• Fisica
  • Problemi con intensità di corrente nei circuiti in parallelo

    closed post
JohnnyLuis
JohnnyLuis - Erectus - 99 Punti
Salva
Come si può notare, la corrente che trovo, calcolandola in due modi diversi (prima con la legge di Ohm e poi con il principio di Kirchhoff), non è uguale. Non capisco però dove sia l'errore.
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Salva
I calcoli delle due correnti sono corretti. Sbagli nello scrivere
[math]I = \frac{V}{R_1+R_2}[/math]
. Infatti, dal punto di vista del generatore,
[math]R_1[/math]
e
[math]R_2[/math]
sono in parallelo (costituiscono percorsi alternativi) quindi equivalgono ad un conduttore avente
[math]R_{eq} = \frac{R_1\cdot R_2}{R_1 + R_2}[/math]
. Dato che
[math]R_2 = R_1, \; R_{eq} = \frac{R_1}{2}[/math]
. Vedrai che ora i conti tornano. ;)
JohnnyLuis
JohnnyLuis - Erectus - 99 Punti
Salva
Se volessi usare una formula per calcolarmi direttamente l'intensità totale "bypassando" la resistenza equivalente?
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Salva
La strada maestra sono le regole di Kirchhoff. Ci sono varie scorciatoie come:
- le regole serie-parallelo o dei circuiti equivalenti;
- il metodo delle correnti di maglia;
- il teorema di Thevenin;
e molte altre che si studiano in corsi più specialistici.
Non so cosa prevede al riguardo il tuo programma. :)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email