lucylucy
lucylucy - Sapiens Sapiens - 870 Punti
Rispondi Cita Salva
nella prima internazionale(1864 a londa) all'inizo sembrava che prevalesse la tesi il Marx,secondo la quale...................................... trinfò,invece,la tesi che portava al LIBERALISMO economico.infatti l'anarchico................................


l'oraganizzazione della II internzionale.............................. l'unità dei partiti marxisti con il simbolo della festa...................................... con la nazionalizzazione..........................
Francy1982
Francy1982 - Mito - 119085 Punti
Rispondi Cita Salva
nella prima internazionale(1864 a londa) all'inizo sembrava che prevalesse la tesi il Marx,secondo la quale (ho risp nell'altro thread) trinfò,invece,la tesi che portava al LIBERALISMO economico.infatti l'anarchico Bakunin, in opposizione a Marx, per B. la rivoluzione comunista porterà all’instaurazione di una burocrazia di funzionari che reggeranno lo Stato negando l'uguaglianza e l'annullamento delle classi sociali auspicato da Marx. Per B. la rivoluzione doveva essere opera di un élite intellettuale a cui sarebbe seguita la rivolta spontanea delle altre classi popolari. "Gli obiettivi a cui la rivoluzione deve tendere sono riassumibili, per Bakunin, nell'emancipazione universale, che consisterà nella liberazione dal bisogno, nell'eguaglianza economico-sociale di tutti gli uomini e nella libertà politica. Quest'ultima però non deve essere confusa con la libertà politica borghese, che in realtà per il proletariato è schiavitù ed oppressione, ma deve essere identificata con " la grande libertà umana che, distruggendo tutte le catene dogmatiche, metafisiche, politiche e giuridiche, da cui tutto il mondo è oggi oppresso, restituirà a tutti, collettività quanto individui, la piena autonomia dei loro movimenti e del loro sviluppo, liberati per sempre da tutti gli ispettori, direttori e tutori ". L'anarchismo bakuniniano si affermò nell'Associazione Internazionale dei Lavoratori, in particolare in Italia e in Spagna, e costituì la principale corrente di pensiero che disputò al marxismo la guida del movimento operaio nella seconda metà del secolo scorso. Le teorie del filosofo russo seppero coinvolgere gli operai di tutta Europa, infondendo in essi la speranza di un cambiamento radicale della società attuale, cercando di ottenere quel che sembrava impossibile perchè, come disse Bakunin, ' E' ricercando l'impossibile che l'uomo ha sempre realizzato il possibile. Coloro che si sono saggiamente limitati a ciò che appariva loro come possibile, non hanno mai avanzato di un solo passo"(cit. www.filosofico.net).



l'oraganizzazione della II internzionale

svolta nel 1889 a Parigi dai partiti socialisti e laburisti europei. Voleva coordianre tutti i partiti nazionali collegati al movimento, proponendo riforme sia nel campo economico che in quello della legislazione sociale, essa inolte a propugnava una politica antimilitarista.
Questa volta i contrasti sono all'interno dello stesso movimento marxista:
- quelli ortodossi
- quelli revizionisti
La seocnda fu più che altro una federazione di partiti una federazione di partiti, nel 1899 la 2 int provlama la giornata internazionale dedicata ai lavoratori e si dicise di rendere i sindacati indipendenti dai partiti. l'unità dei partiti marxisti con il simbolo della festa si proclama la festa dei lavoratori con la nazionalizzazione vai qui: [email=http://209.85.135.104/search?q=cache:jtWKTer57XQJ:www.marxismo.net/content/view/2500/156/+seconda+internazionale+nazionalizzazione+terre&hl=it&ct=clnk&cd=1&gl=it]clicca[/email]
Come guadagno Punti nel Forum? Leggi la guida completa
In evidenza
Classifica Mensile
Vincitori di novembre
Vincitori di novembre

Come partecipare? | Classifica Community

Community Live

Partecipa alla Community e scala la classifica

Vai al Forum | Invia appunti | Vai alla classifica

ellis.ant.1

ellis.ant.1 Geek 121 Punti

VIP
Registrati via email