• Filosofia
  • Per favore, chiarimento su Protagora

    closed post best answer
vrijheid
vrijheid - Habilis - 214 Punti
Salva
Nel mio libro di filosofia c'è scritto:

"Secondo Protagora, tutte le opinioni sono vere, anche quelle contraddittorie tra loro, per cui non c'è ragione alcuna di evitare la contraddizione e, ancora, che <su qualsiasi argomento è possibile fare due discorsi tra loro opposti> (le <Antilogie> ) e che è solo una questione di abilità dialettica <rendere più forte l'argomento più debole> perchè, dal punto di vista della verità tutti gli argomenti si equivalgono.

Poi, in un' altra frase mi dice:
"Protagora confutava (cioè riteneva inaccettabile la contraddizione)"

Da quel che ho capito, per Protagora non era necessario scegliere una determinata interpretazione, perchè secondo lui non vi era contraddizione tra esse e tutte le opinioni andavano bene...
Però allora cosa c'entra la frase "non c'è ragione alcuna di evitare la contraddizione "?
Cioè, da questa frase mi fa capire che per lui la contraddizione esiste...

Grazie a tutti
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Salva
Protagora
Per lui tutto è a misura dell'uomo, anche la realtà è reale in base all'uomo
e naturalmente come osservi anche tu: "le cose appaiono diversamente a seconda degli individui che le percepiscono". Tanti uomini vuol dire tante realtà diverse e anche contraddittorie, ma nessuna che è universale per tutti.
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Pinchbeck

Pinchbeck Moderatore 2623 Punti

VIP
Registrati via email