ildonze
ildonze - Ominide - 42 Punti
Salva
avrei bisogno di un elenco relativo alle date importanti da ricordare dal 1814 a oggi.
giu92d
giu92d - Genius - 7167 Punti
Salva
Ciao benvenuto!!

ecco a te:

………1860 – Il Re di Napoli attraversa il territorio di Bolognano e precisamente transita lungo la Tiburtina nella Frazione Piano d’Orta – Lo si evince dagli atti di Intendenza depositati all’Archivio di Stato di Chieti, infatti nel fascicolo relativo ai “Conti e Bilanci Comunali di Bolognano dell’anno 1860” tra le spese ordinarie troviamo : per pane, formaggio e vino alla Guardia Nazionale per passaggio di Vittorio Emanuele, Re di Napoli, ordinato verbalmente dal Governatore, ducati 4,25 (Sindaco Giuseppe Iannucci)

.......... 1876 Iniziano i lavori di costruzione della Ferrovia Pescara (Castellammare) – Sulmona, che attraversa,tagliandola in due Piano d’Orta. I lavori furono seguiti dal Cav. Felice Cavalli, Capo Sezione Principale delle Ferrovie Meridionali, nato a Monte di Valenza nel Settembre del 1841, sposò una cittadina di Torre dè Passeri ed ivi morì il 14.luglio.1905. La sua tomba è nel cimitero comunale di Torre dè Passeri (Pe).

10.02.1887 Nella piccola borgata rurale di Ponte d’Orta (oggi Piano d’Orta) si tenne l’ultima “predica” del “Messia d’Abruzzo” o “Novello Messia”. Personaggio storico di cui hanno parlato G. D’Annunzio nel libro “Il Trionfo della Morte”, A. De Nino in un saggio biografico. Il Messia d’Abruzzo tal Don Oreste, nasce a Cappelle sul Tavo il 27.04.1824 (in quel tempo frazione di Montesilvano) da Agapito De Amicis e Maria Raffaella De Philippis. Muore a Cappelle il 20.09.1989. Esso fu abatino, frate, parroco. Si formò adolescente nei Conventi dei Minori Osservanti di vari paesi abruzzesi (Sulmona, Rapino, Tocco da Casauria, Penne). Esso non amato molto dalla chiesa per le sue idee liberali, ebbe una vocazione messianica, ed in vita si proclamò dapprima Apostolo d’Italia, poi apostolo d’Europa e finalmente Novello Messia, dicendosi Cristo reincarnato. Molti seguirono la sua “parola” e durante le sue peregrinazioni in varie contrade abruzzesi era solitamente accompagnato dai suoi “apostoli”. Vestiva di una tunica rossa e mantello azzurro. Venne arrestato dai Carabinieri di Torre dè Passeri e nel verbale di arresto si legge che l’intervento della forza pubblica si era reso necessario perché “ dal continuo affluire di persone in detto luogo (sc. Ponte d’Orta), potevano nascere spiacevoli inconvenienti e suscitare un fanatismo religioso sulla classe proletaria”. Gli arrestati infatti “attiravano …tutta la plebaglia dei dintorni”, inducendola con “imposture” a fare offerte per ottenere in cambio “la celeste gloria”.

1900

17.02.1900 Delibera Comunale di Nulla Osta alla costruzione della fabbrica ex Montecatini

.......... 1904 Nascita del primo fertilizzante azotato sintetico nella storia della chimica mondiale, nella Fabbrica ex Montecatini : la CALCIOCIANAMIDE.

