francescom-votailprof
francescom-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
This weekend I was cleaning some beaches as
part of a community service with the Alpha Phi Omega fraternity. Coors
Light was the sponsor of this activity and what the representative of
Coors Light and what the mayor of the city said was: "... We need to
create a conscious in people's mind in order to be a clean and better
Puerto Rico." I stopped thinking about that. It was idealistic. But, a
quick thought came through my mind: "if there is no one to throw
garbage at the beach, they wouldn't be activities like this, there
wouldn't be non-profit environmental organizations, there will no
people that will help." I expanded more that thought thinking that
this type of activity should be in one beach only, in one municipality
only. It should be around an area where there is a great amount of
need of this help.

It exist evil, so that good could enlighten and destroy that evilness.
I once read that darkness is the absence of light. You cannot quantify
darkness, you cannot measure how much darkness there is in a room, but
you can quantify and measure light with a prism. Same thing with heat.
You cannot quantify measure cold because cold is the absences of heat.
In physics, you can quantify could when you extract points of calories
(which is heat), but you quantify heat when you add calories.

Unfortunately, it is not easy to understand, but I believe that there
is a God and there is a devil. But you know something, I believe that
devilish things is the absence of godly things.

Edgardo Figueroa
(a francescoM's Friend)
soloflavia-votailprof
soloflavia-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ehmm...una traduzione no???
katia84-votailprof
katia84-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
In poche parole quando ho tempo farò una buona traduzione, dice che una persona che stav svolgendo un servizio civile pulendo una spiaggia ha pensato che s la gente non gettasse cartacce non ci sarebbe bisogno di pulire, quindi non ci sarebbe il servizio alla comunità, che è una cosa buona. Questo lo ha fatto riflettere sul fatto che non c'è il bene se non c'è il male, perchè il male è assenza di bene, come il buio assenza di luce, e il freddo assenza di calore, questo è provata anche dalle scienze fisiche.
Conclude dicendo che secondo lui c'è Dio ma c'è anche il diavolo. ma questo sussiste solo dove c'è assenza di Dio.

Tradurrei volentieri in modo più poetico e preciso, ma non ho il tempo adesso
katia84-votailprof
katia84-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Non resisto vado, perchè la discussione potrebbe essere davvero interessante.
questo fine settimana stavo pulendo delle spiagge come parte di un servizio alla comunità con l'alfa fi omega fraternity. Coors Light era lo sposor di questa attività e ciò che dissero il rappresentante di Coors light ed il sindaco della città è stato: "abbiamo bisogno di creare una coscienza nelle menti della gente per diventare un Peurto rico più pulito e migliore" Mi sono fermato a pensarci su. era idealistico. Ma un pensiero improvviso mi venne in mente: "se nessuno buttasse immondizia nelle spiagge non ci sarebbero attività come queste, non ci sarebbero organizzazioni non profit per l'ambiente, non ci sarebbero persone che aiuterebbero. Ho espanso ancora questo pensiero pensando che quelle attività sarebbero in un solo comune, in una sola spiaggia. e dovrebbe essere un'area dove c'è grande bisogno di questo.

Esiste il male, in modo che il bene possa illuminare e distruggere questo male.
Ho letto una volta che il buio è assenza di luce. Non puoi quantificare l'oscurità, non puoi stabilire quanto buio c'è in una stanza, ma puoi misurare e quantificare la luce con un prisma. Lo stesso vale per il calore. Non puoi misurare il freddo perchè esso è assenza di calore. in fisica puoi misurare il freddo misurando il moto delle particelle (che è calore), ma puoi misurare il calore se aggiungi le calorie.
Sfortunatamente non è facile da capire, ma io credo che ci sia un Dio ed un diavolo. ma sai una cosa? io credo che le cose diaboliche siano assenza di cose divine.
soloflavia-votailprof
soloflavia-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
bella storia!
grazie per la traduzione!!!
tuttochimica-votailprof
tuttochimica-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"katia84;72010":
ma io credo che ci sia un Dio ed un diavolo. ma sai una cosa? io credo che le cose diaboliche siano assenza di cose divine.

