• Filosofia
  • perchè cicerone è scettico ma anche utopico'?

indovina
indovina - Genius - 5427 Punti
Rispondi Cita Salva
cicerone è scettico ma anche utopico<(riferimento al somnium scipionis), perchè?
inoltre cicerone perchè scrive su opere filosofiche?cosa lo spinge?
e perchè è ritenuto simbolo di humanitas?
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
cicerone è scettico ma anche utopico? (riferimento al somnium scipionis)
Utopista perchè affida al sognum scipionis l'ideale utopico di un Al Di Là ove regni la giustizia e la perfezione intellettuale, quasi a riscattare il mondo terreno ormai agli occhi di Cicerone, corrotto. lo scetticismo di Cicerone si definisce scetticismo pregmatico: dice che possa esistere una possibilità di avere una conoscenza probabile che aiuta l'uomo ad orientare il suo agire, senza negare in modo assoluto l'esistenza di una verità oltre il mondo.

inoltre cicerone perchè scrive su opere filosofiche e cosa lo spinge??
Quando ocn Cesare dovette allontanarsi dalla politica, e i seguito alla morte della figlia, la filsosofia, sembra per Cicerone l'unica consolazione.

e perchè è ritenuto simbolo di humanitas?
Per Humanitas si intende quello stile di vita raffinato educato e modello di virtù, che Cicerone predica nelle sue opere, Cicerone "invitava a un atteggiamento intellettuale di aperta tolleranza : dai suoi stessi dialoghi traspare questa grande apertura e si può notare come i vari interlocutori non polemizzino mai tra loro con toni aspri e cerchino sempre di rispettare il loro turno per prendere la parola : siamo insomma di fronte ad una cerchia ristretta di uomini perbene che vedono nelle teorie diverse dalle loro un arricchimento culturale . Ma c' é un caso in cui il contradditorio e la confutazione , pur senza scadere nella zuffa , si fanno talora più violenti e indignati : l' eclettismo ciceroniano , come già anticipato , mostra una chiusura radicale verso l' epicureismo , alla cui esposizione e confutazione sono dedicati i primi due libri del dialogo De finibus bonorum et malorum . I motivi dell' avversione ciceroniana verso l' epicureismo sono soprattutto due , tra loro strettamente connessi : in primo luogo la filosofia epicurea porta al disinteresse per la vita politica ( " vivi di nascosto " era il loro motto ) , mentre dovere dei boni é l' attiva partecipazione alla vita pubblica ; inoltre l' epicureismo esclude la funzione provvidenziale della divinità ( per quanto non ne neghi l' esistenza ) e indebolisce così i legami con la religione tradizionale , che per Cicerone rimane la base fondamentale dell' etica . Va poi detto che l' Arpinate vedeva negativamente la ricerca del piacere ( voluptas ) propugnata dagli epicurei , i quali non esitavano a collocarla tra le somme virtù : ora é evidente che se ogni cittadino vivesse " di nascosto " alla ricerca del piacere personale lo stato si sfascerebbe ; inoltre mettere la voluptas tra le virtù é come mettere una prostituta tra signore per bene , dice Cicerone". ([url=http://209.85.135.104/search?q=cache:hfsOz7qIsvAJ:www.geocities.com/diego_fusaro_2000/cicerone.htm+cicerone+simbolo+di+humanitas&hl=it&ct=clnk&cd=6&gl=it]tratto da qui[/url])
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
strategeek

strategeek Geek 72 Punti

VIP
Registrati via email