.......... 1912 Vengono completati i lavori di costruzione da parte della S.M.E. del Secondo Salto del Pescara (Vasca di carico e condotte) per alimentare la Centrale Idroelettrica

.......... 1930 viene realizzato il Campo Sportivo e la Casa del Fascio (dopolavoro)

.......... 1931 Nasce la Squadra di Calcio del Piano d'Orta

.......... 1934 Viene asfaltata per la prima volta l'attuale Via Nazionale Tiburtina Valeria

…….. 1934 viene girato a Piano d’Orta e dintorni il Film “Come le foglie” di Mario Camerini. La pellicola contiene scene girate all’interno della fabbrica Montecatini, alla Diga e scorci della Valle dell’Orta. E’ stata “miracolosamente” ritrovata una registrazione dell’opera da parte del sig. Marulli Franco

1943 / 1944 Piano d'Orta viene bombardata dagli alleati per ben 36 volte (2° Guerra Mondiale)- si ricordano i seguenti bombardamenti: (nei mesi di novembre e dicembre 1943, bombardamento della Fabbrica, tre bombe inoltre cadono su terreni in C.da Scandellaro, altre nella zona ove è ubicato l'attuale cimitero, una nella zona prossima all'attuale abitazione del sig. Chiacchia Teodoro) - ( dalle ore 18,00 del 04.01.'44 alle ore 04,00 del 05.01.'44, Piano d'Orta, innevata, veniva illuminata a giorno dai bengala ed aerei bombardavano soprattutto la Fabbrica e la Via Tiburtina ) - (dalle ore 10,00 alle ore 12,00 del 27.03.'44, n. 6 aerei , bombardavano il complesso chimico "Montecatini";) - (in data 29.04.'44 durante un ennesimo attacco aereo veniva colpita l'abitazione di Marulli Mario "mio padre";) (BOMBARDAMENTI ALLEATI in ITALIA)

05.06.1944 Il ponte ferroviario sul Fiume Orta viene minato dai soldati tedeschi in fuga, le cariche lo distruggono alle ore 19,00 dello stesso giorno

21.06.1944 è la giornata ufficiale della liberazione di Piano d'Orta, arrivano soldati italiani, i primi sono i motociclisti della compagnia Nembo (forse la 38 Compagnia del Tenente "Cavallera";) e subito dopo gli alpini

05.03.1950 Delibera n.11 del Comune di Bolognano con la quale il Consiglio Comunale vota il trasferimento della sede Comunale da Bolognano centro in Località Piano d'Orta, dopo petizione popolare dei residenti Pianodortesi.

11.12.1955 Rovinosa frana a C.da Fara (Katanga) coinvolge alcune abitazioni ;

.......... 1964 Nasce il Circolo Tennis di Piano d'Orta (Presidente Franco Salvatori)

.......... 1965 Chiude la Fabbrica Montecatini !!!

15.05.1980 Nasce la Pro-Loco di Piano d'Orta

.......... 1980 Viene messo in opera il Semaforo al bivio tra la Via Nazionale Tiburtina, la Via Provinciale per Torre dè Passeri e la Via Fiume Orta (delibera C.C. n.66/'80)

07 ed 11.05.1984 Violento terremoto nella zona, lesioni su muri e caduta di intonaci dalle abitazioni

......... 1985 Vengono realizzati e inaugurati (alla presenza del Sindaco Dionisio Antonio Nota) due campi di bocce sul terreno rimasto libero del Campo di calcio Montecatini e precisamente sull'area adiacente gli spogliatoi. (qualche tempo dopo venivano "inspiegabilmente" demoliti !!!)

10.07.1986 Nella notte tra il 9 ed il 10 luglio, viene "smantellata" -CHIUSA- la Caserma dei Carabinieri (comandante era il Maresciallo Giancarlo Cipolletti)

07.07.1988 Deragliamento del treno Sulmona - Pescara delle ore 7,30 sul tratto ferroviario prospiciente il Campo Sportivo, nessun ferito, molta paura, i vagoni fuoriusciti dalle rotaie hanno tranciato n.610 traverse ferroviarie.