penso sia vero.
Volevo far notare poi che sin da piccoli siamo stati abituati a definire una cosa, un oggetto anche prendendo come esempio il suo contrario. Cioè noi capiamo cosa è "pulito" anche guardando lo "sporco", capiamo il "bello" osservando anche il "brutto"..e così via.
penso sia molto difficile capire cosa sia il "bene" senza osservare il "male". in se nel mondo ci fosse solo "bene" molto probabilmente, a mio modo di vedere, noi neanche ce ne accorgeremmo, senza un termine di confronto.
katia84-votailprof
katia84-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
Veramente non per fare l'avvocato del diavolo, ma se qualcuno di voi ha letto Bulgakov, il Maestro e Margherita lì è chiaro che il diavolo stesso propone quest 'argomentazione per giustificare la sua presenza. La luce troppo accecante e perfetta distrugge ogni cosa vivente, dice Satana a Dio. secondo me tutto il male presente nel mondo serve a mettere alla prova noi uomini. Non esiste nulla che Dio non voglia e qualsiasi cosa se esiste ha una sua ragion d'essere, ragion per cui Dio non crea il male, ma lascia libero l'uomo di crearlo, alrtrimenti l'Onnipotente potrebbe ben presto eliminarlo dalla faccia della terra e rendere tutti più felici. ma anche come dicono in matrix, l'uomo se non ha una vita imperfetta non riesce a vivere. l'imperfezione rende umano l'uomo, e rende più sopportabile vivere con altri uomini.
malusblade-votailprof
malusblade-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
ogni cosa nel mondo è fatta di opposti...anke il mondo stesso, pensando alla materia e all'antimateria ke si è formata cn la creazione del mondo, lo ying e lo yang e a maggior modo il bene ed il male...
come dice tuttochimica è così ke si capisce la differenza tra le cose...
senza il male come potremmo mai capire ke cos'è il bene??? ki ce lo farebbe capire??
tuttochimica-votailprof
tuttochimica-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
le cose brutte esistono per metterci alla prova o esistono perchè una qualche entità (che non sia Dio) le vuole???
bella domanda!
sta di fatto che, sia quelle buone che quelle cattive, sono indispensabili per lo sviluppo e la crescita di un uomo! non si diventa adulti se non si sono passati momenti difficili... è Dio a volerli? forse si... siamo noi a volerli? certe volte è vero anche questo!
soloflavia-votailprof
soloflavia-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
leggendo questa discussione mi è venuto in mente un passo de "Il Diavolo e la signorina Prym" di Paulo Coelho..l'avete mai letto?
prometto di postare quel passo appena lo trovo!
soloflavia-votailprof
soloflavia-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
[...] E' uno dei dipinti più famosi del mondo: L'ultima cena, di Leonardo Da Vinci. Sono raffigurati Gesù e gli apostoli. [...]
[...]Esiste una leggenda su questo affresco[...]
[...]Quando concepì questo dipinto, Leonardo Da Vinci si trovò alle prese con una grande difficoltà: aveva bisogno di dipingere il Bene, nell'immagine di Gesù, e il Male, nella figura di Giuda, il discepolo che scelse di tradirlo durante la cena. Dovette interrompere il lavoro a metà, fino a quando non fosse riuscito a trovare i modelli ideali. Un giorno, mentre ascoltava un coro, in uno dei ragazzi vide l'immagine perfetta di Cristo. Lo invitò nel suo studio e ne riprodusse i lineamenti in vari studi e bozzetti. Passarono tre anni. Il dipinto era quasi terminato, ma Leonardo non aveva ancora trovato il modello per Giuda.Il cardinale-il responsabile della chiesa- lo sollecitò, pretendendo che terminasse entro breve la sua opera. Dopo alcuni giorni di ricerche, il pittore incontrò un giovane prematuramente invecchiato, lacero, ubriaco che giaceva riverso in un fosso. Con difficoltà, chiese ai suoi assistenti di condurlo in chiesa, giacchè non aveva più tempo di fare alcun bozzetto. Il mendicante fu trasportato fino alla chiesa. Non capiva cosa gli stesse succedendo: gli assistenti lo tenevano in piedi mentre Leonardo copiava i lineamenti dell'empietà, del peccato, dell'egoismo, che apparivano ben marcati su quel viso. Quando il lavoro fu ultimato, il mendicante-ormai ripresosi dalla sbronza- aprì gli occhi e notò il dipinto davanti a sè. E con un misto di sgomento e tristezza disse: "Ho già visto questo dipinto!"
"Quando ?" domandò Leonardo, sorpreso.
"Tre anni fa, prima che perdessi tutto ciò che possedevo. In quel periodo, cantavo in un coro, e la mia vita era piena di sogni... Un artista mi invitò a posare come modello per il viso di Gesù." [...]
[...] Il Bene e il Male hanno la stessa faccia. Tutto dipende dal momento in cui attraversano il cammino di ogni essere umano.[...]

Da "Il diavolo e la signorina Prym" di Paulo Coelho
malusblade-votailprof
malusblade-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
bello, mi piace questa teoria!!
francescoaegee-votailprof
francescoaegee-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
"Malusblade;72102":
bello, mi piace questa teoria!!
Ehehe Coelho la sa lunga... questo è fuor di dubbio :)
soloflavia-votailprof
soloflavia-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
La prima storia della Divisione nasce nell'antica Persia

Il Dio del Tempo, dopo aver creato l'universo, di compiace dell'armonia che regna intorno a sè, ma sente che manca qualcosa di molto importante: una compagnia con cui godere di quella bellezza.
Per mille anni, egli prega per riuscire ad avere un figlio. Prega e alla fine concepisce. Quando si accorge di aver ottenuto ciò che voleva, il Dio del Tempo se ne pente, consapevole che l'equilibrio delle cose è molto fragile. Ma è troppo tardi: il figlio è ormai in arrivo. Tutto ciò che ottiene con il suo pianto è che la creatura che porta nel ventre si divida in due. La leggenda narra che, dalla preghiera del Dio del Tempo, nasce il Bene (Ormazd) e dal suo pentimento il Male (Ahriman), due fratelli gemelli. Preoccupato, fa in modo che Ormazd esca per primo dal ventre, affinchè controlli il fratello ed eviti che causi problemi all'universo. Ma poichè il Male è furbo e capace, al momento del parto Ahriman riesce a scostare Ormazd e a vedere per primo la luce delle stelle. Sconsolato, il Dio del Tempo decide di dare a Ormazd degli alleati: crea la razza umana, che lotterà accanto a lui per dominare Ahriman ed evitare che questi s'impossessi di ogni cosa. Nella leggenda persiana, la razza umana nasce come alleata del Bene e, secondo la tradizione, alla fine vincerà.
malusblade-votailprof
malusblade-votailprof - Ominide - 0 Punti
Rispondi Cita Salva
mmm...similitudini cn la religione cristiana, no??

Pagine: 12

Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
Registrati via email