brothh
brothh - Sapiens - 388 Punti
Rispondi Cita Salva
"Si aggirano per il mondo alcuni folli,
Spiriti sciocchi, a correr non usi
La quieta acqua dei mari comuni.
Tali sono (nel mio pensiero almeno)
Quei dotti che ritengono (quanto assurda
Sia questa beffa giudica tu stesso)
Che né il Cielo né le stelle attorno al globo
Terrestre compiano le loro eterne danze,
Ma che la Terra la sua mole enorme
Volga in ventiquattr’ore sul suo asse,
Simile ai mozzi, che abituati a terra,
Iniziano la prima volta a navigare,
E che, mentre la nave prende il largo,
Han l’impressione che fugga via la riva



-sottolinea le espressioni ironiche o denigratorie nei confronti delle nuove teorie.


-spiega il significato della metafora : la quiete acqua dei mari comuni

-dopo aver studiato la rivoluzione copernicana spiega xkè è stato così difficile cambiare modo di vedere



GRAZIE

Aggiunto 14 ore 51 minuti più tardi:

??

Aggiunto 11 ore 11 minuti più tardi:

che cosa sostiene bacone sostendendo che l'uomo comanda la natura solo ''ubbidendole'' e che l'uomo ''può tanto quanto sa''?

- che cosa significa l'affermazione di rita levi montalcini secondo la quale ''senza la conoscenza non possono esistere altri valori fondamentali''? qual è la tua opinione al riguardo?

- com'è possibile secondo te, guardare il mondo con occhi diversi, da punti di vista nuovi, e scoprire cose prima non viste?
rispondi facendo riferimento alla tua esperienza.
marcothebest
marcothebest - Erectus - 56 Punti
Rispondi Cita Salva
mi puoi dire il nome della poesia? il titolo è molto importante...
brothh
brothh - Sapiens - 388 Punti
Rispondi Cita Salva
la resistenza del noto
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
Si aggirano per il mondo alcuni folli,
Spiriti sciocchi, a correr non usi
La quieta acqua dei mari comuni.
Tali sono (nel mio pensiero almeno)
Quei dotti che ritengono (quanto assurda
Sia questa beffa giudica tu stesso)
Che né il Cielo né le stelle attorno al globo
Terrestre compiano le loro eterne danze,
Ma che la Terra la sua mole enorme
Volga in ventiquattr’ore sul suo asse,
Simile ai mozzi, che abituati a terra,
Iniziano la prima volta a navigare,
E che, mentre la nave prende il largo,
Han l’impressione che fugga via la riva


-sottolinea le espressioni ironiche o denigratorie nei confronti delle nuove teorie.
è forte il tono denigratorio nella frase: "Si aggirano per il mondo alcuni folli, Spiriti sciocchi, a correr non usi La quieta acqua dei mari comuni", mnentre denigratoria e ironica è la frase: "Quei dotti che ritengono (quanto assurda Sia questa beffa giudica tu stesso)". torna il tono denigratorio anche nelle frasi finali in cui paragona i nuovi scienziati e le nuove teorie a mozzi non abiituati al mare e che navigano per la prima volta...

-spiega il significato della metafora : la quiete acqua dei mari comuni
in questo poema didascalico, Guillame de Bartas, espone la sua teoria dell'universo in un periodo, il Seicento, in cui si andava formando una nuova coscienza cosmologica, la quiete acqua dei mari comuni è riferito (immagino) al vecchio sapere, al sapere "comune" e diffuso, secondo cui la Terra è immobile e gli astri le girano intorno, che gli scienziati, definiti dall'autore "spiriti sciocchi" vogliono cambiare con le loro "assurde" teorie (teorie, che di li a poco avrebbero però avuto una conferma scientifico-matematica).

-dopo aver studiato la rivoluzione copernicana spiega xkè è stato così difficile cambiare modo di vedere
perchè si pensava che tutto girasse e ruotasse intorno all'uomo e quindi al suo pianeta, la terra. Si credeva in una visione in cui il centro dell'universo era l'uomo, a conferma di questa teoria era la cattiva interpretazione del passo della Bibbia "Fermati o sole", tale affermazione voleva sostenere che era il sole a muoversi e non la terra...

BACONE

che cosa sostiene bacone sostendendo che l'uomo comanda la natura solo ''ubbidendole'' e che l'uomo ''può tanto quanto sa''?
In bacone scienza e potenza umana coincidono: "perchè l'ignoranza della causa preclude l'effetto, e alla natura si comanda solo ubbidendole: quello che nella teoria fa da causa, nell'operazione pratica diviene regola". Se l'uomo conosce la natura può agire: sapere = potere

che cosa significa l'affermazione di rita levi montalcini secondo la quale ''senza la conoscenza non possono esistere altri valori fondamentali''? qual è la tua opinione al riguardo?
Secondo la Montalcini è importante che ognuno riesca perseguire con coraggio e volontà d'animo la conoscenza lottando contro le ingiustizia, la vera Liberazione parte proprio dalla mente. tu cose ne pensi?

com'è possibile secondo te, guardare il mondo con occhi diversi, da punti di vista nuovi, e scoprire cose prima non viste?
quel secondo te implica una tua risposta....io posso dire la mia idea: è possibile quando non si hanno preconcetti e quando si vuole imparare e conoscere sempre cose nuove il "voler conoscere" porta anche a scoperte magnifiche, ma tutto è sempre mosso dalla volontà di sapere, di conoscere, dall'osservazione attenta e dallo studio...
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 248 Punti

Comm. Leader
Ithaca

Ithaca Blogger 9233 Punti

VIP
Registrati via email