02.10.1988 inaugurazione del Campo Sportivo di Piano d'Orta a seguito di lavori di ristrutturazione. La partita inaugurale si gioca con l' A.C. Atletico Cugnoli. Il Piano d'Orta vince per 2 -1

settembre 1989 Clamorosa protesta dei Pianodortesi che in corteo si muovono alla volta di un allevamento avicolo in C.da Fara per far cessare le nausabonde e maleodoranti fuoriuscite d'aria dell'allevamento

28.02.1990 Si abbatte sulla zona una tromba d'aria, numerosi sono i danni agli edifici

17.09.1990 Nasce l'Associazione Culturale "ALBACHIARA" che darà vita all'omonima Radio privata che trasmetterà i suoi programmi fino al 1998 in FM sui 99.5 Mhz da Madonna del Monte.

...........1994 Sistemazione di Piazza Italia (così come la vediamo oggi)

05.03.1994 inaugurazione del Supermercato DESPAR poi diventato CONAD

07.10.1995 cerimonia di intitolazione del Distaccamento della Polizia Stradale di Piano d’Orta e della Piazza antistante all’Agente di Polizia Agostino Mastrodicasa. Nato a Piano d’Orta di Bolognano (Pe) il 24.09.1961, l’Agente si trovava in servizio di vigilanza, a Casoria, con un altro collega. Era il 13.01.1984. Notando dei pericolosi pregiudicati in fuga dopo aver commesso un furto, invano intimò loro di fermarsi. Allora, con lo sprezzo del pericolo che solo un alto senso del dovere può fornire, non desistette. Uno dei fuggitivi, un giovane della stessa età di Agostino, gli esplose contro alcuni colpi di pistola. Agostino Mastrodicasa morì subito dopo all’Ospedale “Nuovo Pellegrini” dov’era stato trasportato. Si era arruolato alla Polizia di Stato nel 1981 e da un anno prestava servizio alla Questura di Napoli. Ha lasciato il padre Angelo, la madre Annina, il fratello Giovanni, Carabiniere e la sorella Stefania

07.10.1996 Nasce l'Associazione Volontariato per il Pronto Soccorso ed interventi di tipo assistenziale domiciliare sul territorio del Comune di Bolognano. La sede sarà stabilita al Piano Terra dell'abitazione della Signora D'Ascanio in Via Nazionale.

16.03.1999 Cedimento/rottura del Canale ENEL in C.da Le Fosse , Piano d'Orta subisce una vera e propria alluvione , moltissimi i danni.

2000

........... 2000 LEGNINI MIRKO (Pianodortese) classe 1975 si è laureato (stagione 2000 / 2001) in quel di Brescia, Campione Italiano Assoluto di Tiro a Piattello nella specialità Fossa Olimpica.

.......... 2001 il Giro d'Italia attraversa Piano d'Orta lungo la Via Nazionale

Giro d'Italia 2001: Giulianova-Francavilla Mare

Ordine d'arrivo Prima tappa, Giulianova-Francavilla al Mare: 1. Ellis Rastelli (Ita/Liquigas), 202 km in 5 h 15:06. (media 39,035 km/h); 2. Vladimir Duma (Ukr); 3. Gabriele Colombo (Ita) ; 4. Abraham Olano (Spa; 5. Rik Verbrugghe (Bel); 6. Mariano Piccoli (Ita); 7. Giuseppe Di Grande (Ita); 8. Marco Pantani (Ita); 9. Jan Hruska (Tch); 10. Ermanno Brignoli (Ita); 11. Dario Frigo (Ita) ; 12. Gilberto Simoni (Ita); 13. Wladimir Belli (Ita); 14. Oskar Camenzind (Svi); 15. José Azevedo (Por) ; 16. Massimo Strazzer (Ita) a 37''. Con Strazzer anche Casagrande, Simoni, Savoldelli.

