Pinturicchio98
Pinturicchio98 - Genius - 2487 Punti
Salva
Help Fisica

1. La massa rappresenta la misura della difficoltà con la quale si può variare la velocità di un oggetto. VERO o FALSO

2. Un Oggetto si muove sempre nella direzione della forza risultante che agisce su esso. VERO o FALSO

3. Una scatola di massa 2kg viene spinta su una superficie con una forza di 14N. Se la forza di attrito dinamico ha un'intensità di 8N, qual'è l'accelerazione della scatola?
A. 7 m/s²
B. 3 m/s²
C. 4 m/s²
D. 11 m/s²

4. Due carrelli di massa diversa si scontrano frontalmente. Su quale dei due agisce una forza maggiore?
A. Sul carrello di massa maggiore.
B. Sul Carrello di massa minore.
C. Dipende dai valori delle masse.
D. Le forza sui due carrelli hanno uguale intensità.


Titolo non regolamentare cambiato da moderatore.

Questa risposta è stata cambiata da TeM (17-10-13 15:04, 3 anni 1 mese 24 giorni )
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Salva
A me, invece, serve sapere preventivamente la tua opinione per ciascun quesito.
A quel punto posso/possiamo intervenire correggendoti in maniera mirata ;)
Pinturicchio98
Pinturicchio98 - Genius - 2487 Punti
Salva
Io lo farei cosi:
1 V
2 F
3 non lo so proprio, di sicuro è o la B o la C (credo)
4 B
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Salva
Allora, sulla tua prima risposta concordo dato che si tratta proprio della definizione di massa inerziale.

Sulla seconda, invece, non sono d'accordo. La proposizione proposta è vera dato che si tratta della "lettura" della seconda legge della dinamica:
[math]\vec{F}=m\,\vec{a}[/math]
. Come si può facilmente notare, il vettore forza risulta proporzionale a quello dell'accelerazione del corpo ossia è ad esso parallelo (in altre parole, ha la stessa direzione).

Per quanto riguarda il terzo quesito è sufficiente fare riferimento nuovamente alla seconda legge della dinamica sopra scritta. In pratica, devi immaginarti una scatola su un piano (scabro, rugoso) e tu che la stai spingendo con una forza pari a
[math]14\,N[/math]
. In verso opposto (ma con stessa direzione) si oppone la forza di attrito (dinamico perché è l'attrito che si manifesta mentre la scatola si sta muovendo) che sappiamo essere pari a
[math]8\,N[/math]
. A logica, qual è la forza risultante? Una volta che conosci
[math]\vec{F}[/math]
e la massa
[math]m[/math]
, per determinare l'accelerazione basta invertire la formuletta sopra scritta.

Sul quarto ed ultimo quesito non farti guidare dall'intuito che in questo caso non ti potrà che far sbagliare. Invece, prova a leggere cosa dice la terza legge della dinamica, nota come legge di
azione-reazione
.

Dai, prova a rivederti queste cosette che poi ne discutiamo assieme ;)
rino6999
rino6999 - VIP - 7008 Punti
Salva
scusate se intervengo,ma la seconda affermazione è falsa
ad esempio(ma se ne potrebbero fare parecchi) pensate alla Terra che gira intorno al Sole
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Salva
Hai perfettamente ragione, Rino. La direzione dell'accelerazione è sempre parallela
alla forza risultante ma tali vettori non è detto che siano paralleli alla direzione del
moto. Un (contro)esempio è appunto il moto circolare. Grazie per la correzione :)
quasar818
quasar818 - Habilis - 286 Punti
Salva
Intervento che potrebbe essere comunque utile.

Prima di pensare a moti circolari o con forze centrali c'è un esempio molto più immediato e meno astratto: un corpo che si muove di moto rettilineo che attraversa una superficie con attrito: la velocità diminuisce e alla fine si ferma, l'unica forza e quindi la risultate è solo la forza d'attrito che si oppone al movimento...ma durante tutto il moto il corpo non si muove nella stessa direzione della risultante delle forze.

Per il quarto esercizio l'intuito non sbaglia ma sbaglia l'interpretazione di esso. Effettivamente dopo l'urto c'è qualcosa di diverso e cioè la quantità di moto, indicato con m1 e v1 la massa e la velocità del primo corpo e m2 e v2 la massa e la velocità del secondo corpo:
m1 * v1 è diverso da m2 * v2.
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Salva
quasar818, perdonami, ma non capisco davvero il senso del tuo intervento. La prima cosa che hai scritto non la trovo corretta. Stiamo parlando della direzione rispettivamente del vettore forza (risultante) e del vettore spostamento, non dei loro versi. Per quanto concerne l'intuitività dell'ultimo punto, il fatto che si sbagli è indice che non è intuitivo. Se riesci ad illuminarmi te ne sarei grato.
rino6999
rino6999 - VIP - 7008 Punti
Salva
perfettamente d'accordo con TeM
quasar818
quasar818 - Habilis - 286 Punti
Salva
Hai ragione ho letto male la domanda: ho letto "...nella direzione della forza...", ho risposto credendo che dicesse "...nel verso della forza...".
Per l'ultimo punto intendevo che, considerata la massa diversa dei due corpi che si urtano, l'intuito fa pensare che qualche grandezza sia diversa per i due corpi ed effettivamente è così...quindi l'intuito non sbaglia ma pensando che sia diversa la forza agente questo ci dice che è sbagliata l'interpretazione intuitiva.
Spero di essere stato un po' più chiaro!
TeM
TeM - Eliminato - 23454 Punti
Salva
Ok, ora credo che sia tutto chiaro. L'importante è capirsi ;)
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 281 Punti

Comm. Leader
Andyb3105

Andyb3105 Blogger 925 Punti

VIP
Registrati via email