parenti che sono immigrati molto tempo fa che,hanno dovuto integrarsi loro che i sorrisi che ricevevano erano a denti stretti e che da che mondo è mondo non è semplice piantare radici sui terreni di altre culture e che anzi noi come popolo siamo fin troppo ospitali (a parte qualche macchia)
shawna-votailprof
shawna-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
certo, si è vero, siamo molto ospitali, ma più che altro io credo che il fatto è che nn ce ne freghi nulla delle nostre radici

Pagine: 123

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 341 Punti

Comm. Leader
Registrati via email