Subito selezione La pioggia e l'asfalto bagnato rendono subito emozionante il Giro d'Italia. Non cambia niente in classifica, Verbrugghe resta in maglia rosa davanti a Frigo e Hruska, proprio come dopo il prologo. Ma ci sono importanti novità. E riguardano i big. Pantani ha sfoderato grande grinta. Per la prima volta ha corso davanti. Ha così evitato le cadute. E, insieme a Gilberto Simoni, Abraham Olano e Dario Frigo, ha staccato diretti concorrenti per la vittoria finale: Francesco Casagrande, Stefano Garzelli, Paolo Savoldelli. Trentasette secondi, un bel margine. Questo non deve far passare in secondo piano la vittoria di Ellis Rastelli. E' di Cortemaggiore, è un passista portato al gregariato. Non aveva mai conquistato un successo così importante. Ha tutti i motivi per fare festa sul podio.

Cade Ullrich A Piano d'Orta (km 155) c'è una caduta in fondo al gruppo. Rimangono coinvolti, tra gli altri, Ullrich e Borgheresi. Nessuna conseguenza apparente, comunque: tutti si rialzano e proseguono la marcia.



10.11.2001 con cerimonia solenne, veniva inaugurato in onore dei caduti di tutte le guerre il monumento in Via Provinciale. L’ Opera è dell’artista Pianodortese Vladimiro Marrama




CADUTI DI TUTTE LE GUERRE di PIANO D’ORTA

nome
del sacrificio

Antinucci Remo


Di Rico Tonino


Bentenuto Nicola


Chiacchia Cesidio
guerra mondiale

D’Alonzo Guido
(SV)

Delle Lenti Amedeo


Di Rico Alfredo




02.04.2005 alle ore 21 e 37 minuti , muore il Papa Giovanni Paolo II° (Carol Woitila)

.......... 2005 nel mese di ottobre TARQUINIO AMERIGO (Panodortese) diventa Campione Italiano assoluto di Biliardino Singolo "categoria (A) ". La Pro-Loco di Piano d'Orta per ricordare l'evento in data 06.11.2005 in occasione della XV° Festa del Dolce, ha consegnato al "Campione" una targa ricordo.

........... 2005 nel mese di novembre iniziano i lavori di costruzione del fabbricato in angolo tra la Via Anelli e la Via Nazionale (proprietà Società IMEDA dell'Arch. Federico D'Arcangelo)

12.11.2005 apre all'interno del fabbricato ove ha sede il Supermercato CONAD in Via Nazionale "Il Mercatino" (trattasi dell'apertura contemporanea di n.6 negozi all'interno del fabbricato : 1) Casa più -casalinghi- ; 2) Bollicine - abbigliamento bimbi-; 3) Planet sport -casual-; 4) Intimidea -abbigliamento intimo-; 5) Charlie play - noleggio e vendita videogames ; 6) PAV -collezioni (che chiuderà dopo qualche mese).

08.12.2005 viene ufficialmente illuminato, per la prima volta in assoluto, l'interno del campanile della Chesa del Sacro Cuore di Gesù alle ore 16,59 (è il Sig. Rico Mario che materialmente effettua il collegamento elettrico e ..."luce fu";).

23.12.2005 finalmente! viene illuminata Via Anelli

07.01.2006 prima esibizione della neonata Compagnia Teatrale Pianodortese della Pro-Loco di Piano d'Orta. La compagnia si chiama : "La Pirite". Gli attori della commedia dialettale intitolata " une sa d'à stenne quant''è longhe nu lenzole" sono : Gianni Marulli, Gianna Di Bernardo, Marinella Di Rico, Giuseppe Paolucci, Alessandra Naso, Stefania Di Rocco e Lidia Tazzari. In data 05. febbraio la Compagnia replica a Musellaro, ci sono due nuovi "attori", sono Taffo Claudio e Capone Ivana. Nella succesiva replica a Piano d'Orta del 28. febbraio si aggiungono due nuovi attori, sono De Sanctis Dino e la moglie Porrini Nadia.

