• Filosofia
  • l'età napoleonica in riassunto vi prego aiutoooooooo

fatynaive
fatynaive - Erectus - 90 Punti
Rispondi Cita Salva
mi serve x il + presto possibile un riassunto sull'età napoleonica
x favore ragazziiiiiiiiiiii mega bacione a tutti vi adoro e razi emille in anticipo
fatyyyy
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
lo trovi nella sezione di Storia
http://www.skuola.net/storia
pedrojuliopulcio
pedrojuliopulcio - Erectus - 52 Punti
Rispondi Cita Salva
l’età Napoleonica i mutamenti sono profondi: l’abolizione del feudalesimo, l’arruolamento obbligatorio, l’abolizione di enti religiosi - tra i quali il santuario di Santa Maria del Monte - la vendita a privati - nobili e borghesi - di beni ecclesiastici, nuovi ordini amministrativi e il Codice Civile non possono che coinvolgere anche Casciago. Pochi sono arruolati, ma il grande cambiamento interessa alcune famiglie sia borghesi sia nobili che entrano in possesso delle proprietà degli enti religiosi. In quegli anni Casciago perde la municipalità entrando a far parte del vicino paese di Masnago.

Il ritorno dell’Austria segna la partenza per la leva obbligatoria che durava otto anni e che coinvolge molti giovani del paese. Di questi anni è l’obbligatorietà di aprire scuole per i bambini, finanziate dai comuni e supervisionate dai parroci, atto che Casciago riesce a compiere. Nel 1845 i fratelli Talacchini aprono la prima filanda serica che nel giro di alcuni anni vedrà nascere altri stabilimenti darà lavoro a tantissimi operai. Con la seta continua, in modo economicamente rilevante, la coltivazione del gelso che molte famiglie compiono. Ciò purtroppo non esclude l’esigenza d’emigrazione che si presenta in modo ricorrente. Un’entrata era anche fornita dagli esposti: diverse famiglie accettavano l’affidamento di questi bambini illegittimi e abbandonati in cambio di un compenso. La famiglia Talacchini si distingue anche per aver dato i natali ad Antonio, che da muratore diventa appaltatore del Lombardo – Veneto e costruisce il ponte della ferrovia, ancora utilizzato, che unisce Venezia a Mestre e localmente provvede a canalizzare l’acqua per uso domestico. Durante la visita pastorale dell’arcivescovo Romilli nel 1855 si annota che gli edifici sacri sono tenuti bene, ma ormai piccoli per il numero crescente della popolazione.

Mentre le gesta di Garibaldi risuonavano, l’autorità austriaca obbliga Casciago ad un mutuo di 2000 lire nel 1848, per coprire le spese militari. Anche Casciago ebbe il suo patriota, Giuseppe Riboni, che morì nel 1860 combattendo per la libertà d’Italia
caligola
caligola - Sapiens Sapiens - 1379 Punti
Rispondi Cita Salva
come ha detto francy basta fare una piccola ricerca nel sito e ti ritrovi con tutti gli appunti di cui hai bisogno.
clicca su appunti e poi scegli la categoria a seconda della disciplina
ecco quello che ho trovato
http://www.skuola.net/storia-moderna/francia.html
ma ce ne sono moltiiiiii altri
ciao :hi
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Registrati via email