• Fisica
  • esercizio di fisica (24460)

paolin
paolin - Habilis - 190 Punti
Rispondi Cita Salva
ciao a tutti, sto risolvendo un esercizio di fisica, ma mi sono piantato.
Il problema è questo:
Un blocco di massa 3,5Kg viene accelerato da una molla compressa avente K=640 N/m.
Distaccatosi dalla molla una volta che essa ha raggiunto la posizione di riposo, il blocco viaggia su una superficie orizzontale con coeff. di attrito 0,25 fino a fermarsi alla distanza di 7,8m.
A) Quanto vale il lavoro sviluppato dalla forza di attrito fino all'arresto del blocco?
B) Di quanto era compressa la molla inizialmente?

Dunque, per la parte A ho trovato che il lavoro della forza di attrito é 66,3J.
Per la parte B invece mi sono perso.
Da che parte comincio per trovare di quanto la molla era compressa. A naso presumo che vada cercato il rapporto tra il lavoro totale sviluppato dalla molla e la sua costante elastica K, ma non saprei.
Qualche idea?
Grazie dell'aiuto e ciao.
Paolo
xico87
xico87 - Mito - 28236 Punti
Rispondi Cita Salva
legge di hooke
F = kx

il lavoro della molla è dato dall'integrale di Fds da cui ricavi L = 1/2k(xf^2 - xi^2).
la massa si stacca quando la molla si trova nella posizione di riposo e percorre uno spazio d = 7,8m su una superficie con attrito: questo implica che il lavoro dell'attrito è uguale e contrario al lavoro della molla, quindi F_a*d = mg*c*d, dove c è il coeff d'attrito. imponi l'uguaglianza mg*c*d = 1/2k(xf^2 - xi^2) in cui puoi prendere xi = 0, quindi ricavi facilmente xf
paolin
paolin - Habilis - 190 Punti
Rispondi Cita Salva
Bene ti ringrazio.
Adesso ho capito.
Ciao.
Paolo
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Registrati via email