01.03.2006 alle ore 2,00 muore all'età di 81 anni (era nato il 01.01.25) Di Gregorio Silvio che è stato il più grande protagonista della storia calcistica di Piano d'Orta e non solo. Durante il funerale svoltosi il giorno dopo, il feretro viene portato all'interno del campo di calcio "Montecatini" per l'ultimo saluto.

.. .12.2006 iniziano i lavori di rifacimento dei marciapiedi in Via Nazionale e sistemazione di Piazza Azoto

21.03.2007 viene costituita una nuova società sportiva di calcio che si chiamerà : ASD PIANO D’ORTA CALCIO, presidente Porrini Mauro




CURIOSITA' (notizie sul territorio e come si è trasformato)





1935 - dalla delibera Comunale n.99 del 27.sett.1935 sappiamo che il Sig. Fanini Gaetano fu Fabio era stato incaricato dell'innaffiamento della Strada Nazionale (allora non era asfaltata e creava problemi per la grande polvere che si alzava al passaggio dei mezzi ed a causa del vento). L'innaffiamento veniva eseguito con un carro "autobotte" trainato da un cavallo. Ogni innaffiamento veniva pagato £.5 (Lire cinque). In quell'anno l'innaffiamento fu eseguito n.190 volte.


1935/'40 - Nel luogo ove oggi sorge il distributore Agip, era ubicato un fabbricato di proprietà del barone Durini Pietro abitato dal suo fattore. Dove sorge l'ex Albergo Leone vi era un fabbricato adibito a stalla, mentre l'attuale Piazza Italia era un fossato abbandonato. La zona a sinistra dell'attuale Via Provinciale per Torre dè Passeri, dal Ponte Ferroviario fino a Contrada Fara era semplicemente un'immensa campagna. Dal Ponte Ferroviario fino ad arrivare all'odierno edificio della scuola media, vi era un vivaio di piante del Marchese Carlo De Petris Fraggianni di Castiglione a Casauria (detto Don Carlo), e all'altezza dell'attuale curva prima del ponte autostradale,una piccola masseria in cui abitava il "fattore" di Don Carlo.


L'Asilo Infantile di Piano d'Orta era intitolato "Principessa di Piemonte" era senza dubbio la Principessa Maria Josè di Piemonte che assunse la carica di Ispettrice Nazionale delle II.VV. C.R.I. (Croce Rossa Italiana) nel 1939 e la mantenne fino al 02.giu.1946. Durante gli anni in cui era in funzione la Fabbrica Montecatini, l'Asilo riceveva cospicui contributi da questa.


1952/'53 - Viene costruita la casetta a mattoni che trovasi di fronte la Chiesa del Sacro Cuore in Via Provinciale, la costruzione viene eseguita su un'area di proprietà comunale (successivamente data dal Comune alla Parrocchia) come "Cantiere Scuola" per le ACLI (sacerdote Don Decio). Il progetto originario prevedeva un Piano Terra adibito a biblioteca e sala giochi ed un Piano Primo adibito a casa canonica. Per mancanza di fondi si fece il solo Piano Terra che però non fu mai utilizzato dall'ACLI in quanto il prete successivo a Don Decio l'affittò come deposito di gomme "Meldolesi" al Signor Di Rico Silvio. Dal mese di marzo 2006, la costruzione, lasciata libera, è di nuovo a disposizione della Parrocchia Sacro Cuore di Gesù


da: http://www.pianodorta.it/DATE%20DA%20RICORDARE.htm

:hi

Aggiunto 18 ore 28 minuti più tardi:

oh si hai ragione mitraglietta, purtroppo però non ho trovato nessun dato.. aggiungerò non appena ho tempo di cercare meglio ;)
mitraglietta
mitraglietta - Mito - 62599 Punti
Salva
Giu92d ti sei dimenticato il periodo dal 1814, guarda la richiesta dell'utente!
Questo topic è bloccato, non sono ammesse altre risposte.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

Antonio-P

Antonio-P Blogger 1954 Punti

VIP
Registrati via email