• Filosofia
  • Cosa significa comprendere le cose sensibili?URGENTEEEEEEEEE

Maria666
Maria666 - Erectus - 50 Punti
Rispondi Cita Salva
Ciao a tutti mi chiamo Mary e mi sono appena iscritta... avrei bisogno di un aiuto è URGENTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE...cosa significa per Platone comprendere il mondo sensiblie? VI PREGO AIUTATEMI!!!!!GRAZIE
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
il fil è in grado di comprendere il mondo: la verità è conoscenza suprema e si concretizza nella conoscenza dei concetti pura; e che on si fa ingannare dalla sola opinione data dai sensi che forniscono una conoscenza soggettiva e contraddittoria. Comprendere il mondo sensibile significa conoscerlo alla luce dell'idea di Bene, ovvero capire che il mondo in cui noi viviamo è copia imperfetta di una mondo ideale e perfetto, quello delle idee appunto. tutto questo lo trovi spiegato nel mito della caverna, che ti spiego:

Mito della Caverna:
Il mito segue due vie:
1. ontologica, dell’essere
2. gnoseologica, della conoscenza
Nel mito della Caverna coincidono l’aspetto sensibile, quello intellettuale e quello matematico. La caverna ha un percorso fatto di tappe precise e non meditative:
* inizio: l’uomo è legato nella caverna e davanti a se, proiettate su un muro, vede le ombre delle statuette che sono dietro alle sue spalle. Egli scambia quelle ombre con la realtà.
* momento della dòxa: prevede una conoscenza prima dei sensi e poi una conoscenza intellettiva. L’uomo sempre dentro la caverna riesce a slegarsi e si accorge che quello che pensava fosse la realtà altro non è che l’ombra delle statuette poste alle sue spalle a questo punto l’uomo prende forza e decide di uscire dalla caverna.
* momento della verità: l’uomo progressivamente conosce la realtà, dapprima allontanandosi dalle false credenze, ma ancora, seppur fuori dalla caverna, il sole che tutto illumina e tutto fa essere lo acceca e quindi ancora non vede la realtà direttamente, ma la osserva proiettata nell’acqua. Piano piano i suoi occhi si abituano al sole.
* il bene: l’uomo alla fine si abitua e può vedere grazie al sole e alla sua luce che tutto illumina e tutto fa essere

Il bene si identifica qui con il sole, entrambi fanno essere tutte le cose che a loro tendono e che è bene che siano. Quest’uomo che si è liberato dalla Caverna e che ha visto il bene ora ha come missione, per Platone, quella di tornare dentro la Caverna e di dire agli altri uomini che sono ancora legati ciò che ha visto, di illuminarli al bene e alla realtà. Naturalmente egli sarà schernito, ma questa è la sua missione, egli è il filosofo.
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

mc2

mc2 Genius 208 Punti

Comm. Leader
Registrati via email